Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 11/2017

19 marzo 2017

Zuppa di cipolle alla Bock

Zuppa di cipolle alla Bock


 

Sicuramente come ricetta è un grande classico, e senza dubbio molti tra i lettori l’avranno già provata; ma è altrettanto vero che della zuppa di cipolle esistono numerosissime varianti, e quella che vi proponiamo oggi è quella mia personale nata dall’incrocio tra la ricetta belga e l’estro creativo di casa mia.

Ingredienti per quattro persone

  • 500g cipolle bianche
  • 500g cipolle ramate o rosse
  • 500 ml birra bock
  • 500 ml brodo di carne
  • Pepe nero e saleqb
  • 200 g di pane
  • 150g di formaggio gouda

.

.

Preparazione:

Pulite e tagliate le cipolle a metà e quindi a fettine sottili. Mettetele in una pentola adatta a contenere poi anche tutta la parte liquida, e fatele caramellare a fiamma bassa, così che non si brucino– se dovessero iniziare a bruciarsi sfumate con parte della birra. Solo quando saranno ben caramellate, aggiungete prima la birra – così che abbia anche la funzione di sfumare – e solo poi il brodo. Portate a bollore, e fate bollire una decina di minuti.

Trasferite il tutto in un recipiente adatto ad andare in forno – l’ideale è un tegame di coccio. Spezzettate il pane su tutta la superficie della zuppa, e cospargete con il formaggio grattugiato grossolanamente – e, se gradite, un ricciolo di burro. Mettete in forno preriscaldato a 200 gradi –con la funzione grill se disponibile – fino a quando il formaggio sarà sciolto e dorato. Una volta servita la zuppa, macinate sopra del pepe nero.

Birra in accompagnamento: la medesimo bock usata in preparazione accompagnerà perfettamente le fragranze del piatto.

Chiara Andreola
Info autore

Chiara Andreola

Veneta di nascita e friulana d’adozione, dopo la scuola di giornalismo a Milano ho lavorato a Roma – dove nel 2009 ho conseguito il titolo di giornalista professionista – e a Bruxelles al DG Comunicazione della Commissione Europea. Lì sono iniziati i miei primi timidi approcci con la birra, tra cui la storica Bush de Noel che ha finito per mettere il sigillo definitivo alla storia d’amore tra me e il mio futuro marito – e già da lì si era capito che una storia d’amore era nata anche tra me e la birra. Approdata a Udine per seguire appunto il marito, qui ho iniziato ad approfondire la mia passione per la birra artigianale grazie al rapporto in prima persona con i birrai – sia della regione che più al largo – e i corsi di degustazione tenuti dal prof. Buiatti all’Università di Udine; così dal 2013 il mio blog è interamente dedicato a questo tema con recensioni delle birre e resoconti delle miei visite a birrifici, partecipazioni ad eventi e degustazioni. Le mie collaborazioni con pubblicazioni di settore come Il Mondo della Birra e Nonsolobirra.net, con eventi come la Fiera della Birra Artigianale di Santa Lucia di Piave e il Cucinare di Pordenone, e la conduzione di degustazioni mi hanno portata a girare l’Italia, la Repubblica Ceca, il Belgio e la Svezia. Ora sono approdata anche al Giornale della Birra, un altro passo in questo mio continuare a coltivare la mia passione per il settore e la volontà di darvi il mio contributo tramite la mia professione.