Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
Alessio Lilliu

Alessio Lilliu

Autore di Giornale della Birra - Info, Contatti e articoli!

Sono nato a Cuneo, ridente capoluogo di provincia piemontese.
Ho sempre amato la Natura e, seguendo questo amore, ho frequentato l’Istituto Tecnico Agrario ed ho proseguito i miei studi conseguendo, nel 2012, la Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari a pieni voti.
Ho sempre adorato la cultura in ogni sua forma, ma ho sempre odiato gli stereotipi.
In particolare lo stereotipo che ho sempre rigettato è quello che riguarda la relazione tra “persone studiose” e “persone fisicamente poco attraenti”. Per ovviare a tale bruttissimo stereotipo all’età di 11 anni cominciai a praticare Judo e ad oggi sono cintura nera ed allenatore di questa disciplina marziale.

Dal 2010 gestisco un’attività commerciale, l’Edicola della Stazione Ferroviaria di Cuneo.
Ho ricoperto nel 2011 anche il ruolo di Vice-Responsabile della qualità all’ingresso in un macello del cuneese e, una volta terminato il mio percorso di studi, nel 2012 per l’appunto, ho deciso di rendere il settore alimentare parte ancor più integrante della mia vita. Creai la Kwattzero, azienda di cui sono socio e che si occupa di prodotti disidratati a freddo e di produzione di confetture ipocaloriche, ricavate tramite un processo brevettato di mia invenzione e di mia esclusiva proprietà. Obiettivo finale della ditta è quello di arrivare a produrre i propri prodotti con un consumo energetico pari a zero tramite l’installazione di fonti di energia rinnovabile, per esempio pannelli fotovoltaici.

Per quanto riguarda la mia passione per la scrittura, nacque in tenera età ed in particolare attorno ai sette anni, quando rubavo di nascosto la macchina da scrivere di mio padre, una vecchia Olivetti, per potermi sbizzarrire a sognare e fantasticare su terre lontane e fantastici eroi.

La mia passione per la scrittura venne ricompensata nel 2010 quando pubblicai il mio primo romanzo, “Le cronache dell’Ingaan”. La mia produzione letteraria prosegue a tutt’oggi con nuovi romanzi.

Dal 2012 sono Presidente di Tecno.Food, associazione che riunisce i Laureati e gli Studenti delle Scienze alimentari in seno all’Università degli Studi di Torino.

La nuova ed affascinante sfida che sto cominciando ad affrontare con enciclopediadellabirra.it mi permette di unire due mie grandi passioni: la scrittura e la birra!

Adoro sperimentare sempre nuove cose e nuovi gusti e questa è un’occasione davvero unica.

Contatta Alessio Lilliu

Puoi contattare l’autore tramite Giornale della Birra compilando questo modulo. È richiesto il nome e un indirizzo email valido. L’eventuale risposta verrà inviata direttamente al tuo indirizzo email.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Con l'invio del messaggio acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs 196/03.

Quiz: da quante lettere è composta la seguente parola?

Sfoglia i contributi di Alessio Lilliu

14 ottobre, 2017

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 52

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 52

Il momento era giunto. Tutti i partigiani erano schierati come da piano… Quasi indifferenti a quello che stava avvenendo sul palco, alcuni di loro potevano avere assunto un comportamento talmente apatico da sembrare sospetto. Ma la fortuna sembrava spalleggiarli. I fascisti erano lì, tutti intenti a godersi lo spettacolo! Non così spesso capitava di assistere… Continua a leggere

7 ottobre, 2017

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 51

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 51

La piazza ove si sarebbe svolta l’esecuzione dei parenti del partigiano era ampia. Ben presidiata, più di trenta camice nere armate fino ai denti. Solo tre strade ampie si intersecavano attorno ad essa, rendendo difficile la fuga. Ad un primo, fugace colpo d’occhio, Giuseppe capì che tentare un salvataggio in quel luogo equivaleva ad un… Continua a leggere

30 settembre, 2017

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 50

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 50

  L’accampamento non era un brulicare di attività, come invece si sarebbe potuto supporre di un presidio partigiano. Era piuttosto una sonnecchiosa avanguardia di provincia che attendeva gli ordini che provenivano di tanto in tanto da Torino. Le missioni dei partigiani a cui Giuseppe e Pietro si erano uniti, erano per lo più furti di… Continua a leggere

16 settembre, 2017

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 48

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 48

Beatrice… Era lì… Era lì, davanti a lui, davanti a Giuseppe… Lei aveva lasciato cadere gli oggetti che teneva in mano. Un tonfo sordo, anche se essi non erano metallici o particolarmente pesanti. Era palese che lei fosse sorpresa quanto lui, da quell’incontro. Era diventata bianca come un cencio… Giuseppe non lo vide, ma Pietro,… Continua a leggere

9 settembre, 2017

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 47

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 47

  Il viaggio verso l’accampamento segreto dei Partigiani durò ancora diverse ore, da quando il gruppetto era riuscito ad uccidere i fascisti al suo inseguimento. Il terreno impervio e le vesti poco adatte alla scalata, nonché la naturale lentezza della madre dei due ex galeotti, ormai avanti con gli anni e sfinita da quell’orgia di… Continua a leggere

2 settembre, 2017

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 46

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 46

Giuseppe osservava la situazione dalla sua postazione sopraelevata. Poteva contare tre cani, pastori tedeschi dalle zanne lunghe e pronte a mordere. Quei cani, Giuseppe ne era certo, erano stati addestrati per azzannare e dilaniare. Non avevano solo la funzione di stanare, no… Erano addestrati per uccidere, al pari dei mastini da guerra degli antichi Romani!… Continua a leggere

26 agosto, 2017

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 45

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 45

  I boschi Piemontesi divenivano sempre più fitti. Le strade, anche quelle bianche, cedettero presto il passo a vie ben più impervie. Semplici mulattiere, estremamente ripide conducevano il gruppo più in su, lungo i pendii delle montagne. La vegetazione, fitta ed intrecciata, non lasciava che Giuseppe potesse scrutare l’orizzonte, in modo da capire su quale… Continua a leggere

19 agosto, 2017

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 44

I Contrabbandieri di Birra: Capitolo 44

Il gruppo di persone uscì dalla casupola di campagna. Nonostante si fosse ripromesso di non uscire correndo, per non dare nell’occhio, Pietro, una volta che vide i partigiani correre a perdifiato, decise di iniziare ad avanzare più velocemente, per tenere il ritmo. E Giuseppe? Lui, invece, non si stava minimamente preoccupando di quello che avrebbero… Continua a leggere