Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
29 agosto 2014

Beer-Tea: il cocktail quasi analcolico

Beer-Tea: il cocktail quasi analcolico

Tag:, , , , , , ,

Di Antonella.

Cari amici di giornaledellabirra.it,

vi presento questa settimana un ricetta per un cocktail molto leggero e fresco, personalizzabile nella ricchezza di aroma secondo i gusti di ciascuno  e dedicato, in particolare, a tutti gli amanti del tè.

Si tratta, peraltro di un cocktail molto alla moda, considerando quanto sia tornato in auge nell’ultimo periodo l’impiego degli infusi aromatizzati di tè nell’ultimo periodo!

Molto interessante, in particolare, la possibilità di scegliere tra ricercate miscele provenienti dalle più disparate parti del mondo: personalmente apprezzo anche l’uso dei tè aromatizzati, dai quali si può prendere lo spunto per le guarnizioni in abbinamento, così da creare una presentazione molto raffinata.

Per la realizzazione del cocktail è necessario, innanzitutto la preparazione dell’infusione: le dosi ideali sono di 20 grammi di foglie di tè per ogni litro di acqua. La tecnica che vi consiglio è quella dell’infusione a freddo, che permette di preservare al massimo gli aromi e le proprietà benefiche dell’essenza. Ponete poi l’infuso filtrato in frigorifero, affinché raggiunga la temperatura di servizio.

Per preparare questa bevanda non esiste una birra ideale: è necessario bilanciare la complessità e l’intensità del tè con l’apporto aromatico dei luppoli; inoltre, un ulteriore fattore da considerare, anche sulla base del gusto personale, è l’uso dello zucchero di canna: sempre in modeste quantità, ma può permettere di smorzare le eventuali durezze e spigolosità di birra o tè molto intensi.

l cocktail si dosano direttamente in ogni bicchiere, ponendo 2/3 di tè e 1/3 di birra.

Personalmente prediligo gusti tenui, quindi, birre pale ale poco luppolate e tè anche aromatici e tannici, ma dosati con moderazione. Preferisco, inoltre, non zuccherare la bevanda, ma spolverare solo il bordo del bicchiere con un po’ di zucchero di canna inumidito con il lime.

Guarnite con una fetta di lime, oppure con una fettina del frutto al quale è aromatizzato il tè scelto.

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!