Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 22/2018

28 Maggio 2018

Borgorose: il regno di Birra del Borgo

Borgorose: il regno di Birra del Borgo

Tweet


All’interno della storica villa comunale di Borgorose (RI), come di consueto, torna da venerdì 1 a domenica 3 giugno il Birra del Borgo Day, il festival dedicato a birra, gastronomia, arte, musica e socialità nato per veicolare una nuova idea di birra festeggiando il tredicesimo compleanno di Birra del Borgo.

Il festival vedrà radunate tante realtà che da anni collaborano con il birrificio per portare avanti il lavoro sulla qualità e sulla ricerca, già iniziato dal suo fondatore Leonardo Di Vincenzo nel 2005, accanto a nuove incontrate lungo la strada.

La selezione birre del Bdb Day rincorre un’idea di birra innovativa, in parte ispirata alla ricerca di ingredienti insoliti e alla sperimentazione. Si prefigge l’obiettivo di veicolare il giusto messaggio sulla produzione (diventata più sostenibile), la ricerca sempre più attenta e la qualità, imprescindibile nella creazione di prodotti unici e di carattere. Ben 160 saranno le birre provenienti da tutto il mondo a disposizione dei visitatori che affolleranno i giardini della villa comunale. Piccoli e grandi produttori, giovani e meno giovani, che delizieranno i palati con creazioni ispirate a dettami tradizionali e contemporanei.

 

.

Alberto Blasetti Ph. www.albertoblasetti.com

.

 

Birre prodotte con estro e fantasia, stili classici e moderni, birre con la frutta, fermentazioni miste e tanto altro, un’ampia selezione di tutto ciò che il panorama brassicolo può offrire. Accanto alle birre ospiti ci sarà ovviamente la selezione di Birra del Borgo al completo. Interessanti i numerosi laboratori che vedranno protagonisti saranno il noto locale Jerry Thomas di Vicolo Cellini, il pastore Gregorio Rotolo con il sapore del formaggio d’Abruzzo, il talentuoso Franco Franciosi dell’Osteria Mammaròssa di Avezzano, l’esperto di ostriche Corrado Tenace. Dalla cucina de L’Osteria di via Silla arriveranno lo chef Luca Ludovici e il pizzaiolo Luca Pezzetta per raccontare le nuove frontiere della pizza e della birra in cucina. E poi seminari, laboratori e tasting accanto alle immancabili cotte pubbliche e alle visite guidate nel birrificio di Spedino e nel vecchio Collerosso, destinato alle fermentazioni spontanee.

Da applausi anche la selezione del cibo: L’Osteria di Birra del Borgo, sotto la supervisione del veterano del festival Gabriele Bonci, offrirà ai visitatori un’invitante proposta gastronomica. Anche quest’anno gli amanti del cibo di strada ritroveranno il suo prodotto simbolo, il Trapizzino. Tra le new entry ci saranno il polivalente ristorante Porto Fluviale del quartiere Ostiense e l’Associazione “Quelli della Bombetta”. Ma la novità più attesa sarà “PANE”, il nuovo progetto di Niko Romito, cuoco abruzzese che con il suo “Reale” ha ottenuto la terza stella nella Guida Michelin 2014.Al Birra del Borgo Day Niko ha dedicato un menu “PANE” nelle varianti al ragù, con il baccalà e al pomodoro. Sempre dal vicino territorio aquilano arriveranno i formaggi del caseificio Campo Felice e quelli di Gregorio Rotolo. Gli amanti del buon caffè ritroveranno infine la miscela storica di Caffè Castroni.

 

.

Alberto Blasetti Ph. www.albertoblasetti.com

.

 

Il Birra del Borgo Day cresce e si afferma anche come festival musicale per ribadire quanto birra e musica rappresentino un binomio inscindibile. Ben due palchi, uno dei quali dedicato alla semplicità con stile della nuova lager LISA, simbolo di tutte le iniziative artistiche e musicali a cui il birrificio ha preso o prenderà parte, dal festival della cultura metropolitana di Roma Outdoor, ancora in corso a Testaccio, al Siren, festival musicale che si terrà a Vasto (CH) nel mese di luglio. Sotto la direzione artistica di VITECULTURE nell’aria di Borgorose si respireranno le emozioni live e l’energia degli artisti italiani Giuliano Palma, con l’inconfondibile ritmo in levare, i Meganoidi, inventori di un personalissimo stile crossover, Giancane, romano irriverente, e i Joe Victor, una band che riesce a mescolare folk, funk e dance all’insegna del divertimento. Accanto a loro si esibiranno le band che vinceranno il contest “Birra del Borgo Day”, organizzato per l’occasione da Radio Sonica, radio ufficiale dell’evento. Tutte le info su www.radiosonica.it. Grazie alla collaborazione con la Galleria Varsi, spazio espositivo nel cuore di Roma, il festival ospiterà la live performance dell’artista Roberto Cireddu (in arte Ciredz), pittore e scultore di origini sarde e maestro dell’arte urbana. Infine, lo studio di architettura b15a, in collaborazione con altrospazio e Genial Pixel, realizzerà un’installazione sul tema dell’effimero nella fotografia e nel digitale.

Possiamo garantire che l’evento sia adatto a tutti gli amanti di questa bevanda, la location è ideale per riassaporare le cose belle della vita: cibo, convivialità, famiglia, amore e birra! Non vi resta che organizzarvi e partire alla volta di Borgorose!

Tweet

Andrea Gattini
Info autore

Andrea Gattini

Sono nato il 23 Novembre 1979 a Carrara (MS) e vivo da sempre ad Avenza una frazione di Carrara. Ho conseguito il diploma di maturità scientifica.

La mia passione per la birra è nata parecchi anni fa. Inizialmente con una collezione di sottobicchieri di ogni marca di birra (ad oggi ne ho più di trecento), ma per motivi di spazio sto rallentando la raccolta. Grazie al gemellaggio pluritrentennale della mia città natale con Ingolstadt in Baviera, visto che ogni fine estate viene organizzata una festa della birra in stile Oktoberfest, questa mia passione non poteva che aumentare. Negli ultimi tempi sto inziando a collezionare bottiglie vuote di birra artigianale e bicchieri da birra. Ho pinte nonic, masskrug sia in vetro che in ceramica, weizenglass, teku, coppe trappiste, tulipani e calici a chiudere.

Con il tempo ho imparato a conoscere ed apprezzare meglio questa antichissima bevanda grazie ad un corso di degustazione a cui ho partecipato. Quando mi è possibile insieme alla mia compagna di vita Francesca partecipo ad eventi Slow Food e mi diletto, ove possibile, a visitare birrifici artigianali sparsi un po’ in tutta Italia. Cerco sempre di inserire nei miei viaggi qualche meta a sfondo birrario.

Non sono un esperto che può esibire certificati, sono semplicemente uno dei tanti consumatori pieno di passione per la birra che non smette mai di imparare e scoprire nuove notizie in ambito birrario e quando può cerca di divulgare il buon bere. Amo molto la cucina e mi piace sperimentare nuovi abbinamenti gastronomici con la birra.

Non sono un homebrewer, la birra preferisco berla!

Mi piace molto leggere libri gialli o thriller, tra i miei autori preferiti ci sono Camilleri, Follet e Malvaldi. Altra vera passione è il calcio, sono tifosissimo della squadra più bella che ci sia al mondo: ovvero la Fiorentina (vi avviso, in questo campo non riesco ad essere molto sportivo). Tra gli sport mi piacciono anche il ciclismo e il basket.

Spero che possiate appassionarvi ai contributi che ho pubblicato e produrrò su giornaledellabirra.it!

Aspetto i vostri suggerimenti e anche le vostre critiche e se avete dei dubbi o curiosità su qualcosa che ho scritto non esitate a contattarti tramite mail!

Prosit!