Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 30/2016

28 luglio 2016

Vacanze: tutte le città dove bere buona birra a costi bassi!

Vacanze: tutte le città dove bere buona birra a costi bassi!


 

La scelta del luogo dove trascorrere le proprie vacanze può essere dettata da diversi fattori. C’è chi è alla ricerca di una spiaggia tranquilla per ricaricare le batterie dopo un anno di duro lavoro oppure c’è chi approfitta dei giorni di ferie per scoprire le meraviglie delle maggiori capitali europee. Negli ultimi anni è particolarmente in voga anche un turismo attento ai sapori locali, al buon cibo e pure alla buona birra. In tempi di crisi bisogna però fare bene i conti in tasca ed è senz’altro utile sapere in quali città  è possibile divertirsi senza dover accendere un mutuo.
Anche per questo motivo il sito di viaggi GoEuro ha realizzato l’indice dei prezzi della birra, una classifica che prende in esame ben 70 città di tutto il mondo e confronta i prezzi medi delle principali birre locali nei bar e supermercati, ma anche altri dati quali la spesa media e il consumo annuale medio pro capite. Lo studio è stato pensato per offrire ai viaggiatori un ulteriore strumento per pianificare le proprie vacanze e non farsi trovare impreparati una volta arrivati sul posto. Vediamo insieme qualche dato.

.

brauhaustour4_02

.

Secondo questa speciale graduatoria, la città dove la birra costa meno in assoluto è Bratislava. Nella capitale della Slovacchia una bottiglia da 33cl costa mediamente 1,47 euro (addirittura soltanto 46 centesimi al supermercato). Al secondo gradino del podio troviamo invece Kiev, che per un solo centesimo (1,48 euro) non riesce a guadagnare la vetta della classifica, e al terzo posto Città del Capo, dove mediamente una bottiglia di birra costa 1,66 euro. Tra le capitali europee spiccano Belgrado (1,95 euro), Varsavia (2,18 euro) e Lubiana (2,19 euro), mentre per quanto riguarda le principali metropoli del Vecchio Continente, Madrid, Berlino e Amsterdam occupano rispettivamente il 21esimo, il 25esimo e il 26esimo posto. Nella capitale spagnola il prezzo medio di una bottiglia da 33cl è di 2,55 euro, in quella tedesca è di 2,78 euro e ad Amsterdam si aggira intorno ai 2.93 euro.

.

irish_pub.

Tra le città più care si segnalano Singapore (5,11 euro), Hong Kong (5,54 euro) e Losanna, dove una bottiglia di birra costa mediamente la bellezza di 8,47 euro! Le città italiane presenti in graduatoria sono tre: Venezia, Roma e Milano. Nel capoluogo veneto (42esima) il prezzo medio si attesta sui 3,5 euro, nella capitale (58esima) si sale a 4,46 euro e nel capoluogo lombardo a 4,56 euro. Forse anche per via dei prezzi non troppo bassi, in tutte e tre i centri urbani italiani il consumo annuale medio pro capite è di soli 29 litri, decisamente meno rispetto a Praga (144 litri), che si aggiudica il primato nella classifica delle città dove si beve più birra.

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!