Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
13 febbraio 2014

Due cuori e una birra: la scelta giusta per San Valentino!

Due cuori e una birra: la scelta giusta per San Valentino!

Tag:, , , ,

Nel giorno dedicato alla festa degli innamorati, non potevano mancare i consigli di giornaledellabirra.it dedicati alla bevanda giusta con cui rallegrare e rendere ancora più stuzzicanti le cene e serate romantiche che vedranno protagonisti molti dei nostri lettori!

Per gli appassionati di birra che non vorranno far mancare la loro bevanda preferita in tavola, abbiamo pensato ad un suggerimento intrigante e piccante, seducente e passionale: la birra aromatizzata al peperoncino!

Attualmente si trovano in commercio diverse birre aromatizzate con questa spezia, alcune di origine estera, altre prodotte da microbirrifici italiani, anche con l’uso dei famosi e pregiati peperoncini locali, tipicamente coltivati nelle regioni dell’Italia meridionale.

La scelta delle birre italiane è in genere garanzia di gradimento da parte anche dei palati delicati, mentre alcune birre straniere sono veramente “estreme”: un esempio su tutte è la Chili Beer, prodotta in Arizona, che viene confezionata in bottiglia con un intero peperoncino japaleno all’interno!

Salvo particolare repulsione al gusto piccante da parte della coppia, il nostro consiglio è di scegliere una birra intensamente aromatizzata …d’altra parte è noto, il peperoncino è l’ingrediente più afrodisiaco e focoso della cucina!

Per gli homebrewers che volessero dedicare al proprio partner una birra al peperoncino dell’ultimo minuto, proponiamo una soluzione creativa da realizzare in poche ore: mettete in infusione qualche peperoncino piccantissimo tagliato a pezzetti (ponete attenzione durante il maneggiamento della spezia, in particolare a non toccarvi gli occhi anche dopo esservi lavati accuratamente le mani per evitare fastidiosissimo bruciore)   in poco alcol etilico buongusto per 4-6 ore.

Il liquido ottenuto sarà un estratto alcolico delle sostanze piccanti, con cui potrete dosare qualcuna delle bottiglie di birra già autoprodotte. Per questa operazione raffreddatele, stappatene una e fate delle aggiunte goccia goccia dell’estratto procedendo a successive degustazioni. Questo vi consentirà di individuare la corretta dose con cui aromatizzare quelle da assaporare insieme al vostro partner (non preoccupatevi della fase di stappatura: se la realizzate con bottiglie fredde  e siete rapidi, perderete poca sovrappressone). Potete anche aggiungere una intera bacca di peperoncino all’interno, ma solo se siete sicuri che il consumo avverrà in tempi brevissimi.

Non vi rimane che creare una etichetta ad hoc… con qualche frase d’effetto (ad esempio, “Ti amo più della mia birra preferita”)… e stupirete il vostro partner con una birra sicuramente d’effetto!!!

…e anche se non berrete birra… BUON SAN VALENTINO A TUTTI GLI INNAMORATI!!!

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!