Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 37/2016

17 settembre 2016

Le taverne di ubriachi nelle scene di Brouwer

Le taverne di ubriachi nelle scene di  Brouwer


 

Adriaen Brouwer, probabilmente nato come Adriaen de Brauwer, è un noto pittore fiammingo nato a Oudenaarde nel 1605. Trascorse la sua giovinezza a  Haarlem, dove divenne studente di Frans Hals, artista a cui abbiamo già dedicato una puntata della rubrica, e fu anche attivo in teatro e nella poesia.

.

brouwer3

.

I suoi lavori sono tipicamente dettagliati e piccoli, e spesso adottano temi di depravazione, ebbrezza e stoltezza, così da esplorare le emozioni umane, le espressioni e le risposte al dolore, alla paura e ai sensi.

.

brouwer

.

Nelle sue numerose opere che ritraggono scene di osteria, le brocche ed i boccali di birra spesso compaiono insieme ad altri elementi del “vizio”, in particolare il tabacco.

Il suo lavoro fu benvenuto, al punto da essere ben acquistato anche durante il suo periodo di vita.

.

brouwer3

.

Morì alla giovane età di 33 anni probabilmente a causa della peste.

Nel 1986, Peter Simons ha dedicato a questo pittore una serie TV, la cui stessa ha tratto il nome dell’artista.

Massimo Prandi
Info autore

Massimo Prandi

Un Albese cresciuto tra i tini di fermentazione di vino, birra e… non solo! Sono enologo e tecnologo alimentare, più per vocazione che per professione. Amo lavorare nelle cantine, sperimentare nuove possibilità, insegnare (ad oggi sono docente al corso “Mastro birraio” di Torino) e comunicare con passione e rigore scientifico tutto ciò che riguarda il mio lavoro. Grazie ad un po’ di gavetta e qualche delusione nella divulgazione sul web, ma soprattutto alla comune passione e dedizione di tanti amici che amano la birra, ho gettato le basi per far nascere e crescere questo portale. Non posso descrivere quante soddisfazioni mi dona! Ma non solo, da qualche mese ho avviato un mio blog dedicato al vino
www.enologoin500.it, nel quale racconto dei vini, delle cantine e dei magnifici luoghi di Langhe e Roero, in cui ho il privilegio di vivere, in compagnia della mia vecchia Fiat 500 L gialla!