Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 20/2018

16 maggio 2018

Al via domani a Roma la 5° edizione del Spring Beer Festival 2018

Al via domani a Roma la 5° edizione del Spring Beer Festival 2018

Tweet


Dal 17 al 20 maggio a Roma alla Città dell’Altra Economia di Testaccio, all’interno dell’ex Mattatoio, verrà organizzata la quinta edizione (ad ingresso gratuito, come da tradizione) dello Spring Beer Festival, evento organizzato dall’Associazione Culturale Grain, daMaulbeere Birreria e da Arrosticini Tornese in partnership con UDBUnione Degustatori di Birra.

Si tratta di un vero e proprio giro del mondo della birra che permetterà di degustare le delizie proposte da differenti birrifici, 26 italiani (tra cui Birra dell’Eremo, B-Latta, Maltus Faber) e 4 internazionali ( tra cui Novo Brazil Brewing e White Frontier Brewery). Spazio anche per tutti coloro che preferiscono un drink analcolico creativo grazie al Square Roots London Stand dove verranno servite bevande analcoliche artigianali caratterizzate dall’utilizzo di sola frutta fresca, variabili in base alla stagionalità, a cui si andranno ad aggiungere ingredienti insoliti e introvabili.

 

.

.

Il calendario inoltre è ricco di eventi sul mondo della birra:

– giovedì 17 maggio, alle 21.00, scatterà la “Latta Revolution”, appuntamento per approfondire, nello stand UDB, la tendenza diffusa anche in Italia della birra di qualità in lattina.

– venerdì 18 maggio, alle ore 18.00, luci puntate su Juicy Mon Amour, dove verranno illustrati tanto il significato quanto i contenuti delle juicy beers. Alle 21.00, invece, l’attenzione si sposterà sulle birre da meditazione.

– sabato 19 maggio, invece, alle ore 18.00, un laboratorio punterà a un approfondimento incentrato sullo stile Saison. Alle 21.00, invece, si parlerà di birre Iga (Italian Grape Ale).

Domenica 20 maggio sarà la volta del Birrathlon, un percorso sportivo semiserio con la birra come protagonista, con tanto di premiazioni, presso lo stand UDB.

Per garantirsi uno dei 20 posti dedicati ai laboratori, gratuiti per i soci UDB 2018 e al costo di 2 gettoni per tutti gli altri, basterà scrivere a info@udbirre.it indicando nome, cognome e laboratorio di interesse.
Le degustazioni di birra saranno ovviamente accompagnate dal cibo. Ci saranno realtà come Arrosticini Tornese che, come lascia intendere il nome, proporrà arrosticini abruzzesi e polpette della nonna fritte. Si cambia menù con Beerstyle – Birroteca e Beershop, un Laboratorio Gastronomico che servirà pietanze BBQ (smoked salsiccia, pulled pork e fajitas di pollo.

Presente anche Er supplì d’Alari con supplì, cartoccio di patate, mozzarella in carrozza,…. Agli amanti del mare, invece, ci si penserà Porto Cervara con i suoi cartocci di pesce frittoDa Giano, si strizzerà l’occhio ai grandi classici della cucina romana proponendo soluzioni rivisitate in chiave moderna. Infine, da Tacos&Beer sarà possibile fare il pieno di tapas vegetariane/vegane e tortillas proposte in varie salse.

Oltre a bere e mangiare tra gli stand cisarà anche il gazebo firmato Barber Shop Crew dove tutti potranno rinnovare barba e capelli. Chi alla vanità preferisce qualcosa di più goliardico, da non perdere i tornei di Beer Pong, un gioco di bevute messo a punto (ogni sera) dalla Lega Italiana Beer Pong. Da non dimenticare, inoltre, che il 19 maggio, è prevista una tappa della manifestazione “La Magnalonga in bicicletta” che porterà i suoi partecipanti a rifocillarsi deliziando occhi e palato con i prodotti offerti dai partner gastronomici.

 

.

.

Infine, ad animare le serate ci penserà il Drake Pub che, in collaborazione con Keep Music Alive, offrirà 4 giorni di musica dal vivo con performance e jam di artisti.

I birrifici partecipanti sono:

Piemonte – Croce di Malto
Lombardia – Mister B
Lombardia – Elav
Trentino-Alto Adige – Batzen/Bionoć
Veneto – Lucky Brews
Friuli-Venezia Giulia – Borderline Brewery
Liguria – Maltus Faber
Emilia-Romagna – Podere la Berta
Emilia-Romagna – La Buttiga
Toscana – Birra Amiata
Toscana – Piccolo Birrificio Clandestino
Umbria – Birra dell’Eremo
Marche – Il Mastio
Abruzzo – Bibibir
Abruzzo – Casa di Cura
Molise           – La Fucina
Campania – Okorei
Puglia – Birra Salento
Basilicata – Birrificio del Vulture
Calabria –  ‘A Magara
Sicilia – Chinaschi
Sardegna – “Il Birrificio di Cagliari”
Lazio – Birradamare
Lazio – Birrificio Pontino
Lazio – Tibur brewing factory
Lazio – Turbacci
Lazio – FreeLions
UK – Redchurch Brewery
USA – Novo Brazil Brewing
Republica Ceca – Traditional Czech Beer
Spagna – La Pirata/Zeta Beer

Ciascun partecipante verrà munito di bicchiere celebrativo e sacca porta bicchiere, con una guida completa delle birre e dell’offerta gastronomica. L’acquisto di birra e cibo verrà fatto con i gettoni del Festival.

Tweet

Marco Fusi
Info autore

Marco Fusi

Giornalista finanziario per professione e amante della birra – di qualità – per passione. Grazie ad una cara amica sommelier qualche anno fa ho scoperto il mondo delle birre artigianali e da allora è stato un crescendo.

Ho frequentato i corsi di degustazione organizzati dal network Fermento Birra, superando con successo l’esame finale; ho anche partecipato ad un corso di un giorno sull’Home Brewing di MOBI e spero, quando avrò un po’ piu’ di tempo libero, di iniziare la produzione a casa, nel frattempo degusto birre a Milano e provincia e vado alla ricerca dei migliori festival e appuntamenti birrari lungo tutta la penisola (lavoro permettendo) sia per scoprire le ultime novità e sia per conoscere la storia e le persone che si celano dietro ogni birrificio.

Mi piace confrontarmi sulle birre che bevo – per questo cerco di partecipare a degustazioni guidate e non – e prima o poi, chissà, tenterò l’esame BJCP… seguitemi e che il luppolo sia con voi!