Numero 37/2020

7 Settembre 2020

Arnaud Hanset nuovo Country Director per l’Italia di AB InBev

Arnaud Hanset nuovo Country Director per l’Italia di AB InBev

Tweet


AB InBev, prima azienda di birra al mondo con oltre 500 marchi distribuiti al livello globale, fra cui Stella Artois, Corona, Beck’s, Bud, Tennent’s Super, Leffe, Hoegaarden, Spaten e Franziskaner, ha nominato Arnaud Hanset, attuale Direttore Expansion Markets in Europa, a nuovo Country Director per l’Italia con decorrenza a partire da settembre 2020.
L’azienda conta in Italia 240 dipendenti. Arnaud, che succede a Benoit Bronckart – che ricopre il ruolo di South Europe President e AD Italia dal gennaio 2019 – vanta oltre 10 anni in azienda, che lo hanno portato a ricoprire diversi ruoli in Europa.  36 anni, laureato in Ingegneria a Bruxelles, Arnaud vive a Madrid, e si trasferirà a Milano con la sua famiglia nel corso di quest’anno.
In scia ai cambiamenti organizzativi che la società ha presentato a chiusura del primo semestre, Benoit Bronckart diventerà Presidente della Business Unit Europa Centrale che comprende Germania, Italia, Scandinavia, Svizzera, Austria, Polonia, Grecia, Portogallo, Europa centro-orientale, Medio Oriente e Global Travel Retail.
“A vendo lavorato con Arnaud – afferma Benoit Bronckart – non riesco a pensare a una persona migliore per portare l’Italia al livello successivo. Arnaud ha contribuito enormemente al nostro business europeo, adottando una strategia di successo nei mercati in espansione. La sua visione creativa e piena di energia sono fattori indispensabili per lo sviluppo del mercato italiano. Milano non è solo la sede centrale delle nostre attività in Italia, ma anche l’headquarter della Business Unit Central Europe e questo è un segnale molto forte della nostra presenza in Italia e della nostra volontà di accelerare ulteriormente la crescita in questo Paese”.
“Sono entusiasta di aver accettato con orgoglio questo ruolo. Il mercato italiano – sottolinea Arnaud Hanset – è affascinante, e la forte spinta verso il settore delle premium rappresenta per me una bellissima sfida. Il nostro portafoglio non è mai stato così forte e diversificato; con già due dei nostri tre marchi globali presenti sul mercato – Stella Artois e Corona,  Leffe (la prima tra le nostre birre speciali) e il nostro fiore all’occhiello locale, Birra del Borgo. Non vedo l’ora di lavorare a fianco di questo team ricco di talenti e dei molti clienti italiani, per far crescere ulteriormente il segmento della birra”.

Tweet


Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!