Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 28/2017

12 luglio 2017

PUBlic Relation: qui le migliori birre, in terra di Prosecco!

PUBlic Relation: qui le migliori birre, in terra di Prosecco!


Fra Conegliano e Valdobbiadene, in Veneto, si sviluppa la culla di alcuni dei vini italiani più conosciuti e rinomati nel mondo. Ed è proprio qui – a Miane, per la precisione -, in questo luogo suggestivo coperto di vigne, nel cuore della produzione del Prosecco Superiore DOCG e del Cartizze, che Isabella e Marco hanno iniziato la loro originale avventura, andando controcorrente e sfidando le tradizioni del territorio: aprire una vera e propria birreria italiana.

Nasce così “PUBlic Relation”!

.

.

Il locale è dotato di una cella per conservare le birre alle temperature ottimali, di un impianto di spillatura a 6 vie e di una head-pump, dove si susseguono in continuazione le creazioni di numerosi microbirrifici nazionali, accuratamente selezionate da Isabella, autentica “beer-lover” che alterna l’attività di publican a quella di assistente alla produzione in un birrificio della zona; gli avventori, inoltre, possono trovare ristoro anche per la loro fame, grazie ad un’offerta culinaria che spazia dai piatti con ingredienti a “km zero” alle sontuose grigliate di carne quali, ad esempio, la costata frollata 60 giorni.Passione, ricerca e costanza sono le parole chiave che, in breve tempo, hanno permesso a “PUBlic Relation” di distinguersi ed affermarsicome punto di riferimento birrario per la realtà locale; aspetti imprescindibili per trasmettere un’adeguata cultura birraria alla clientela e che si sono tradotti, non solo nella continua varietà di proposte brassicole disponibili, ma anche in corsi di degustazione, serate a tema ed incontri con i birrai. A Miane, poi, non è raro imbattersi negli stessi birrai anche in una giornata qualunque, seduti al banco a sorseggiare pintealla scoperta di produzioni provenienti da realtà quasi sconosciute.

.

.

 

Il settore nazionale delle birre artigianali attraversa un periodo di grande vivacità, raccogliendo sempre più frequentemente consensi anche a livello internazionale, e tale dinamicità richiede attenzione e sacrifici per scoprire, selezionare e proporre quotidianamente le migliori produzioni. Marco e Isabella, però, hanno deciso di parlare chiaro, di indicare una strada, anche in risposta alle frequenti scorciatoie “crafty” industriali tese a confondere i consumatori: hanno scelto la birra artigianale italiana.

 

 

Info e contatti:

PUBlic Relation

Piazza Risorgimento

Miane (TV)

Tel: 340.616.35.41

 

Facebook: https://www.facebook.com/publicrelationmiane/

Davide Savorgnani
Info autore

Davide Savorgnani

Milanese di nascita, classe 1975, vengo adottato a 40 anni dalla città di Trento.

Parallelamente agli studi, prima, e, successivamente, alle attività lavorative di carattere commerciale che si susseguono negli anni, coltivo un profondo rapporto sentimentale con la birra; galeotto è l’assaggio di una bottiglia di Chimay tappo blu che, durante un tranquillo pranzo domenicale in età adolescenziale, mi apre le porte di questo meraviglioso universo. La miccia, ormai accesa, porta all’esplosione di una passione totale nei primi anni 2000, quando vengo portato per la prima volta in “Pazzeria”, una birreria di Milano che cambierà definitivamente la mia vita birraria e che diventerà la mia seconda casa; è qui, infatti, che entro in contatto per la prima volta con l’universo craft e che si sviluppa la mia curiosità di conoscere più a fondo quello che amo bere.

Partecipo, così, a decine di degustazioni guidate, a presentazioni di nuovi birrifici e ad altri eventi birrari, consumo libri tematici, organizzo il mio primo (e, purtroppo, per ora ancora unico) tour birrario all’estero – nello specifico in Vallonia – e frequento, in primis, il corso “5° livello cervoisier – Lagermeister” con il compianto Franco Re presso la sua “Università della Birra” (superando con il massimo dei voti l’esame finale per poter accedere al corso successivo) e, successivamente, il “Corso di specializzazione per publican” con Stefano Baladda e Silvana Giordano – docenti accreditati dalla Regione Lombardia – presso UniBirra.

Questa serie di esperienze mi portano ad accantonare la mia predilezione iniziale per un numero limitato di stili, tendenzialmente di estrazione belga, ed estendono i miei orizzonti anche a quelli “meno facili” dei quali, inevitabilmente, mi innamoro. E’ grazie a questa evoluzione che, oggi, a chi mi chiede quale sia la mia birra preferita, ho oggettivamente difficoltà a rispondere…

Slàinte! (dal gaelico “Alla salute!”)