Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 24/2016

14 giugno 2016

Un fine settimana per tre compleanni!

Un fine settimana per tre compleanni!


 

Nel fine settimana che va da venerdì 17 a domenica 19 Giugno grandi festeggiamenti per tre birrifici italiani che organizzano feste celebrative per i loro compleanni.

Il Piccolo Birrificio Clandestino sabato 18 Giugno festeggia i suoi primi sei anni di attività con una grande festa davanti al proprio polo produttivo a Livorno. La strada antistante il laboratorio verrà opportunamente chiusa al traffico dalle ore 18 fino alle 2. In questi spazi verrà allestita una zona dedicata alla musica dove si esibiranno in concerto i Licantropi e gli Yesterday’sSocks. Ampio lo spazio dedicato allo streetfood con le leccornie di Phil’s American Barbecue con i suoi deliziosi panini affumicati, la Pizzeria Orto Etrusco con le sue pizze, il comitato Nugolando allieterà le papille gustative degli ospiti con la prelibata zuppa toscana ed infine lo staff del pub del PBC proporrà una selezione di fritti.

.

piccolo-birrificio-clandestino

.

Per quanto riguarda la birra ovviamente saranno presenti tutte le referenze del pluripremiato birrificio festeggiato in più sarà allestito un corner dedicato a birrifici ospiti gestito dal gruppo HoperationGoodBeer. Durante la serata il mastro birraio Pierluigi Chiosi guiderà gli ospiti in alcuni tour dell’impianto di produzione.

Poco distante da Livorno, in quel di Lucca si festeggia contemporaneamente i dieci anni di Birra Brùton e i cinque anni di De CervesiaTaproom, punto di ritrovo per gli amanti della birra dell’interalucchesia. La festa si terrà nell’Ostello San Frediano di Lucca e inizierà allo scoccare di mezzogiorno di sabato 18 e si concluderà alla mezzanotte dello stesso giorno. Saranno presenti ben otto birrifici che si alterneranno con i loro prodotti tra le quindici spine disponibili. I birrifici presenti oltre ovviamente a Brùton saranno: Birrificio del Forte, Brewfist, Birrificio Indipendente Elav, Birrificio Rurale, Birrificio Lambrate, Retorto e Loverbeer. Siamo certi che il connubio tra De CervisiaTaproome Apo, fondatore di Brùton, regalerà ai partecipanti una giornata indimenticabile!

.

bruton

.

Concludiamo la nostra rassegna con il Birra del Borgo Day. In quel di Borgorose (RI) nella storica villa comunale da venerdì 17 a domenica 19 si celebrerà l’undicesimo compleanno del birrificio creato da Leonardo Di Vincenzo. L’obiettivo della festa sarà quello di essere un luogo in cui la qualità e la centralità della birra vengono ribadite con forza e convinzione, assolute. Centotrenta le spine provenienti da tutto il mondo a disposizione degli utenti. Particolare attenzione al mondo brassicolo italiano con ben trentasei birrifici ospitati da tutto lo stivale. Inoltre per gli appassionati sono i programma laboratori, seminari, sessioni di assaggio e l’immancabile cotta pubblica. La parte dedicata al cibo sarà affidata a due guru dello streetfood come Gabriele Bonci e Stefano Callegari, che soddisferanno i palati più esigenti con le pizze e i mitici trapizzini, che per l’occasione saranno disponibili anche con gusti inediti. Nell’arco dei tre giorni ben tredici i concerti in cartellone.

Andrea Gattini
Info autore

Andrea Gattini

Sono nato il 23 Novembre 1979 a Carrara (MS) e vivo da sempre ad Avenza una frazione di Carrara. Ho conseguito il diploma di maturità scientifica.

La mia passione per la birra è nata parecchi anni fa. Inizialmente con una collezione di sottobicchieri di ogni marca di birra (ad oggi ne ho più di trecento), ma per motivi di spazio sto rallentando la raccolta. Grazie al gemellaggio pluritrentennale della mia città natale con Ingolstadt in Baviera, visto che ogni fine estate viene organizzata una festa della birra in stile Oktoberfest, questa mia passione non poteva che aumentare. Negli ultimi tempi sto inziando a collezionare bottiglie vuote di birra artigianale e bicchieri da birra. Ho pinte nonic, masskrug sia in vetro che in ceramica, weizenglass, teku, coppe trappiste, tulipani e calici a chiudere.

Con il tempo ho imparato a conoscere ed apprezzare meglio questa antichissima bevanda grazie ad un corso di degustazione a cui ho partecipato. Quando mi è possibile insieme alla mia compagna di vita Francesca partecipo ad eventi Slow Food e mi diletto, ove possibile, a visitare birrifici artigianali sparsi un po’ in tutta Italia. Cerco sempre di inserire nei miei viaggi qualche meta a sfondo birrario.

Non sono un esperto che può esibire certificati, sono semplicemente uno dei tanti consumatori pieno di passione per la birra che non smette mai di imparare e scoprire nuove notizie in ambito birrario e quando può cerca di divulgare il buon bere. Amo molto la cucina e mi piace sperimentare nuovi abbinamenti gastronomici con la birra.

Non sono un homebrewer, la birra preferisco berla!

Mi piace molto leggere libri gialli o thriller, tra i miei autori preferiti ci sono Camilleri, Follet e Malvaldi. Altra vera passione è il calcio, sono tifosissimo della squadra più bella che ci sia al mondo: ovvero la Fiorentina (vi avviso, in questo campo non riesco ad essere molto sportivo). Tra gli sport mi piacciono anche il ciclismo e il basket.

Spero che possiate appassionarvi ai contributi che ho pubblicato e produrrò su giornaledellabirra.it!

Aspetto i vostri suggerimenti e anche le vostre critiche e se avete dei dubbi o curiosità su qualcosa che ho scritto non esitate a contattarti tramite mail!

Prosit!