Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 20/2017

18 maggio 2017

Bodoni protagonista a C’è Fermento 2017

Bodoni protagonista a C’è Fermento 2017


 

Si è giunti ormai all’ottava edizione dell’evento birrario più cool della provincia di Cuneo: C’è Fermento! Questa manifestazione si svolgerà a Saluzzo dal 22 al 25 giugno nella splendida cornice dellaCaserma Musso.

Da qualche anno per l’evento alcuni birrifici della provincia Granda, insieme allo staff della Fondazione Bertoni, si impegnano nella realizzazione di una birra che possa celebrare il territorio ed i suoi personaggi storici locali. Dopo le birre dedicate a Silvio Pellico (2015) e MargheritaDiFoix (2016) per l’edizione 2017 si è deciso di dedicarla al cittadino saluzzese Giambattista Bodoni.

.

.

Bodoni, natio di Saluzzo, è stato un grande Incisore, tipografo ed editore. Divenne celebre per l’incisione di nuovi caratteri e per le molte splendide edizioni che pubblicò. Si perfezionò fino a giungere al famoso “Manuale tipografico”; l’omonimo font presente nei principali programmi di scrittura è a lui dedicato.

I birrifici protagonisti nella collaborationbeer di quest’anno sono Officina Antagonisti Melle, Baladin, Kauss, Birrificio della Granda, Trunasse con la supervisione di Luca Giaccone e FrancescoNota. La cotta iniziata il 15 marzo ha dato vita ad una saison in pieno stile prodotta con malto d’orzo pils, cara 30 e cara 120 e un mix di luppoli cascade delle aziende agricole locali, continentali ed inglesi.

.

.

Si presenta di un bel colore dorato e un cappello di schiuma generoso di grana finissima. In bocca risulta essere secca e beverina proprio come prevede lo stile belga di riferimento. All’assaggio si rivela elegante e nitida tale da ricordare lo stile dei caratteri bodoniani. È adatta sia a rinfrescare le calde serate estive del cuneese sia a ristorare i contadini durante il lavoro nei campi. L’etichetta, come ogni anno, è stata realizzata dall’illustratrice Valeria Cardetti.

Appuntamento, quindi, dal 22 al 25 giugno a C’é Fermento! Maggiori informazioni al link: www.cefermento.fondazionebertoni.it

Andrea Gattini
Info autore

Andrea Gattini

Sono nato il 23 Novembre 1979 a Carrara (MS) e vivo da sempre ad Avenza una frazione di Carrara. Ho conseguito il diploma di maturità scientifica.

La mia passione per la birra è nata parecchi anni fa. Inizialmente con una collezione di sottobicchieri di ogni marca di birra (ad oggi ne ho più di trecento), ma per motivi di spazio sto rallentando la raccolta. Grazie al gemellaggio pluritrentennale della mia città natale con Ingolstadt in Baviera, visto che ogni fine estate viene organizzata una festa della birra in stile Oktoberfest, questa mia passione non poteva che aumentare. Negli ultimi tempi sto inziando a collezionare bottiglie vuote di birra artigianale e bicchieri da birra. Ho pinte nonic, masskrug sia in vetro che in ceramica, weizenglass, teku, coppe trappiste, tulipani e calici a chiudere.

Con il tempo ho imparato a conoscere ed apprezzare meglio questa antichissima bevanda grazie ad un corso di degustazione a cui ho partecipato. Quando mi è possibile insieme alla mia compagna di vita Francesca partecipo ad eventi Slow Food e mi diletto, ove possibile, a visitare birrifici artigianali sparsi un po’ in tutta Italia. Cerco sempre di inserire nei miei viaggi qualche meta a sfondo birrario.

Non sono un esperto che può esibire certificati, sono semplicemente uno dei tanti consumatori pieno di passione per la birra che non smette mai di imparare e scoprire nuove notizie in ambito birrario e quando può cerca di divulgare il buon bere. Amo molto la cucina e mi piace sperimentare nuovi abbinamenti gastronomici con la birra.

Non sono un homebrewer, la birra preferisco berla!

Mi piace molto leggere libri gialli o thriller, tra i miei autori preferiti ci sono Camilleri, Follet e Malvaldi. Altra vera passione è il calcio, sono tifosissimo della squadra più bella che ci sia al mondo: ovvero la Fiorentina (vi avviso, in questo campo non riesco ad essere molto sportivo). Tra gli sport mi piacciono anche il ciclismo e il basket.

Spero che possiate appassionarvi ai contributi che ho pubblicato e produrrò su giornaledellabirra.it!

Aspetto i vostri suggerimenti e anche le vostre critiche e se avete dei dubbi o curiosità su qualcosa che ho scritto non esitate a contattarti tramite mail!

Prosit!