Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 14/2017

4 aprile 2017

Ecco l’ultimo weekend della Fiera di Santa Lucia: in mostra i birrifici europei!

Ecco l’ultimo weekend della Fiera di Santa Lucia: in mostra i birrifici europei!


 

Archiviato con successo anche il secondo weekend dedicato ai birrifici Triveneti, a cui il pubblico si è dimostrato particolarmente affezionato, la Fiera della Birra Artigianale di Santa Lucia di Piave si appresta a chiudere in bellezza con il fine settimana dal 7 al 9 aprile in cui saranno ospiti i birrifici esteri. Tra i Paesi birrai di più lunga tradizione c’è il Belgio: oltre a La Roche, Lupulus, Rulles, Tilquin, Brasserie de Bastogne e Caulier, fanno quest’anno il loro ingresso Corsendonk, Maenhout, Fort Lapin e White Pony – un ponte, quest’ultimo, tra Italia e Belgio, in quanto opera in entrambi.

.

.

Altro Paese dalla lunga tradizione brassicola è la Germania, presente con i birrifici Wagner Merkendorf, Hofbrauhaus Freising e Kitzmann; così come lo sono la Repubblica Ceca con Cerny Orel e Malastrana, l’Irlanda con The White Hag – recentemente uscito trionfatore dal Dublin Beer Cup – e l’Austria con il celeberrimo Bevog. Non potevano poi mancare gli Usa, patria della “rivoluzione craft”, con una lunga serie di marchi tra cui Speakeasy, Founders, Black Diamond, Rogue e Moor; né un Paese letteralmente “in fermento” come la Spagna, dove la birra artigianale sta crescendo in maniera impetuosa, con La Pirata e Cannabeer. A questi si affiancheranno anche alcuni birrifici italiani: i già apprezzati La Buttiga e Retorto, e la new entry Revertis dalla Valtellina. Anche sabato 8 aprile un birrificio aprirà le sue porte: questa volta è il Lorenzetto, primo birrificio artigianale di Conegliano, dove il titolare condurrà una visita guidata nella nuovissima struttura e farà assaggiare gratuitamente le birre prodotte.

.

.

Spazio come di consueto a conferenze e laboratori: sabato alle 20 il docente dell’istituto tecnico agrario Cerletti – dove è attivo un corso sulla produzione di birra – Carmelo Tatano, e il biologo Francesco Collavo, condurranno alla scoperta della pianta del luppolo e della sua importanza per la qualità della birra; mentre domenica 9 aprile alle 17 Nicola Coppe, consulente birraio, docente Dieffe ed esperto in microbiologia della birra, per la serie “Le domeniche homebrewer” illustrerà le proprietà dei lieviti e in particolare di quello in crema, una novità tutta italiana. Ultimo giro di boa anche per le mostre: nel terzo weekend sarà in esposizione “La ceramica storica nei bar”. Tutti gli incontri e la mostra sono ad ingresso libero.

.

.

Chiude in bellezza anche la lunga serie di spettacoli, non stop durante tutto l’orario di apertura. Si alterneranno a più riprese il trio Music Area Experience, il Gajé Gipsy Swing, e il Lovesick Duo in Trio; nonché il coinvolgente Sax Lab Saxophone 4tet, i Go Go Megafon, gli Insolito Groove, e Hostess con i loro brani a cappella. Presenze fisse nei tre weekend sono poi il Drunken Duck Pub – con numerosi marchi, da Ritual Lab, a Croce di Malto, a Manerba ed altri ancora – il fummelier Marco Prato e il caricaturista. La Fiera della Birra Artigianale di Santa Lucia di Piave vi aspetta per il terzo ed ultimo weekend venerdì 7 aprile dalle 19 all’1, sabato 8 dalle 16 a l’1, e domenica 9 dalle 11 alle 22 per il terzo weekend dedicato ai birrifici europei; e con qualsiasi tempo, data la disponibilità di spazio al coperto e di parcheggio a pochi metri dall’ingresso. Tutte le informazioni e il calendario completo degli eventi su www.fierabirra.it

Chiara Andreola
Info autore

Chiara Andreola

Veneta di nascita e friulana d’adozione, dopo la scuola di giornalismo a Milano ho lavorato a Roma – dove nel 2009 ho conseguito il titolo di giornalista professionista – e a Bruxelles al DG Comunicazione della Commissione Europea. Lì sono iniziati i miei primi timidi approcci con la birra, tra cui la storica Bush de Noel che ha finito per mettere il sigillo definitivo alla storia d’amore tra me e il mio futuro marito – e già da lì si era capito che una storia d’amore era nata anche tra me e la birra. Approdata a Udine per seguire appunto il marito, qui ho iniziato ad approfondire la mia passione per la birra artigianale grazie al rapporto in prima persona con i birrai – sia della regione che più al largo – e i corsi di degustazione tenuti dal prof. Buiatti all’Università di Udine; così dal 2013 il mio blog è interamente dedicato a questo tema con recensioni delle birre e resoconti delle miei visite a birrifici, partecipazioni ad eventi e degustazioni. Le mie collaborazioni con pubblicazioni di settore come Il Mondo della Birra e Nonsolobirra.net, con eventi come la Fiera della Birra Artigianale di Santa Lucia di Piave e il Cucinare di Pordenone, e la conduzione di degustazioni mi hanno portata a girare l’Italia, la Repubblica Ceca, il Belgio e la Svezia. Ora sono approdata anche al Giornale della Birra, un altro passo in questo mio continuare a coltivare la mia passione per il settore e la volontà di darvi il mio contributo tramite la mia professione.