Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 08/2017

22 febbraio 2017

Londinium Cask Festival a Roma dal 24 al 26 febbraio

Londinium Cask Festival a Roma dal 24 al 26 febbraio


L’Inghilterra, si sa, è uno dei paesi “madre” della cultura brassicola artigianale. La sua tradizione storica e la grande originalità delle sue birre la rendono uno dei panorami birrari più interessanti a cui guardare ancora oggi. Un’esperienza, quella anglosassone, fatta soprattutto di un forte legame con il territorio, la cui stretta relazione si può ritrovare soprattutto nelle Real Ales, ovvero le birre tradizionali inglesi rifermentate in botte/fusto (cask conditioned) o in bottiglia (bottle conditioned), spillate rigorosamente a pompa o direttamente dal cask.

Le Real Ales sono birre “lisce”, non pastorizzate e non filtrate, ottenute con materie prime tradizionali e servite a temperatura ambiente, come piace agli inglesi. Veri e propri gioielli di una cultura brassicola difesa ancora oggi dal Camra (Campaign for Real Ales) che dal 1971 ne promuove la produzione “alla vecchia maniera”, le Ales tradizionali sono difficili da reperire e l’abilità del publican, nel loro servizio, gioca un ruolo fondamentale. Per questo un evento completamente dedicato alle birre in cask è un’occasione unica per gli amanti della birra artigianale.

.

.

E dal 23 al 26 febbraio, a due passi dal Colosseo, tutti avranno questa possibilità di degustare proprio le originali Real Ales provenienti da 15 birrifici inglesi, oltre alle birre “made in Italy” di 15 tra i nostri produttori, tutte rigorosamente in stile e in cask. Anche quest’anno, infatti, il Tree Folk’s organizza il Londinium Cask Festival, giunto alla seconda edizione. Lo storico pub capitolino, attivo dal 2003, negli ultimi anni ha consolidato la sua attività proprio nelle birre in cask, importate direttamente dal Regno Unito, prodotti contraddistinti da un’indiscussa qualità e freschezza.

Saranno  ben 30 i cask attivi in contemporanea, durante i 4 giorni dell’evento, distribuiti in egual misura, 15 vs 15, tra italiani e inglesi in una sfida amichevole. Si berrà come la tradizione britannica vuole, passando dalle famose Bitter alle ormai rarissime Mild, dalle profumate IPA alle tipiche Pale Ale, percorrendo un cammino tra gli stili della cultura brassicola inglese.

.

.

Ospiti d’eccezione saranno Greg Hobbs ed Ed Mason, rispettivamente birraio e fondatore del noto birrificio inglese Five Points, i quali, nei giorni del Londinium Cask Festival, si cimenteranno in una collaboration beer con il birrificio romano Eternal City Brewing. La birra prodotta sarà poi distribuita da BeerFellas. E sempre ECB, in occasione dell’evento, ha realizzato una Bitter dedicata, chiamata Londinium appunto, infustata in cask da 20 litri e sempre distribuita da BeerFellas, che verrà aperta contemporaneamente in diversi locali romani.

L’abbraccio di Roma all’Inghilterra si completerà con l’incontro con alcuni birrai italiani, che interverranno durante l’evento, a condire la celebrazione della grande scena brassicola britannica. Ma non solo: ci sarà anche un menù con il contributo dallo chef di “Cuoco e Camicia” con piatti che fonderanno insieme i tipici sapori inglesi e le celebri peculiarità delle ricette romanesche.

Maggiori informazioni alla pagina Facebook ufficiale dell’evento.

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!