Numero 38/2020

19 Settembre 2020

Da Toronto: Upper Canada Brewing Company

Da Toronto: Upper Canada Brewing Company

Tweet


Tratto da La birra nel mondo, Volume V, di Antonio Mennella-Meligrana Editore

 

Upper Canada

(Upper Canada Brewing Company) Toronto/Canada

Microbirrificio, nel centro della città, ricavato da un magazzino d’inizio Novecento. Lo aprì nel 1985 Frank Heaps, finanziatore della Granville Island di Vancouver nella Columbia Britannica, rammaricato del fatto che in tutto l’Ontario, e in particolare nella sua città, i birrifici erano passati in massa ai prodotti dal grande richiamo commerciale.

Con una rapida crescita, Upper Canada, che peraltro, disponendo di un negozio di articoli da regalo, poteva vendere, da birrificio indipendente, la birra anche di domenica (in barba al monopolio virtuale), divenne una delle più importanti birrerie artigianali del Paese e, tra esse, quella che vantava la presenza più consistente anche sui mercati europei.

.

.

Proponeva infatti una vasta e variegata gamma di prodotti contraddistinti da un malto soffice e pieno, tutti elaborati in conformità al Reinheitsgebot: stili nordamericani, inglesi, tedeschi. L’acqua utilizzata era quella purissima dei monti Caledon, a 30 chilometri di lontananza; ma l’azienda non se ne faceva un problema, andava a prenderla in autobotte tutti i giorni.

Poi, con la vendita a investitori privati nel 1995, Upper Canda divenne, l’anno successivo, una società pubblica. Infine, nel 1998, fu rilevata da Sleeman Breweries.

Poiché erano in concorrenza con la linea dei nuovi proprietari, i prodotti di Upper Canada furono ridotti a due e, addirittura, la loro produzione venne trasferita a Guelph.

A quel punto, Frank Heaps finanziò il figlio Cameron e i suoi soci Greg Taylor e Greg Cromwell, tutti ex dipendenti di Upper Canada, e, nel 2000, fu aperto un altro birrificio a Toronto, Steam Whistle Brewing.

.

.

Upper Canada Lager, lager di colore dorato pallido (g.a. 5,2%); in stile tedesco. La carbonazione è piuttosto sostenuta; la schiuma bianca, alta, minuta, cremosa, di sufficiente durata e allacciatura. L’aroma si estrinseca tenue ma pulito e persistente, a base di grano, malto caramellato, paglia, agrumi, luppolo alle erbe  e spezie delicate. Il corpo medio ha una consistenza abbastanza acquosa.

Il gusto, dal pronunciato carattere erbaceo di luppolo, è un po’ piccante; non incontra comunque la minima difficoltà a convivere con un malto granuloso, così come si integrano armonicamente una lieve acidità e una blanda dolcezza. Il malto emerge più distintamente nel corto finale, perdendosi tra le sensazioni secche e amarognole di un retrolfatto a malapena accennato.

.

.

Upper Canada Dark Ale, brown ale di colore marrone scuro e dall’aspetto non proprio opaco (g.a. 5%). Con una media effervescenza, la schiuma beige si leva enorme, solida, pannosa, molto resistente e di ottima allacciatura. L’olfatto ha complessità ed eleganza: ai profumi fruttati e floreali, di caramello e zucchero di canna, di pane nero e biscotto tostato, di malto scuro e lievito fruttato, tengono

dietro, in tono minore, sentori erbacei, di caffè e cioccolato, di pepe e luppolo terroso. Il corpo medio ha una consistenza moderatamente cremosa. Un bel sapore amaro asciutto reca ben distinte note di cioccolato, caramello e malti tostati, intanto che emergono, nella seconda parte di un discreto percorso, accenni vinosi, citrici e speziati. Nel finale compare l’acidià delle tostature, che spiana la strada alla generosa luppolizzazione del retrolfatto.

Tweet


Antonio Mennella
Info autore

Antonio Mennella

Sono nato il primo gennaio 1943 a Lauro (AV) e oggi risiedo a Livorno.
Laureato in giurisprudenza, sono stato Direttore Tributario delle Dogane di Fortezza, Livorno, Pisa, Prato.
 
La scrittura è sempre stata una delle mie passioni, che è sfociata in numerose pubblicazioni di vario genere, alcune specificatamente dedicate alla birra. Gli articoli riportati sul Giornale della Birra sono tratti da La birra nel mondo, in quattro volumi, edita da Meligrana.

Pubblicazioni: 
Confessioni di un figlio dell’uomo – romanzo – 1975
San Valentino – poemetto classico – 1975
Gea – romanzo – 1980
Il fratello del ministro – commedia – 1980
Don Fabrizio Gerbino – dramma – 1980
Umane inquietudini – poesie classiche e moderne – 1982
Gigi il Testone – romanzo per ragazzi – 1982
Il figlioccio – commedia – 1982
Memoriale di uno psicopatico sessuale – romanzo per adulti – 1983
La famiglia Limone, commedia – 1983
Gli anemoni di primavera – dramma – 1983
Giocatore d’azzardo – commedia – 1984
Fiordaliso – dramma – 1984
Dizionario di ortografia e pronunzia della lingua italiana – 1989
L’Italia oggi – pronunzia corretta dei Comuni italiani e nomi dei loro abitanti – 2012
Manuale di ortografia e pronunzia della lingua italiana – in due volumi – 2014
I termini tecnico-scientifici derivati da nomi propri – 2014
I nomi comuni derivati da nomi propri – 2015
 
Pubblicazioni dedicate alla BIRRA:
La birra, 2010
Guida alla birra, 2011
Conoscere la birra, 2013
Il mondo della birra, 2016
 
La birra nel mondo, Volume I, A-B – 2016
La birra nel mondo, Volume II, C-K -2018
La birra nel mondo, Volume III, L-Q – 2019
La birra nel mondo, Volume IV, R-T – 2020
 La birra nel mondo, Volume V, U-Z – di prossima uscita
Ho collaborato, inoltre, a lungo con le riviste Degusta e Industrie delle Bevande sull’origine e la produzione della birra nel mondo.