Numero 05/2021

2 Febbraio 2021

La prima birra glitterata Made in Italy

La prima birra glitterata Made in Italy

Tweet


Pronti a ordinare una birra luccicante come una pozione magica? Se siete fan di paillettes, lustrini e di tutto quello che brilla, la vostra nuova bionda del cuore potrebbe essere la Glitter 4,5 Beer: ideata da un birrificio laziale, è la prima birra glitterata prodotta in Italia.

Le birre con i lustrini hanno già fatto impazzire gli Stati Uniti un paio di anni fa (anche grazie all’idea di marketing di accostarle al fruttuoso mondo degli unicorni), ma pare che questa sia la prima interamente made in Italy.

 

L’ha creata la società Special Beer, con sede in provincia di Viterbo, che l’ha fatta produrre da uno stabilimento nel milanese.

Si tratta di una Golden Ale (una bionda profumata, con una gradazione alcolica modesta – 4,5% vol) a cui sono stati aggiunti glitter alimentari per ottenere un effetto wow. Una volta versata, la birra luccica grazie ai brillantini commestibili che volteggiano nel bicchiere. Ok, forse non è esattamente il prodotto perfetto per i tipi da pub inglese, ma di certo incuriosisce e può piacere a una certa fetta di pubblico.

Tweet


Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!