29 Settembre, 2020

Pils: lo stile maltrattato

Pils: lo stile maltrattato

Inutile nascondersi, se usi il termine “birra” tutti pensano alla Pils. Dorata, col suo cappello di schiuma e quel tocco di amaro che spesso divide il pubblico. Si può considerare uno dei primi stili “moderni” e oggi è arrivata ad occupare circa il 75% del mercato. Una birra “base” che fa della qualità dei quattro… Continua a leggere

24 Settembre, 2020

Antipode brewing

Antipode brewing

La Nuova Zelanda, nell’immaginario collettivo europeo è l’altrove per antonomasia. Il distante, il diverso, l’antipodiale. Possiamo solo immaginare come si sentissero estraniati dal luogo i primi viaggiatori europei che vi misero piede. Il navigatore olandese Abel Tasman, proveniente proprio da quella Tasmania cui avrebbe prestato il nome, e di cui aveva appena preso formalmente possesso… Continua a leggere

18 Settembre, 2020

Dal Kurunnu alla birra moderna: il farro è protagonista!

Dal Kurunnu alla birra moderna: il farro è protagonista!

  La storia del farro si intreccia fin dai tempi più remoti con quella della birra: infatti, dagli studi archeologici, è emerso che sin dall’Antico Egitto venisse impiegato come ingrediente base per la produzione di una bevanda alcolica progenitrice della moderna birra. Molti reperti risalenti al Nuovo Regno, attorno al 1580 a.C., ed in particolare… Continua a leggere

10 Settembre, 2020

Avena: cereale minore, ma non da sottovalutare

Avena: cereale minore, ma non da sottovalutare

  Le prime coltivazioni di avena risalgono al 3000 a.C. nella campagna cinese. Le successive invasioni da parte delle popolazioni dell’ovest, imposero l’orzo in quanto ritenuto più nobile dell’avena. Per molto tempo molte popolazioni respinsero l’uso dell’avena, poichè considerata alimento per animali. Fu in Europa l’unica eccezione: gli scozzesi e gli irlandesi ne erano ghiotti…. Continua a leggere

22 Agosto, 2020

L’unica e inimitabile: Cantillon!

L’unica e inimitabile: Cantillon!

Tratto da La birra nel mondo, Volume II, di Antonio Mennella-Meligrana Editore   Cantillon (Cantillon Brewery) Bruxelles/Belgio Piccolo birrificio a conduzione familiare di Anderlecht (comune della regione di Bruxelles). Fu aperto nel 1900 da Perè Cantillon, un mercante di lambic proveniente da Lembeek, solo per imbottigliare e commercializzare i prodotti altrui (all’epoca si contavano più… Continua a leggere

25 Aprile, 2020

Dagli Stati Uniti: Anheuser-Busch, parte II, le produzioni di birra nella storia aziendale

Dagli Stati Uniti: Anheuser-Busch, parte II, le produzioni di birra nella storia aziendale

Tratto da La birra nel mondo, Volume I, di Antonio Mennella-Meligrana Editore   Anheuser-Busch Saint Louis, Missouri/USA Da parte nostra, riporteremo le offerte più rappresentative suddivise in “famiglie”, così come annoverate dall’azienda. Mentre l’anno tra parentesi è quello in cui la birra venne immessa in commercio per la prima volta. Budweiser Famiglia . . Budweiser/Bud (1876),… Continua a leggere

22 Aprile, 2020

CALIFORNIA COMMON: la Birra al tempo del Proibizionismo

CALIFORNIA COMMON: la Birra al tempo del Proibizionismo

California Common è l’attuale nome dello stile che una volta era conosciuto come “Steam Beer”. Prima del proibizionismo un certo numero di birrifici Californiani producevano birre con questo nome. Dopo il proibizionismo soltanto uno di essi ha ripreso la produzione della “Steam Beer”, l’Anchor Steam Brewing Company che più di trent’anni fa registro per i… Continua a leggere

1 Febbraio, 2020

Dagli Stati Uniti: la perfetta Rogue Ales

Dagli Stati Uniti: la perfetta Rogue Ales

Tratto da La birra nel mondo, Volume IV, di Antonio Mennella-Meligrana Editore  Rogue (Rogue Ales) Newport, Oregon/USA Durante il rinascimento della birra artigianale, nel 1988 tre dirigenti della NICE, Inc., Jack Joyce, Rob Strasser e Bob Woodell, cominciarono a produrre la loro birra a Ashland, sede del famoso Oregon Shakespeare Festival. E nel seminterrato di… Continua a leggere

25 Gennaio, 2020

Dalla Germania: l’intramontabile Veltins

Dalla Germania: l’intramontabile Veltins

Tratto da La birra nel mondo, Volume V, di Antonio Mennella-Meligrana Editore  Veltins (Brauerei C. & A. Veltins) Meschede-Grevenstein/Germania Nel 1824 Franz Kramer, oste nel centro di Grevenstein, un paese del Sauerland immerso nei boschi e con poche decine di abitanti, iniziò la produzione della birra che, in seguito, prese a vendere ad altri locandieri… Continua a leggere

18 Gennaio, 2020

La storia di Weissbierbrauerei G. Schneider & Sohn e la sua leggendaria birra di frumento

La storia di Weissbierbrauerei G. Schneider & Sohn e la sua leggendaria birra di frumento

Tratto da La birra nel mondo, Volume IV, di Antonio Mennella-Meligrana Editore (Weissbierbrauerei G. Schneider & Sohn) Kelheim/Germania Il 23 aprile 1516 Guglielmo IV, duca di Baviera, promulgò il Reinheitsgebot (in tedesco, “decreto/dettame di purezza”), in base al quale, per la produzione della birra, poteva essere utilizzato un solo cereale, l’orzo. Pare che l’editto intendesse… Continua a leggere