Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
Massimo Prandi

Massimo Prandi

Autore di Giornale della Birra - Info, Contatti e articoli!

Un Albese cresciuto tra i tini di fermentazione di vino, birra e… non solo! Sono enologo e tecnologo alimentare, più per vocazione che per professione. Amo lavorare nelle cantine e nei birrifici, sperimentare nuove possibilità, insegnare (ad oggi sono docente al corso biennale “Mastro birraio” di Torino e docente di area tecnica presso l’IIS Umberto Primo – la celeberrima Scuola Enologica di Alba) e comunicare con passione e rigore scientifico tutto ciò che riguarda il mio lavoro. Grazie ad un po’ di gavetta e qualche delusione nella divulgazione sul web, ma soprattutto alla comune passione e dedizione di tanti amici che amano la birra, ho gettato le basi per far nascere e crescere questo portale. Non posso descrivere quante soddisfazioni mi dona! Ma non solo, sono impegnato nell’avvio di un birrificio agricolo con produzione delle materie prime (cereali e luppoli) e trasformazione completamente a filiera aziendale (maltazione compresa): presto ne sentirete parlare!

Contatta Massimo Prandi

Puoi contattare l’autore tramite Giornale della Birra compilando questo modulo. È richiesto il nome e un indirizzo email valido. L’eventuale risposta verrà inviata direttamente al tuo indirizzo email.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Con l'invio del messaggio acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs 196/03 e secondo l'informativa del sito web.
Informazioni sull'utilizzo dei dati personali (link)

Quiz: da quante lettere è composta la seguente parola?

Sfoglia i contributi di Massimo Prandi

19 Ottobre, 2013

IPPOCRASSO: l’antico antenato delle birre speziate ed aromatizzate!

IPPOCRASSO: l’antico antenato delle birre speziate ed aromatizzate!
Tag:, , , ,

  L’ippocrasso è una bevanda fermentata a base di vino, birra o idromele speziati e aromatizzati alle erbe, che conobbe la massima diffusione e popolarità nel periodo compreso tra tardo Medioevo e Rinascimento. La ragione della speziatura ed aromatizzazione non è tanto da ricercarsi nel tentativo di arricchire la complessità organolettica del vino o della… Continua a leggere

17 Ottobre, 2013

Ocratossina A: contaminante naturale della birra

Ocratossina A: contaminante naturale della birra
Tag:, , , , , , , , ,

Le micotossine sono sostanze prodotte da alcuni ceppi fungini, in quanto risultano metaboliti secondari delle attività vitali. In genere sono prodotte in piccole quantità, ma risultano tossiche per l’uomo anche a basse dosi e possono contaminare molte derrate alimentari. Le muffe tossigene, responsabili della produzione delle principali micotossine di interesse alimentare, sono in genere ubiquitarie… Continua a leggere

15 Ottobre, 2013

Il luppolo al microscopio!

Il luppolo al microscopio!
Tag:

Il luppolo è un ingrediente di primaria importanza nella produzione birraria, nonostante venga impiegato in quantità modeste rispetto alle altre materie prime: infatti, la sua proprietà è di conferire il sapore amaro alla birra ed arricchirne l’aroma. Luppoleto. La pianta di luppolo, denominata scientificamente Humulus lupulus, è dioica, ovvero esistono piante maschili e femminili separate…. Continua a leggere

13 Ottobre, 2013

Ad Alba la birra incontra il tartufo!

Ad Alba la birra incontra il tartufo!
Tag:, , , ,

Nel secondo weekend della 83esima edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco, la città di Alba ospita un interessante stand di presentazione delle birre Schönbuch Bräu, prodotte dallo storico birrificio di Böblingen. Ma quale abbinamento unisce il tartufo bianco a queste birre? La ragione è da ricercarsi nello storico gemellaggio che lega la città tedesca… Continua a leggere

10 Ottobre, 2013

La germinazione dell’orzo: processo chiave della maltazione

La germinazione dell’orzo: processo chiave della maltazione
Tag:, , , , , , , , ,

  La maltazione è un processo complesso, fondamentale per rendere idoneo l’orzo ad essere trasformato in mosto fermentabile dai lieviti Saccharomyces. Tra i vari passaggi che consentono la trasformazione di una cariosside di orzo in un chicco di malto, la germinazione del seme è l’elemento chiave. Essa consiste nello sviluppo della piantina, in seguito al… Continua a leggere

3 Ottobre, 2013

L’etichetta della birra: cosa comunica?

L’etichetta della birra: cosa comunica?
Tag:, , , , , , , , , , ,

Come già approfondito in una precedente pubblicazione,  le informazioni presenti in etichetta giocano un ruolo fondamentale nella caratterizzazione e pubblicizzazione della birra. La legislazione in materia di etichettatura ha come obiettivo di garantire al consumatore una comunicazione sufficientemente completa, veritiera, trasparente e non ingannevole, per questo definisce regole stringenti in merito alle informazioni che devono… Continua a leggere

23 Settembre, 2013

Assaggiatori di Birra: la passione è una cosa seria!

Assaggiatori di Birra: la passione è una cosa seria!
Tag:, , , , , , ,

L’ONAB, Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Birra, è l’organizzazione che forma e raggruppa a livello nazionale gli Assaggiatori di Birra. Essere Assaggiatori di Birra non richiede solo grande passione per questa bevanda, ma anche un percorso di istruzione ed aggiornamento continuo: chi consegue il diploma, infatti, riceve l’attestazione della propria preparazione specifica (è necessario il superamento… Continua a leggere

8 Settembre, 2013

Malto: parametri analitici e prove empiriche

Malto: parametri analitici e prove empiriche
Tag:, , , , , , , , ,

Il malto è una materia prima caratterizzata da gamme di produzione amplissime, ciascuna delle quali si caratterizza per peculiarità aromatiche e di colore specifiche. A livello birrario, in genere, si impiegano miscele di malti di diversa natura, saggiamente dosati in giuste proporzioni, per apportare alla birra note aromatiche e gustative in grado di arricchire intensamente… Continua a leggere

2 Agosto, 2013

I difetti visivi e gustativi della birra

I difetti visivi e gustativi della birra
Tag:, , , , , , , , , , , , , ,

Oltre alle alterazioni olfattive della birra, già elencate nel mio precedente contributo, molto importanti e più difficili da individuare per un consumatore “medio” risultano le difettosità visive e gustative. La valutazione di questi parametri, infatti, non è di tipo assoluto, ma deve essere realizzata confrontando le caratteristiche del campione con quelle medie o tipiche dello… Continua a leggere