Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 14/2016

5 aprile 2016

Mastro Birraio di Santa Lucia di Piave: venerdì 8 si inaugura la fiera!

Mastro Birraio di Santa Lucia di Piave: venerdì 8 si inaugura la fiera!


 

Tutto è pronto per la quinta edizione della Fiera della birra artigianale Mastro Birraio di Santa Lucia di Piave: venerdì 8 aprile alle 18 prende il via il primo dei tre weekend di apertura, in cui avranno spazio i migliori birrifici artigianali d’Italia.

Tra i tanti ricordiamo l’apprezzatissimo Retorto di Podenzano; un pezzo di storia brassicola italiana come Le Baladin o il Birrificio Jeb di Biella, la cui fondatrice, Chiara Baù, è tra le donne pioniere in questo settore; o altri “fedelissimi” di Santa Lucia come Croce di Malto, la Brasseria Alpina e l’Inconsueto. Ma il 2016 sarà caratterizzato soprattutto dalle numerose novità: come il pluripremiato Birrificio di Cagliari con la sua Meli Marigosu al miele di corbezzolo; il birrificio Elvo di Graglia (Bi) che tra i numerosi riconoscimenti vanta l’argento al concorso internazionale European Beer Star per la sua Schwarz – birra scura in stile tedesco; e ancora il birrificio Hibu di Milano, il Della Granda di Lagnasco (Cn), il Calibro 22 di Figline Valdarno (Fi), Opperbacco di Notaresco (Te), per un panorama a tutto tondo sulla penisola.

.

fiera piave

.

Non mancheranno poi le consuete conferenze e laboratori, con un programma del tutto particolare dedicato agli homebrewers ogni domenica: il primo fine settimana vedrà la presenza di René Vacilotto domenica 10 alle 17, per un viaggio alla scoperta delle materie prime necessarie a produrre la birra in casa.

 

La quinta edizione vanta poi una mostra diversa ogni weekend: quella del primo sarà dedicata a boccali in ceramica e insegne pubblicitarie, che – insieme agli stand dedicati al collezionismo – susciterà l’interesse degli amanti dei pezzi d’epoca. Ulteriore novità sarà la presenza di un vero e proprio pub, il celebre Drunken Duck di Quinto Vicentino, che nello spazio a lui dedicato offrirà in tutti e tre i weekend una vasta selezione di birre artigianali italiane ed estere – con tanto di angolo dedicato a quelle a fermentazione spontanea.

 

In tutte le giornate di apertura saranno attivi numerosi stand gastronomici, con prodotti tipici di tutto il Bel Paese – dalla porchetta di Ariccia, alla focaccia genovese, alla caffetteria napoletana – così da accompagnare l’eccellenza nel bicchiere a quella nel piatto: chicca del 2016 sarà La Bottega del Dolce, con due tipi di pralina alla birra – l’una alla Abbey Tripel della Brasserie de la Senne a l’altra alla Rodenbach Grand Cru – il tartufo al cioccolato fondente alla alla scotch ale Winternest del birrificio Luckybrews, e le tavolette di cioccolato fondente 65% al luppolo caramellato.

.

piave1

.

Inoltre per la prima volta sarà possibile, ogni domenica alle 15.30, farsi spiegare direttamente dal cuoco tutti i trucchi per trattare, conservare e cucinare la carne toscana negli incontri “La birra incontra la fiorentina”.
Non mancheranno poi performance artistiche e musicali a sorpresa, né il bicchiere omaggio per i primi mille visitatori ogni venerdì; unitamente al boccale in vetro ritirabile su cauzione all’ingresso, per poi scegliere se renderlo o tenerlo come utile souvenir.

I birrifici italiani lasceranno poi spazio a quelli specificatamente triveneti dal 15 al 17 aprile, e a quelli da tutta Europa nel lungo weekend dal 22 al 25 aprile; insieme ad altre mostre, eventi, laboratori e conferenze – dalla storia delle birrerie italiane, alla normativa per la produzione, alla degustazione e abbinamento gastronomico.

Tutte le informazioni su www.fierabirra.it

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!