Numero 43/2020

25 Ottobre 2020

Da fine ‘800 al 2020: torna la Birra Bader, la prima prodotta a Siena

Da fine ‘800 al 2020: torna la Birra Bader, la prima prodotta a Siena

Tweet


E’ partito tutto da una foto: un piccolo chiosco in ghisa, ritratto rigorosamente in bianco e nero, accompagnato da un vecchio lampione, tanti tavoli e lo sfondo della Basilica di San Domenico, il tutto pervaso dal fascino noir che soltanto una vecchia foto di fine ‘800 può regalare.

Quel chiosco era quello della Birra Bader, situato nella zona della Lizza, dove adesso si trova l’Hotel Excelsior. Il signor Bader, originario della Baviera, aveva aperto a Siena a fine ‘800 il proprio birrificio, dove produceva la Birra Bader, la prima prodotta a Siena, giudicata come eccellente e a buon prezzo dalle guide dell’epoca.

 

Da questa foto, da questa storia, nasce l’idea di ricreare quella birra, e di costruirci attorno un’attività, la “Fabbrica Bader“, che ha recentemente aperto i battenti in Vicolo della Manna.

“Il locale nasce dalla voglia di fare qualcosa di diverso – spiega Marco Cheli – abbiamo svolto un lavoro di ricerca storica e siamo risaliti agli eredi del signor Bader, con i quali ci siamo messi in contatto”.

“L’idea del locale nasce anche dalla volontà di riscatto: dopo l’esperienza della Diana volevamo continuare su questa strada – dice Costanza Bellini – abbiamo lavorato di archivio e abbiamo scoperto che la prima birra di Siena era quella del signor Bader, che nel 1881 ha iniziato a produrre birra”.

 

Una birra bavarese, a bassa fermentazione, tipica dei luoghi di origine di Bader, e molto difficile da ricreare artigianalmente, che la “nuova” Fabbrica Bader ha cercato di replicare andando a ritrovare la ricetta originale, per tornare a far assaporare ai senesi il gusto di una birra che, a modo suo, ha fatto la storia della città.

Tweet


Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!