Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 09/2018

28 febbraio 2018

Cittavecchia: la birra buona da raccontare!

Cittavecchia: la birra buona da raccontare!

Tweet


In tempi di numeri e statistiche sul mondo birrarioche piovono a fiumi sul web, facciamo un piccolo ripasso storico su quelli che sono i nomi che per primi hanno calcato il palcoscenico birraio negli anni Novanta.
Ci siamo imbattuti di nuovo su un piccolo birrificio del Friuli Venezia Giulia e precisamente su Cittavecchia che si trova in provincia di Trieste a Sgonico, comune del Carso triestino.
Cittavecchia è un micro-birrificio artigianale con una lunga storia iniziata nel 1999 dal birraio Michele Barro, che in verità birraio non era. Faceva il designer e viveva a Milano. La sua passione per la birra lo aveva avvicinato all’homebrewing fin da ragazzo in un’epoca in cui questo tipo di “passione” era parecchio atipica.
Provate ad immaginare fare birra senza i malti o i luppoli reperibili con facilità. Bisognava andare a cercare tutto in piccole quantità anche oltre confine poiché in Italia c’era ben poco!

 

.

.

 

Con questo spirito iniziò la fase pionieristica, comune a quella manciata di birrai di quegli anni, che vide Michele trasferirsi a Trieste e dare il nome al suo progetto: Cittavecchia, come il cuore della città, fu il nome che diede al suo birrificio.
Da allora sono passati molti anni e oggi il birrificio è diventato una società agricola che produce da sola il suo malto. Ha ampliato la capacità produttiva, installato un nuovo impianto di imbottigliamento e si è dotato di una struttura commerciale che si sta sviluppando a grande velocità anche grazie ad importanti accordi di vendita che garantiranno una migliore distribuzione del prodotto.
Cittavecchia è stata appena premiata al Concorso Birra dell’Anno, ma ha da lungo tempo ottenuto consensi tra gli appassionati del buon bere.

 

.

.

 

Lo studio accurato delle ricette, le materie prime selezionate e il meticoloso controllo dei processi, sono il leitmotiv della storia aziendale e anche il futuro di Cittavecchia Abbiamo sempre pensato che il futuro della nostra attività sia legato in egual misura alla qualità e ai numeri – dichiara il Presidente della società Giulio Ceschin – e ora con nuove dotazioni tecnologicamente all’avanguardia siamo in grado di affrontare ancor meglio questo mercato in continua ascesa. Cittavecchia si propone al cultore della birra autentica, a chi ama i sapori schietti e mai banali, a chi apprezza la semplicità e la sobrietà. Una birra buona, mai altisonante o eccentrica, ma talmente buona da potersi raccontare da sola.
Da sempre vendute in bottiglia, le birre Cittavecchia, saranno presto disponibili sul mercato anche in fusto, spaziando nelle varianti di gusto, ma con un comune fil rouge di semplicità ed equilibrio.

 

.

.

 

 

Federica Felicesocia del birrificio e associata alle Donne della Birra, ci racconta come “tutti qui amiamo pensare alle nostre birre come a simpatici personaggi che trovano posto a tavola o che conversano allegramente al bar o che escono magicamente da una scatola per raccontarsi attraverso mille profumi e sapori”.
E’ così che si svilupperà la comunicazione dell’azienda: otto birre che, come otto divertenti mascotte, si avvicinano alle vite di ognuno per allietare i vari momenti della giornata, il pasto, la serata con gli amici, un regalo e perfino la dolce compagnia.
L’idea nasce già qualche anno fa dalla matita di un noto artista che opera nel Milanese. Massimo Giacon ha infatti pensato e disegnato i tanti volti che si affacciano alla birra con curiosità, raccontandole birre Cittavecchia per immagini. “E con le stesse immagini – prosegue Federica – vestiremo la nostra comunicazione, dal merchandising al sito internet (attualmente in elaborazione) dal fusto al bicchiere”.
In tema di progetti Cittavecchia non ci racconta di più, ma tra le righe abbiamo scoperto che ci sarà spazio per l’ecosostenibilità e l’impegno per il sociale. Stiamo a guardare per ora, bevendo uno dei loro bicchieri più buoni…

 

Maggiori informazioni al sito web: www.cittavecchia.com ed alla pagina facebook ufficiale.

Tweet

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!