Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
19 settembre 2014

Accademia italiana della Birra al Barolo Jazz Club

Accademia italiana della Birra al Barolo Jazz Club

Tag:, , , , ,

In copertina: Istantanee di BJC (Fonte: www.barolojazzclub.com)

 

Sabato 4 ottobre a Barolo, nel cuore delle Langhe, Accademia italiana della Birra sarà ospite alla YOUNG & LOCAL NIGHT proposta dal  Barolo Jazz Club. Una serata, in cui la birra ed il Jazz saranno i protagonisti assoluti, in un matrimonio elegante, all’insegna della cultura della musica e del buon bere.

Istantanee di BJC (Fonte: www.barolojazzclub.com)

L’evento speciale dedicato alla birra si inserisce in un programma di sei serate (da sabato 20 settembre al 20 dicembre con due date al mese), che compongono l’articolata offerta concertistica ed enogastronomica del Barolo Jazz Club  (leggi il programma completo).

La birra accompagnerà, in particolare, i giovani talenti piemontesi del Jazz: sul palco i Satoyama di Ivrea ed i Gregor Kay di Torino, tutti rigorosamente sotto i 30 anni!

Si potrà partecipare alle serata con due modalità:

  • CONCERTO: € 15, incluso calice di birra
  • ENO-JAZZ-BUFFET: € 40, antipasto, primo, secondo, dolce, 3 calici e concerto. Cena a cura del giovanissimo chef Matteo Morra (26 anni), allievo dello stellato Davide Palluda.

 

Istantanee di BJC (Fonte: www.barolojazzclub.com)

 

Partecipando alla YOUNG & LOCAL NIGHT sarà inoltre possibile visitare a prezzo agevolato il WiMu – Museo del Vino – a Barolo.

Informazioni e prenotazioni barolojazzclub.com

Scopri anche la pagina facebook di Barolo Jazz Club!

Massimo Prandi
Info autore

Massimo Prandi

Un Albese cresciuto tra i tini di fermentazione di vino, birra e… non solo! Sono enologo e tecnologo alimentare, più per vocazione che per professione. Amo lavorare nelle cantine e nei birrifici, sperimentare nuove possibilità, insegnare (ad oggi sono docente al corso biennale “Mastro birraio” di Torino e docente di area tecnica presso l’IIS Umberto Primo – la celeberrima Scuola Enologica di Alba) e comunicare con passione e rigore scientifico tutto ciò che riguarda il mio lavoro. Grazie ad un po’ di gavetta e qualche delusione nella divulgazione sul web, ma soprattutto alla comune passione e dedizione di tanti amici che amano la birra, ho gettato le basi per far nascere e crescere questo portale. Non posso descrivere quante soddisfazioni mi dona! Ma non solo, sono impegnato nell’avvio di un birrificio agricolo con produzione delle materie prime (cereali e luppoli) e trasformazione completamente a filiera aziendale (maltazione compresa): presto ne sentirete parlare!