Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Codice Etico

Giornale della Birra è una tra le più importanti testate giornalistiche dedicate alla birra a livello nazionale, che dedica particolare attenzione alle produzioni artigianali italiane di qualità.

I contenuti sono curati dall’Associazione culturale Accademia italiana della Birra, organizzazione senza scopo di lucro, che ha come finalità la divulgazione  gratuita, libera, corretta ed indipendente della cultura della Birra, con lo scopo di valorizzare le produzioni di questa bevanda, favorire la scelta d’acquisto critica e consapevole da parte del consumatore e contribuire alla diffusione di un corretto stile di consumo e di sana alimentazione.

Tutti gli autori del giornale, oltre ad essere associati volontari attivi di Accademia italiana della Birra, condividono ed hanno sottoscritto gli intenti del codice etico di Giornale della Birra, che rappresenta per noi un patto indissolubile di fiducia e di rispetto a garanzia e tutela dei nostri lettori.

Giornale della Birra è nato e si sviluppa con la mission di fornire ad ogni consumatore – internauta una informazione gratuita, libera, corretta, indipendente ed aperta al confronto. Le sezioni sono curate da esperti del comparto agroalimentare, con particolare riferimento al settore brassicolo e delle fermentazioni, ma anche del marketing, della legislazione, della birro-gastronomia e della storia, che mettono a disposizione le proprie conoscenze e la propria passione a servizio dell’informazione del consumatore.

Elemento su cui si sviluppa l’informazione fornita da Giornale della Birra è la centralità del concetto di filiera. Essa rappresenta il percorso che compie un alimento dalla terra alla tavola, un processo suddiviso in fasi che vede coinvolti più soggetti: agricoltori, industria di trasformazione, distributori, commercianti, fino al consumatore. Parlare di birra in ottica di filiera significa, quindi, affrontare i temi delle modalità di coltivazione, della selezione, della distribuzione e vendita dei prodotti, della loro stagionalità e del rapporto che esiste tra la birra e la cultura di una comunità.

Un progetto di informazione che vuole dare spazio ad ogni tassello di quello che è un percoso complesso ed articolato, di cui il consumatore, per essere consapevole e formato, deve avere conoscenza.

Il portale, per scelta, non ospita recensioni di singole birre: la volontà della redazione è quella di dare spazio all’esperienza umana, agli sforzi imprenditoriali, alla vita vissuta dai mastri birrai e da chi “gioca” in prima persona le sfide quotidiane della produzione. Per questo, la conoscenza dei birrifici avviene attraverso le nostre interviste, tutte rilasciate in esclusiva e riportate integralmente, affinché rappresentino a pieno il punto di vista di chi fabbrica la birra.

Ci limitiamo a offrirvi dei suggerimenti per gustare al meglio la bevanda: infatti riteniamo  che rispetto al lecito giudizio, personalissimo ed insindacabile, che ciascuno può proferire, siano più importanti le emozioni e le sensazioni che ogni birra può suscitare in colui che la assaggia.

Il nostro invito, quindi, non è di abbandonarvi alle asettiche schede di degustazione redatte da parte di qualche terzo, ma di farvi trasportare in prima persona dall’assaggio, dopo aver però adeguatamente indagato e preso coscienza della storia della birra, delle mani che l’hanno brassata, delle peculiarità territoriali che la caratterizzano, dell’esperienza umana che porta con sé nel boccale.

Il mantenimento delle strutture necessarie per fornire un’informazione eticamente libera e gratuita ai nostri visitatori, oltre al tempo e alle competenze messe a disposizione in forma volontaristica dai nostri autori, comporta dei costi. Per tale motivo offriamo spazi pubblicitari all’interno delle nostre pagine: anche in questo caso ci siamo prefissi di rendere visibilità solo ad aziende serie e fidate, che si impegnano responsabilmente alla comunicazione di messaggi trasparenti, chiari, mai ingannevoli per il consumatore.

Il sito si caratterizza, infine, per un’ampia possibilità di interattività con gli utenti, che possono condividere idee ed esperienze personali legate alla birra: la nostra redazione è sempre a disposizione per accogliere contributi, consigli, critiche, richieste… e anche complimenti!