Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 23/2016

8 giugno 2016

Intervista a Maximilian Riedel: un nuovo bicchiere per apprezzare al meglio la birra!

Intervista a Maximilian Riedel: un nuovo bicchiere per apprezzare al meglio la birra!


L’azienda austriaca Riedel ha recentemente lanciato sul mercato un nuovo e rivoluzionario bicchiere per la birra che va ad inserirsi nella celeberrima linea di bicchieri per vino Riedel Veritas. Il marchio tirolese – che proprio nel 2016 compie 260 anni – dal 1756 è il leader per la produzione di bicchieri da vino in cristallo. Giornale della Birra ha incontrato il CEO Maximilian J. Riedel per fare una chiacchierata sul nuovissimo bicchiere. Ecco cosa ci ha raccontato.

Come descriverebbe la nuova linea di bicchieri Veritas?

La serie Riedel Veritas rappresenta la nuova perfezione per la linea di calici specifici per vino. Nel 2014 Riedel ha sfidato i propri tecnici della fabbrica di Weiden (Baviera, Germania) ad eseguire, in cristallo, i migliori e più leggeri bicchieri in vetro soffiato mai realizzati. Risultato: una collezione che unisce il fascino di un bicchiere fatto a mano con la precisione costante che solo una macchina può raggiungere. Si tratta della collezione di bicchieri da vino per il XXI secolo.

Visivamente sono sbalorditivi e anche piacevoli da tenere in mano, questi bicchieri rivelano una sottigliezza e leggerezza senza pari, pur mantenendo la resistenza contro la rottura, sono idonei per l’uso domestico quotidiano a lungo termine, così come per l’utilizzo stressante del settore alberghiero e di ristorazione. Senza dimenticare la competitività dei prezzi.

Inoltre, per la prima volta in un’unica collezione di bicchieri, Riedel offre due bicchieri adatti ad esaltare il Syrah e il Pinot Nero, progettati per migliorare gli stili di ogni uva del Vecchio del Nuovo Mondo.

Nel 2016 sono stati aggiunti due nuovi bicchieri alla serie Riedel Veritas: il bicchiere per birra e per liquori.

.

riedel4

.

Avete progettato un nuovo bicchiere per la birra, perché avete scelto questa forma? Quali studi ci sono dietro a questa scelta?

Inizialmente volevamo utilizzare il bicchiere dedicato alla birra per lo champagne. Tuttavia, dopo mesi di test con importanti produttori di birra, abbiamo determinato all’unanimità che il profilo del bicchiere era perfetto anche per la birra. La birra nei calici Riedel Veritas migliora l’esperienza di degustazione della bevanda alcolica più consumata nel mondo. Infatti, la forma ad uovo aiuta ad intensificare gli aromi e i sapori, in particolare la concentrazione dei composti organici volatili, e a proteggere la sua vivace carbonatazione.

Questo bicchiere è adatto per i sommelier o anche per gli appassionati di birra?

Questo bicchiere è adatto per qualsiasi amante della birra, professionista o semplicemente appassionato.

Perché avete scelto come materiale per il vostro bicchiere il cristallo? Crede che si possa adattare alla perfezione alla birra?

Il Cristallo, in generale, è una scelta comune per i calici e da 260 anni è parte integrante della storia della nostra azienda a conduzione familiare. Ad esempio, per gli amanti del vino, il cristallo è preferito rispetto al vetro perché consente di apprezzare più facilmente il colore e la viscosità del vino, insieme con il piacere estetico. La nostra intenzione era quella di dare agli amanti della birra la stessa possibilità!

Inoltre, contrariamente a quanto molti pensano, la sottigliezza dei bicchieri di cristallo non penalizza affatto la conservazione della giusta temperatura di servizio della birra.

.

riedel2

.

Riedel ha una grandissima tradizione per quanto riguarda i bicchieri, pensa che la produzione di bicchieri per birra possa garantire un ritorno economico importante?

Dal momento che questa nuova forma di bicchiere è stata lanciata solamente nel febbraio 2016, in realtà non siamo in grado di calcolare un ritorno economico, possiamo lavorare solo con le proiezioni. Siamo molto sorpresi dall’elevato numero di richieste.

Il nostro scopo principale era quello di completare la nostra serie di successo del 2014 Riedel Veritas. Siamo molto orgogliosi di poter dare ai nostri clienti un servizio più completo.

 

Maggiori informazioni sui prodotti dell’azienda Riedel sul sito internet www.riedel.com

Andrea Gattini
Info autore

Andrea Gattini

Sono nato il 23 Novembre 1979 a Carrara (MS) e vivo da sempre ad Avenza una frazione di Carrara. Ho conseguito il diploma di maturità scientifica.

La mia passione per la birra è nata parecchi anni fa. Inizialmente con una collezione di sottobicchieri di ogni marca di birra (ad oggi ne ho più di trecento), ma per motivi di spazio sto rallentando la raccolta. Grazie al gemellaggio pluritrentennale della mia città natale con Ingolstadt in Baviera, visto che ogni fine estate viene organizzata una festa della birra in stile Oktoberfest, questa mia passione non poteva che aumentare. Negli ultimi tempi sto inziando a collezionare bottiglie vuote di birra artigianale e bicchieri da birra. Ho pinte nonic, masskrug sia in vetro che in ceramica, weizenglass, teku, coppe trappiste, tulipani e calici a chiudere.

Con il tempo ho imparato a conoscere ed apprezzare meglio questa antichissima bevanda grazie ad un corso di degustazione a cui ho partecipato. Quando mi è possibile insieme alla mia compagna di vita Francesca partecipo ad eventi Slow Food e mi diletto, ove possibile, a visitare birrifici artigianali sparsi un po’ in tutta Italia. Cerco sempre di inserire nei miei viaggi qualche meta a sfondo birrario.

Non sono un esperto che può esibire certificati, sono semplicemente uno dei tanti consumatori pieno di passione per la birra che non smette mai di imparare e scoprire nuove notizie in ambito birrario e quando può cerca di divulgare il buon bere. Amo molto la cucina e mi piace sperimentare nuovi abbinamenti gastronomici con la birra.

Non sono un homebrewer, la birra preferisco berla!

Mi piace molto leggere libri gialli o thriller, tra i miei autori preferiti ci sono Camilleri, Follet e Malvaldi. Altra vera passione è il calcio, sono tifosissimo della squadra più bella che ci sia al mondo: ovvero la Fiorentina (vi avviso, in questo campo non riesco ad essere molto sportivo). Tra gli sport mi piacciono anche il ciclismo e il basket.

Spero che possiate appassionarvi ai contributi che ho pubblicato e produrrò su giornaledellabirra.it!

Aspetto i vostri suggerimenti e anche le vostre critiche e se avete dei dubbi o curiosità su qualcosa che ho scritto non esitate a contattarti tramite mail!

Prosit!