Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
11 gennaio 2016

2016: un anno ricco di corsi di formazione al CERB!

2016: un anno ricco di corsi di formazione al CERB!


 

 

Il CERB, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra afferente dell’Università di Perugia e punto di riferimento nazionale per la formazione e la ricerca in ambito brassicolo, propone per il 2016 una amplissima offerta formativa dedicata, in particolar modo, ai tecnici ed agli operatori del settore.

Di rilievo l’introduzione di nuovi corsi di specializzazione per rispondere alla crescente esigenza di competenza tecnica da parte del settore birrario nazionale, volto sempre più ad un approccio di filiera, partendo dalla coltivazione delle materie prime per arrivare al prodotto finito birra.

.

cerb-un-corso-pratico-per-birrai

.

Di seguito è riportato il calendario dei corsi:

  • COME DIVENTARE BIRRAIO: il corso, della durata di 6 giorni, esplora le principali tematiche e criticità della filiera della produzione della birra. Le lezioni teoriche e pratiche esaminano le materie prime, la produzione del mosto, la fermentazione, il confezionamento e la rifermentazione. In programma una giornata intera insieme ad un mastro birraio che affronta le problematiche reali del mondo della produzione. Sono previste due edizioni del corso, dal 15 al 20 febbraio e dal 17 al 22 ottobre.
  • DEGUSTAZIONE TECNICA DELLA BIRRA: l’obiettivo del corso, articolato nelle giornate dell’11 e 12 marzo, è quello di fornire un utile strumento per chi già opera nel settore birrario e per chi intende approfondire le conoscenze e la tecnica della degustazione. Oltre alle lezioni frontali, sono previste degustazione di pregi e difetti, valutazione sensoriale di materie prime e di alcuni stili di birra.

.

foto gestione lievito

.

  • CORSO AVANZATO IN TECNOLOGIE BIRRARIE: nuovo percorso formativo (prima edizione), che si terrà dal 2 all’11 maggio, per un complessivo di 10 giorni di attività.Permetterà agli iscritti di approfondire in maniera dettagliata la produzione della birra e del malto, la progettazione di un impianto, l’analisi dei costi, le accise. In programma una giornata intera insieme ad un mastro birraio e due giornate di pratica della produzione del mosto con i tecnici del CERB.
  • TECNICA DI GESTIONE DEL LIEVITO E FERMENTAZIONE: due giorni (18 e 19 novembre) dedicati allo studio delle tecniche della gestione e recupero del lievito, della fermentazione e della rifermentazione in bottiglia e in fusto.

.

cerb-impianto-pilota

.

  • IL LUPPOLO: nuova proposta formativa dedicata al tema più innovativo e discusso nello scenario brassicolo italiano; prevede due giorni (15 e 16 aprile) di approfondimento in merito a coltivazione, tecnologia di produzione e composizione chimica del luppolo, nonché relativamente a tutte le possibili modalità di utilizzo del luppoloin birrificio e l’influenza sulle caratteristiche organolettiche e sensoriali della birra.

Le attività didattiche e pratiche si svolgeranno presso la sede del CERB di Casalina di Deruta; per maggiori informazioni sui corsi, costi e modalità di iscrizione è possibile consultare il sito web del Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra al seguente link: www.cerb.unipg.it

Massimo Prandi
Info autore

Massimo Prandi

Un Albese cresciuto tra i tini di fermentazione di vino, birra e… non solo! Sono enologo e tecnologo alimentare, più per vocazione che per professione. Amo lavorare nelle cantine e nei birrifici, sperimentare nuove possibilità, insegnare (ad oggi sono docente al corso biennale “Mastro birraio” di Torino e docente di area tecnica presso l’IIS Umberto Primo – la celeberrima Scuola Enologica di Alba) e comunicare con passione e rigore scientifico tutto ciò che riguarda il mio lavoro. Grazie ad un po’ di gavetta e qualche delusione nella divulgazione sul web, ma soprattutto alla comune passione e dedizione di tanti amici che amano la birra, ho gettato le basi per far nascere e crescere questo portale. Non posso descrivere quante soddisfazioni mi dona! Ma non solo, sono impegnato nell’avvio di un birrificio agricolo con produzione delle materie prime (cereali e luppoli) e trasformazione completamente a filiera aziendale (maltazione compresa): presto ne sentirete parlare!