Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
19 Gennaio, 2019

BERSERKER: Capitolo 47

BERSERKER: Capitolo 47

Nella casupola di Okir, il messo stava bevendo dell’acqua e mangiando un tozzo di pane raffermo. «Bene, amico… Ora che ti sei sincerato del fatto che chi ti ha salvato la vita sia anche la persona che andavi cercando, che ne diresti di riferirmi il messaggio per il quale sei stato inviato?» «Certo, Okir. Il… Continua a leggere

12 Gennaio, 2019

BERSERKER: Capitolo 46

BERSERKER: Capitolo 46

Con fare scocciato, Okir afferrò il corpo esangue del nemico e, con una semplicità quasi disarmante, si caricò sulle spalle il cadavere dell’aggressore. Incurante delle conseguenze legali, non ultima l’eventuale condanna alla pena di morte per omicidio, lanciò il cadavere a fianco di quelli dei suoi compari. Rientrò nella propria dimora. Si sedette su di… Continua a leggere

5 Gennaio, 2019

BERSERKER: Capitolo 45

BERSERKER: Capitolo 45

Okir troneggiava sul suo avversario. Inerme, il Vichingo, era certo che, quella sera, avrebbe cenato al fianco di Odino e dei suoi antenati che più si erano distinti in battaglia. Levò un braccio verso l’alto, come se della semplice carne e delle robuste ossa potessero resistere al freddo bacio del ferro. Okir sorrise. L’ascia levata… Continua a leggere

29 Dicembre, 2018

BERSERKER: Capitolo 44

BERSERKER: Capitolo 44

L’uomo che era uscito dall’abitazione con un uncino per legna ed un attizzatoio per il camino si scagliò come un toro contro tre avversari. I suoi nemici risero, consci che era il gesto disperato di un povero stolto che già vedeva, nel suo immediato futuro, la morte. Okir, dal canto suo, euforico per via del… Continua a leggere

22 Dicembre, 2018

BERSERKER: Capitolo 43

BERSERKER: Capitolo 43

Okir e i suoi due schiavi avevano appena trasportato l’uomo all’interno della casa e lo avevano adagiato su di una stuoia vicino al camino. Il vecchio chiese al padrone: «Padrone… la domanda mi sorge spontanea… chi è stato a ridurlo così? Perché?» «Non lo so… ma la sua ferita è opera di una freccia, sicuro!… Continua a leggere

15 Dicembre, 2018

BERSERKER: Capitolo 42

BERSERKER: Capitolo 42

Okir attese per tre giorni l’arrivo del messo del Re. Tre lunghissimi giorni, nei quali pregò Odino e Thor di vegliare su quello schiavo donandogli, se necessario, la Forza del Martello del Dio e la rapidità delle Saette da esso scaturite, onde non finire vittima di banditi e predoni! Le sue preghiere vennero ascoltate. Al… Continua a leggere

8 Dicembre, 2018

BERSERKER: Capitolo 41

BERSERKER: Capitolo 41

Erano trascorse altre tre settimane. Un corvo messaggero era atterrato, quella mattina, dinnanzi alla piccola finestra di vetro della casa di Okir. Il Vichingo, che fortunatamente si poteva reggere in piedi senza troppo sforzo, aprì quello spioncino affacciato sul mondo esterno. Quel corvo, nero, dalle dimensioni ragguardevoli, gracchiò, come a salutarlo. Col becco eseguì l’ordine… Continua a leggere

1 Dicembre, 2018

BERSERKER: Capitolo 40

BERSERKER: Capitolo 40

Aveva vinto. Era passato un mese da quando aveva vintolo scontro mortale con Segovax. Le ferite si erano nuovamente riaperte. Ed erano peggiorate. La febbre non gli davav tregua, aveva perso peso ed il coloritodella pelle era divenuto grigio, come se gli fosse stato levato tutto il sangue. Il suo vecchio schiavo era indaffarato. Dopo… Continua a leggere

24 Novembre, 2018

BERSERKER: Capitolo 39

BERSERKER: Capitolo 39

Okir sentiva che il suo corpo era leggero. Emise un grugnito che avrebbe voluto essere un’esclamazione: “Era ora, per Odino”. Invece, solo una specie di grugnito incomprensibile. Sogghignò. La vista divenne come rallentata… Ne era convinto, in realtà lui stava vedendo meglio, quasi più rapidamente. Il mondo era come “rallentato”, e si sentiva in grado… Continua a leggere

17 Novembre, 2018

BERSERKER: Capitolo 38

BERSERKER: Capitolo 38

Era tutto pronto. La sala grande era gremita di guerrieri. Il grande fuoco al centro della costruzione era acceso e scoppiettante di un rosso vivo e caldo. Il clima esterno cominciava a non essere più prettamente estivo, se i Vichinghi avessero voluto provare una nuova razzia, la finestra temporale per spingersi in mare all’avventura sarebbe… Continua a leggere