Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 27/2017

9 luglio 2017

Lavarello al cartoccio ai profumi di IPA

Lavarello al cartoccio ai profumi di IPA


 

Il lavarello è un delizioso pesce d’acqua dolce, diffuso in molti laghi del nostro Paese, appartenente alla famiglia dei Salmonidi. La cottura al cartoccio garantisce la fragranza dei sapori e la ricetta arricchisce il lavarello delle fragranze della birra.

Ingredienti:

  • 3 lavarelli di medie dimensioni
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • trito di erbette
  • mezzo limone
  • 33 cl di birra IPA
  • olio EVO
  • sale e pepe

.

.

 

Preparazione:

pulite accuratamente i pesci, eliminando accuratamente ogni residuo non edule e lavateli sotto acqua corrente abbondante. Ponete in un contenitore ermetico i lavarelli, adagiate all’interno la cipolla a fette, la carota e il sedano a dadini ed il trito di erbe aromatiche, quindi sommergeteli di birra. Lasciate a marinare il tutto in frigorifero per almeno 4 ore.

Estraete i pesci dalla marinatura, quindi adagiate su di un foglio di carta stagnola  ogni lavarello. Ungete con olio EVO e assicurate una corretta ed omogena farcitura di vegetali per entrambi i pesci. Chiudete bene  la stagnola attorno ai lavarelli. Ponete, infine, i cartocci cosi preparati in una teglia e infornate per circa 20 minuti in funzione delle dimensioni del pesce.

Servite in accompagnamento con una fetta di limone e con contorno di stagione.

Birra in abbinamento: IPA

Giuseppe Mautone
Info autore

Giuseppe Mautone

Sono Giuseppe, 26 anni, e attualmente vivo a Perugia.

Il mio viaggio nella birra è cominciato per puro caso: una sera con amici vado a trascorrere la serata in un pub a Perugia dove noto, oltre alle marche di birra famose e “commerciali”, anche nomi poco noti. Chiedo che birre sono e mi rispondono che sono birre prodotte da microbirrifici locali. Incuriosito, decido di provarne una e scopro una differenza abissale rispetto alle classiche marche. Da lì comincia la mia curiosità verso questo nuovo mondo, quello delle birre “artigianali”.

Tutt’oggi sono a contatto quotidiano con le birre artigianali scrivendo articoli, riguardanti la birra e chi la produce, sul mio portale Birra e Birrerie. E’ stata la perfetta occasione non solo per coniugare le mie due più grandi passioni, la birra e il web, ma anche di entrare a diretto contatto con esperti del settore, birrai e semplici appassionati del buon bere. Tra questi vi sono anche gli autori di Enciclopedia della Birra, con cui condivido passione, opinioni e l’entusiamo di scrivere di birra!

La mia avventura nella birra è cominciata da poco e scopro ogni giorno cose nuove sulla birra, che non avrei mai immaginato. Ed è per questo che voglio far scoprire a tutti la bontà e i benefici di una buona birra artigianale.

Un saluto a tutti e buona birra!

Visita anche il mio portale web dedicato alla birra:
www.birraebirrerie.it