Numero 34/2020

17 Agosto 2020

Di.Be: punto di riferimento per la distribuzione in FVG!

Di.Be: punto di riferimento per la distribuzione in FVG!

Tweet


Le realtà di distribuzione di birra e bevande oggi nel nostro Paese rappresentano uno dei baluardi più importanti per la diffusione delle craftbeer e per la valorizzazione delle produzioni artigianali italiane e straniere. Infatti, anche se il lavoro di questi attori della filiera resta oscuro agli occhi dei consumatori, il servizio che i distributori svolgono nella logistica, organizzazione, presentazione e diffusione dei prodotti assume una importanza ben più grande rispetto a quanto, in genere,  venga loro riconosciuto.

.

.

 

Molto interessante analizzare come siano molto diversificate le strutture aziendali dei distributori in Italia: alcune imprese sono specializzate solo nel beverage, altre offrono una gamma di prodotti che si estende più genericamente al food, alcune si occupano solo del settore delle craftbeer e di altre bevande di nicchia (come vini naturali, succhi bio…), nonché si diversificano per gli areali di competenza, che possono essere limitati ad una sola città o provincia od estendersi a più regioni, ed ancora si distinguono per il livello di servizio offerto ai proprio clienti (fornitura di banchi di spillatura ed attrezzature, manutenzione impianti, formazione e supporto nella produzione delle carte del beverage).

Per conoscere più da vicino il “mondo invisibile” dei distributori, abbiamo fatto visita alla Di.Be sas di Amaro, in provincia di Udine, cittadinadislocata ai piedi delle bellissime montagne dell’Alto Friuli. L’azienda vanta una storia trentennale: fondata dai fratelli Giuseppe e Claudio Novello nel 1990 a Tolmezzo, ha saputo conquistare il mercato dell’Alto Friuli,così nel 2006 la sede si è trasferita nell’attuale struttura, più grande, e situata vicino al casello autostradale per una migliore efficienza logistica.

.

.

 

Il signor Giuseppe, accogliendoci in azienda sottolinea che “La mission di Di.Be è quella di sostenere e soddisfare le esigenze dei consumatori come se fossero nostri amici, puntando ad avere un ruolo da protagonisti all’interno del Friuli Venezia Giulia, grazie alla trasparenza nella scelta dei prodotti che ci ha permesso di essere un’azienda che con il tempo è diventata sinonimo di qualità. Per questo la decisione è stata di specializzarci esclusivamente nel settore delle bevande, con una offerta specificatamente selezionata di referenze, in continua evoluzione e con attenzione e cura massima alla gestione logistica e di stoccaggio in magazzino”.

Il successo che ha fatto crescere l’azienda è secondo il titolare strettamente connesso all’impegno ed alla professionalità con cui ogni collaboratore dell’azienda svolge il proprio lavoro: per questo con molta attenzione scegliamo e formiamo il personale, rendendolo preparato e qualificato ,tanto da diventare uno dei nostri punti di orgoglio. I nostri clienti possono trovare sempre nei nostri collaboratori un punto di riferimento non solo per la scelta e la fornitura delle bevande, ma anche per progettare e realizzare al meglio la propria carta del beverage e l’area di spillatura e servizio, nonché per superare le tante piccole difficoltà del lavoro quotidiano. La nostra presenza puntuale sul territorio garantisce un rapporto familiare ed umano con i nostri clienti, in una vera e propria sinergia di collaborazione per la migliore esperienza di bevuta al consumatore finale”.

La gamma di referenze proposte spazia dalle acque, ai soft drink e superalcolici, passando ovviamente per vino e birra. Nello specifico Di.Be tratta sia birre industriali che artigianali con una gamma molto diversificata ed indirizzata a soddisfare le esigenze di avventori di diversa nazionalità, con particolare riferimento ai numerosi turisti che affollano il Friuli in estate ed in inverno. I marchi di birra trattati sono più di 25 e spaziano dalla classica Menabrea nazionale, passando per prodotti bavaresi, austriaci, sloveni e ceki fino alla più ricercata birra bio artigianale del Birrificio contadino Cascina Motta. Accomuna tutte le referenze l’attenzione posta dall’azienda nella gestione del prodotto, ognuna secondo le proprie esigenze specifiche in fase di stoccaggio e di trasporto.

Un elemento caratteristico di Di.Be è proprio il supporto agli esercenti dei locali: periodicamente vengono offerti corsi di formazione per incrementare le competenze degli operatori che stanno dietro il bancone ed a contatto con il consumatore finale. L’aggiornamento professionale, anche nel settore del beverage, permette infatti di innovare le modalità di servizio, migliorare la conoscenza dei prodotti offerti, nonché gestire al meglio le bevande sia in ottica di esperienza di bevuta che di valorizzazione economica del prodotto. Elementi, questi, diventati sempre più importanti nella attuale gestione degli esercizi commerciali.

Inoltre, la distribuzione bevande di Amaro propone ai clienti la possibilità di rifornirsi – nella formula di noleggio od acquisto – delle attrezzature necessarie al servizio delle bevande: la lunga competenza  dell’azienda nel campo permette di progettare ed individuare le soluzioni migliori per le caratteristiche del singolo locale, assecondando ed anticipando quelle che possono essere le evoluzioni di consumo del mercato locale.

.

.

 

Il signor Giuseppe è orgoglioso, inoltre, di presentare il coinvolgimento della sua azienda in numerose feste e sagre locali “fin dai primi anni di attività abbiamo investito sul servizio a favore dei tanti momenti di aggregazione che coinvolgono il nostro territorio e che, purtroppo, quest’anno sono stati ridimensionati a causa dell’emergenza sanitaria. In ogni caso, siamo trepidanti di poter rimettere in piazza i nostri chioschi, le nostre casette in legno e le varie soluzioni di allestimento di cui disponiamo. Oltre ad essere una parte del nostro lavoro, poter essere tra i protagonisti del successo turistico e culturale del nostro territorio ci rende davvero grande soddisfazione”.

Una azienda familiare che, grazie alla professionalità ed alla passione, è diventata grande ed ha contribuito alla crescita della consapevolezza del consumatore verso il mondo della birra!

Maggiori informazioni su Di.Be sas al link: www.dibealtofriuli.it

Tweet


Info autore

Massimo Prandi

Un Albese cresciuto tra i tini di fermentazione di vino, birra e… non solo! Sono enologo e tecnologo alimentare, più per vocazione che per professione. Amo lavorare nelle cantine e nei birrifici, sperimentare nuove possibilità, insegnare (ad oggi sono docente al corso biennale “Mastro birraio” di Torino e docente di area tecnica presso l’IIS Umberto Primo – la celeberrima Scuola Enologica di Alba) e comunicare con passione e rigore scientifico tutto ciò che riguarda il mio lavoro. Grazie ad un po’ di gavetta e qualche delusione nella divulgazione sul web, ma soprattutto alla comune passione e dedizione di tanti amici che amano la birra, ho gettato le basi per far nascere e crescere questo portale. Non posso descrivere quante soddisfazioni mi dona! Ma non solo, sono impegnato nell’avvio di un birrificio agricolo con produzione delle materie prime (cereali e luppoli) e trasformazione completamente a filiera aziendale (maltazione compresa): presto ne sentirete parlare!