Numero 03/2020

15 Gennaio 2020

Storia dell’Europa in 24 pinte – Dieci secoli di birra

Storia dell’Europa in 24 pinte – Dieci secoli di birra

Tweet


FINLANDIA – ITALIA (1-1) – Squadra che vince non si cambia

 

Due storici finlandesi (Mika Rissanen e Juha Tahvanainen) esperti in storia antica e storia culturale europea hanno dato vita ad un concentrato di sapere, di quelli come piacciono a me.

Classe 1978 il primo e 1953 il secondo sono due appassionati di birra e delle tradizioni correlate.

 

La nostra italiana Irene Sorrentino ha calato l’asso di briscola rendendo la lettura piacevole e coinvolgente. Irene Sorrentino è traduttrice editoriale dal finlandese e consulente per diverse case editrici italiane, Master of Arts all’Università di Helsinki, ha tradotto narrativa, fumetto e saggistica per Garzanti, Feltrinelli, Sonzogno, Utet e per il settimanale Internazionale, oltre a libretti d’opera per librettisti finlandesi.

.

.

 

Storia, curiosità, aneddoti con protagonista sua maestà la birra stuzzicano il lettore partendo dalla notte dei tempi. Per molti la “cervogia” è solo un prodotto adatta ad ubriacarsi, ma secondo due intenditori come Mika Rissanen e Juha Tahvanainen, essa è molto di più. Un tassello importante di grande tradizione culinaria, una fonte di ispirazione, un ponte tra i popoli;

24 capitoli da 5-10 paginette raccontano un episodio in cui la birra è stata testimone di qualche epocale avvenimento storico. Si parte da 4000 anni prima della venuta di Cristo per fare un tuffo al tempo degli Egizi, Romani, Greci. Galli, Celti, Medioevo e “il bambino che fa la pipì” (Goffredo III di Lovanio). Lutero, Pietro il Grande, Il soldato buongustaio August Sandels e tanto tanto altro.

Super consigliato. 15€ e passa la paura. ACQUISTA QUI

La chicca. Allo stesso prezzo fino al 30 Giugno è possibile avere compreso nel prezzo anche l’ E-book.

 

Una semplice registrazione e lo potrete leggere sul vostro tablet o smartphone.

Questo è uno di quei libri che non può mancare nella vostra raccolta.

 

Tweet


Info autore

Giovanni Messineo

Giuliano di adozione di origini siciliane (nato a Palermo nel 1972), dal 2009 vivo a Gorizia.
Perito elettrotecnico mancato ho un diploma informatico e prediligo tutto ciò che riguarda la tecnologia a supporto delle attività umane (senza però sostituirle).
Lavoro nel settore della siderurgia da anni occupandomi di Operation e formazione del personale italiano ed estero.
Sono appassionato della nostra bella lingua italiana e credo fermamente in una comunicazione che sia chiara, diretta e concisa per evitare dubbi e/o incomprensioni.
Mi piace affrontare nuove sfide cercando i miei limiti. Mi dedico con passione, sempre da autodidatta alla musica (suono l’armonica a bocca e la batteria), “fai da te” in generale. Incido il legno con il pirografo dedicandomi alla mtb, corsa e sport vari.
La passione per l’homebrewing nacque per caso nel 2012.
Al mio rientro da una lunga permanenza in Cina, mia sorella e mio cognato per il mio compleanno mi regalarono il primo KIT.
Dopo un paio di anni di pratica, esperimenti, assaggi, degustazioni, mi sono appassionato. Nel ho voluto provare tutte le tecniche fino ad arrivare all’ AG in quanto permette di esprimere di più la mia creatività di Mastro Birraio (da cui il nome MMB).
Da allora progetto, sperimento e realizzo una vasta gamma di prodotti per i quali creo in modo autonomo anche le relative etichette che hanno un filo conduttore con la birra e la sua storia.
Non ho mai smesso perchè lo trovo un passatempo che rilassa, mi diverte, mi soddisfa e riempie la casa di ottime fragranze.
Inoltre amici e parenti apprezzano. Le loro critiche mi danno modo di migliorare sempre.
Nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma…(in birra)