Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 08/2018

20 febbraio 2018

Beer Attraction: gli eventi più importanti degli ultimi due giorni!

Beer Attraction: gli eventi più importanti degli ultimi due giorni!

Tweet


Durante la quattro giorni di Beer Attraction 2018 gli “appuntamenti importanti” sono stati davvero molti e la nostra redazione ha dato segnalazione in tempo reale di quelli ritenuti di maggior rilevanza che hanno segnato il weekend trascorso.

Ecco, invece, una breve sintesi di quanto andato in scena nei giorni di ieri e oggi, fino alla chiusura della grande kermesse di Rimini.

Lunedì 19 sono stati presentati i dati elaborati dall’Osservatorio delle birre artigianali dell’Università di Firenze, per voce di  da Silvio Menghini. Il consumo di birre speciali nella GDO passa dai 10.771.000 euro del 2014 ai 32.632.000 del 2017. Le imprese del settore passano dalle 650 del 2015 alle 1.058 del 2017, con un incremento del 63%. Gli addetti aumentano dai 7.894 del 2015 ai 9.284 del 2017, con un +18%. Quali sono le sfide del settore? “Crescere in formazione, ma anche in comunicazione”, sottolinea Menghini nel corso di Beer Attraction, “ormai non è sufficiente produrre una birra di alta qualità, occorre saperla vendere e promuovere adeguatamente”.

 

.

.

 

Si spiega in quest’ottica la nuova partnership con ICE – Italian Trade & Investment Agency, presente anche con convegno dedicato all’analisi del mercato birrario britannico e alle opportunità di crescita dell’export italiano, grazie a un’analisi realizzata da Antonietta Kelly di ICE UK. Secondo il report l’Italia è il quarto Paese esportatore di birra in Gran Bretagna, dopo Irlanda, Messico e Olanda. Un mercato che ha visto crescere costantemente negli ultimi 4 anni la richiesta di birra di qualità da parte dei consumatori. Sempre più orientati verso produttori artigianali e in particolare alla ricerca di birre lager premium o d’importazione. Ma l’espansione dei  piccoli birrifici non è solo fenomeno italiano, europeo o nord americano. Quest’anno Beer Attraction, grazie alla collaborazione con Unionbirrai, ha aperto un finestra importante sull’Oriente. Per la prima volta, sono arrivati a Rimini dalla Corea del Sud Junghoon Joon, direttore e mastro birraio del birrificio Platinum Craft Brewing, e Erik Lu, giudice birrario internazional, beer sommelier, giornalista, importatore di birra e proprietario di pub. A completare il team dell’estremo Oriente, il ritorno dal Giappone di Masa Kaji, direttore della Craft Beer Association nipponica. Dopo avere fatto parte della giuria del premio “Birra dell’anno”, gli esperti internazionali hanno espresso più che positive valutazione sulle birre tricolori. In sintesi: “Siamo colpiti dal livello qualitativo mediamente alto di quanto abbiamo degustato. Un fatto rilevante, visto che in concorso c’erano più di mille birre. Ma lo stesso percorso di ricerca e creatività tra le craft e special beer, con un costante aumento di piccoli produttori di alta qualità, è in atto anche nei nostri Paesi”.

 

.

.

 

A conclusione di una quattro giorni di Beer Attraction e BBTech che ha rafforzato il convincimento del ruolo importante che la birra italiana si sta ritagliando nel mondo, il Cerb – Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra, ha presentato oggi alla Fiera di Rimini il calendario delle sessioni del prossimo “Trends in Brewing”, in programma dall’8 al 12 aprile a Ghent, in Belgio. Un appuntamento internazionale di primo livello nel settore della ricerca scientifica sulla birra, nel cui comitato organizzatore è entrato per la prima volta anche un organismo italiano, ovvero proprio il Cerb dell’Università di Perugia. Giunto alla 13ma edizione, il convegno “Trends in Brewing” si svolge ogni due anni coinvolgendo alcuni dei maggiori centri di ricerca non solo europei, dall’Università di Berlino a quella di Nottingham, ma anche americani come l’Università dell’Oregon. Ricercatori da tutto il mondo si incontreranno nella località belga in aprile per partecipare alle diverse sessioni del congresso. Il Cerb sarà protagonista nella sessione birre emergenti con un intervento sulle Italian Grape Ales, che caratterizzano sempre più lo stile italiano e che sempre più si fanno apprezzare anche a livello internazionale.

Tweet

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!