Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
22 febbraio 2016

Birra dell’anno 2016: tutti i vincitori!

Birra dell’anno 2016: tutti i vincitori!


Sabato 20 febbraio 2016: il giorno dedicato alle premiazioni della XI edizione di BIRRA DELL’ANNO, evento organizzato da Unionbirrai e inserito all’interno degli appuntamenti di Beer Attraction, fiera internazionale dedicata a specialità birrarie, birre artigianali, tecnologie e materie prime, in corso di svolgimento in questi giorni presso la Fiera di Rimini. Come ogni anno la giuria, composta dai massimi esperti di birra sia italiani che stranieri, presieduta da Lorenzo “Kuaska” Dabove, il guru del movimento birrario artigianale nel nostro paese, è stata chiamata a degustare e valutare decine e decine di prodotti iscritti alla kermesse dai mastri birrai desiderosi di veder premiato tanto lavoro e tanti sforzi con uno dei più importanti riconoscimenti assegnati in Italia.

Il premio come miglior birrificio dell’anno, assegnato al produttore con la migliore sommatoria di punteggi, è andato a FABBRICA DELLA BIRRA PERUGIA.

Categoria per categoria, suddivise sulla base degli stili birrari più comuni, sono state invece premiate le seguenti birre:

Cat. 1 – Chiare, bassa fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione tedesca e ceca 

  • 1° posto PHILIPPE di Birrificio BiRen
  • 2° posto 405040 di Birrificio Rurale
  • 3° posto LA BIONDA di Birrificio Manerba

Cat. 2 – Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione angloamericana 

  • 1° posto NOBILE di Birrificio Birra dell’Eremo
  • 2° posto GOLDEN ALE di Fabbrica della Birra Perugia
  • 3° posto MUNDAKA di Birrificio CR/AK e BIRRA PERUJAH di Fabbrica della Birra Perugia
.
anno2016
.

Cat. 3 – Alta e bassa fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione tedesca e ceca 

  • 1° posto RENAZZENFEST di Birrificio BiRen
  • 2° posto DUNKEL di Birrificio del Doge
  • 3° posto BLACK DIAMOND di ANBRA – Anonima Brasseria Aquilana
  • Cat. 4 – Alta e bassa fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione tedesca 
  • 1° posto DEVASTATOR di Birrificio Mukkeller
  • 2° posto POZZO 5 di Birrificio 4Mori
  • 3° posto AMBER SHOCK di Birrificio Italiano

Cat. 5 – Alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione anglosassone

  • 1° posto RUST ALE di Birrificio Doppio Malto
  • 2° posto ILLECITA di Birrificio Abusivo
  • 3° posto AGATHIS di Birrificio Alkibia

Cat. 6 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso/medio grado alcolico, luppolate, di ispirazione anglosassone (IPA) 

  • 1° posto SUBURBIA di Fabbrica della Birra Perugia
  • 2° posto ALBA ROSSA di Birrificio Valcavallina
  • 3° posto ELIO’S FIFTY di Birrificio Mostodolce

Cat. 7 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso/medio grado alcolico, luppolate, di ispirazione americana (APA) 

  • 1° posto GUERRILLA di Birrificio CR/AK
  • 2° posto BABÈL di Birrificio Foglie d’Erba
  • 3° posto URBE di ECB – Eternal City Brewing

Cat. 8 – Chiare e ambrate, alta fermentazione, alto grado alcolico, luppolate, di ispirazione angloamericana 

  • 1° posto EXTREMA RATIO di Birrificio dei Castelli
  • 2° posto LA VERGUENZA di Birrificio Menaresta
  • 3° posto HATTORI HANZO di Birrificio Mukkeller

Cat. 9 – Specialty IPA 

  • 1° posto BLACK HOP SUN di Birrificio della Granda
  • 2° posto SERA NERA di Birrificio Eastside
  • 3° posto SAISON QUATRE di Birrificio Rurale

Cat. 10 – Strong Ale, di ispirazione angloamericana 

  • 1° posto ***non assegnato***
  • 2° posto FURIA di BAV – Birrificio Artigianale Veneziano
  • 3° posto CENTESIMA di Birrificio Rubiu

Cat. 11 – Scure, alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione angloamericana 

  • 1° posto BLACKDOLL di Birrificio Mostodolce
  • 2° posto GALLAGHER STOUT di Birrificio Hilltop Brewery
  • 3° posto HOT NIGHT AT THE VILLAGE di Birrificio Foglie d’Erba

Cat. 12 – Scure, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione angloamericana 

  • 1° posto ZARINA di Birrificio dell’Aspide
  • 2° posto RIP di Birrificio White Dog
  • 3° posto CALIX NIGER di Birrificio dei Castelli

Cat. 13 – Alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione angloamericana (Barley Wine) 

  • 1° posto XYAUYÙ KENTUCKY di Birrificio Baladin
  • 2° posto TENSIONE EVOLUTIVA 2014 di Birrificio Birranova
  • 3° posto FORTEZZA NUOVA di Piccolo Birrificio Clandestino e MALALINGUA di Birrificio Retorto

Cat. 14 – Birre con frumento maltato, di ispirazione tedesca 

  • 1° posto ZENIT di Birrificio Statalenove
  • 2° posto WEISSER BOCK di Birrificio Batzen Brau
  • 3° posto WEIZEN di ANBRA – Anonima Brasseria Aquilana

Cat. 15 – Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione belga 

  • 1° posto BIANCALANCIA di Birra Flea
  • 2° posto LUNAMONDA di Birrificio Mezzavia
  • 3° posto WITALY di Birrificio Bibibir

Cat. 16 – Saison 

  • 1° posto QUADRO di Birrificio Barbaforte
  • 2° posto SAISON SAISON di Birrificio ‘A Magara
  • 3° posto MELI MARIGOSU di Birrificio di Cagliari
.
anno2016_1
.

Cat. 17 – Chiare, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga 

  • 1° posto LA ROCCA di Birrificio Manerba
  • 2° posto FIAMMINGA di Birrificio Lungosorso
  • 3° posto LA MANCINA di Birrificio del Forte

Cat. 18 – Scure, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga

  • 1° posto APE REGINA IN INVERNO di Birrificio MC77
  • 2° posto BALURDON di Birra Eretica
  • 3° posto YULE di Birrificio Giratempo

Cat. 19 – Spezie, caffè e cereali, alta e bassa fermentazione 

  • 1° posto NOEL di Birra Flea
  • 2° posto CACAO IPA di Birrificio Doppio Malto
  • 3° posto KING ENRI di Birrificio Un Terzo

Cat. 20 – Affumicate, alta e bassa fermentazione

  • 1° posto RATA VULORIA di Birrificio Beer In
  • 2° posto RAKU di Birrificio Lariano
  • 3° posto XYAUYÙ FUMÈ di Birrificio Baladin

Cat. 21 – Affinate in legno, alta e bassa fermentazione

  • 1° posto XYAUYÙ BARREL di Birrificio Baladin
  • 2° posto LUNE di Birrificio Baladin
  • 3° posto L’ULTIMA LUNA di Birrificio del Ducato

Cat. 22 – Birre alla frutta, alta e bassa fermentazione 

  • 1° posto PINK PALE di Birra MOA
  • 2° posto ORCEANA di Birrificio La Fenice
  • 3° posto MOROSA di Birrificio Via Priula

Cat. 23 – Birre alla castagna, alta e bassa fermentazione 

  • 1° posto LA BRUSATÀ di Birrificio Aleghe
  • 2° posto CASTAGNALE di Birra del Borgo
  • 3° posto LA MARON di Birra Dulac

Cat. 24 – Birre Acide 

  • 1° posto ISTERICA di Fabbrica della Birra Perugia
  • 2° posto BEERSEL MORNING di Birrificio del Ducato
  • 3° posto NORA SOUR di Birrificio Baladin

Cat. 25 – Birre al Miele 

  • 1° posto ESTER di Birrificio agricolo La Diana
  • 2° posto OASI di Birrificio Rurale
  • 3° posto MELITA BIO di Birrificio La Gastaldia

Cat. 26 – Italian Grape Ale

  • 1° posto EQUILIBRISTA di Birra del Borgo
  • 2° posto LIMES VENDEMMIA 2014 di Birrificio Brùton
  • 3° posto LIGIA di Birrificio Sorrento

 

Dalla redazione del Giornale della Birra i più sentiti complimenti a tutti i birrifici premiati!

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!