Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
Federico Borra

Federico Borra

Autore di Giornale della Birra - Info, Contatti e articoli!

Classe 1982, nato a Milano, ma comasco d’adozione, ho iniziato il mio viaggio nel mondo della birra artigianale nella cantina di un ormai famoso birraio: io facevo i compiti della quinta elementare, lui poneva le basi per un brillante futuro.
Per anni però ho vissuto ai margini di un movimento che diventava sempre più grande e delle cui meraviglie finalmente e totalmente mi sono innamorato nell’estate del 2011… da allora si può dire che io e la birra artigianale siamo inseparabili.
Sono un autodidatta (adoro leggere), ho però frequentato alcuni corsi presso i birrifici vicino a casa (mi piace anche ascoltare, soprattutto i birrai!). Grazie ad un tifoso lariano del West Ham (di cui forse un giorno vi racconterò), riesco facilmente a raggiungere birre da tutto il mondo, dalla Danimarca al Giappone, passando per Nuova Zelanda, Francia, Inghilterra, Belgio, Germania, U.S.A., Italia e chi più ne ha più ne metta…e dove non arriva lui, c’è sempre internet!
Fosse per me sarei sempre in giro per il mondo, scoprire nuove culture mi affascina soprattutto attraverso la musica, il cibo e, perché no, la birra. Da sempre sono appassionato di cucina, cerco di scavare a fondo nella tradizione senza mai chiudere la porta alla creatività. Sfoglio volentieri, anche solo per passare il tempo, libri di ricette e ne ho una piccola collezione comprata in tutto il mondo (beh, più o meno tutto). Questa mia passione si è unita a quella della birra sfociando nella ricerca dell’ abbinamento perfetto.
Dal 2012 sono homebrewer. Producendo birra mi piacerebbe imparare a conoscere gli aromi del luppolo e le sfumature del malto, l’utilizzo dei lieviti e l’influenza che ha l’acqua sulla nostra bevanda preferita (la sperimentazione in prima persona è fondamentale!!).
Attraverso questa nuova esperienza con www.giornaledellabirra.it vorrei poter condividere con voi le mie idee e le mia scoperte, confrontarmi e soprattutto ampliare i miei orizzonti!

Contatta Federico Borra

Puoi contattare l’autore tramite Giornale della Birra compilando questo modulo. È richiesto il nome e un indirizzo email valido. L’eventuale risposta verrà inviata direttamente al tuo indirizzo email.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Con l'invio del messaggio acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs 196/03.

Quiz: da quante lettere è composta la seguente parola?

Sfoglia i contributi di Federico Borra

12 aprile, 2017

Belle Vue: il Lambic tra tradizione e globalizzazione – Parte 28

Belle Vue: il Lambic tra tradizione e globalizzazione – Parte 28

  Belle Vue è un birrificio di dimensioni industriali situato a Zuun, un piccolo villaggio del comune di Sint-Pieters-Leeuw nel Brabante fiammingo. Per anni sotto il controllo della famiglia Vandenstock e ora di proprietà del gruppo internazionale AB-InBev, non produce più Lambic tradizionale da anni, ma solo birre addolcite. Nonostante ciò la sua produzione rientra… Continua a leggere

29 marzo, 2017

LAMBIC: le birre acide nel piatto! – Parte 26

LAMBIC: le birre acide nel piatto! – Parte 26

  Quando avrete bevuto abbastanza birre a fermentazione spontanea a tal punto da poterne “sacrificare” un paio di bottiglie, scoprirete il mondo della cucina col Lambic. Non sono pochi i grandi chef che considerano l’acidità un aspetto prioritario per l’equilibrio complessivo del piatto. L’acido è componente essenziale per rendere un piatto eccellente. Sono moltigli ingredienti… Continua a leggere

15 marzo, 2017

LAMBIC: FARO & MARS, le specialità cadute in disgrazia – Parte 24

LAMBIC: FARO & MARS, le specialità cadute in disgrazia – Parte 24

  Fino agli inizi del secolo la bevanda più popolare a Bruxelles e nel Pajottenland era sicuramente il Faro (pronuncia Farò). Questa birra era ottenuta aggiungendo zucchero, solitamente quello bruno candito (ma anche melassa, saccarosio, caramello o qualsiasi altro dolcificante), spezie e acqua o una birra più leggera al Lambic, cosa che in tutti i… Continua a leggere

8 marzo, 2017

LAMBIC: la Framboise e le altre – Parte 23

LAMBIC: la Framboise e le altre – Parte 23

  Sin dalla fine dell’Ottocento, oltre alle ben note griotte di Schaarbeek aggiunte al Lambic per ottenere la Kriek, nel Pajottenland era diffusa l’abitudine di utilizzare lamponi appena raccolti per aromatizzare le birre a fermentazione spontanea dando vita alla Framboise. La sua diffusione fu rapida e nei primi anni del XX secolo molti birrifici, tra… Continua a leggere