Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 39/2017

26 settembre 2017

Con l’autunno è in arrivo la Fiera della Birra Artigianale di Pordenone

Con l’autunno è in arrivo la Fiera della Birra Artigianale di Pordenone


34 birrifici artigianali italiani ed esteri, una decina di gastronomie d’eccellenza, dj set e musica dal vivo, stand di collezionismo birrario, ed eventi rivolti sia ad esperti che a semplici appassionati: questi gli ingredienti della Fiera della Birra Artigianale, Pordenone Beer Show in programma dal 20 al 22 e dal 27 al 29 ottobre alla Fiera di Pordenone, che per il terzo anno porta sulle rive del Noncello il meglio della produzione brassicola artigianale del nostro Paese e oltre. Partita quasi come una scommessa nel 2015, in quanto primo evento fieristico in Regione dedicato interamente a questo comparto, ha portato nei locali della Fiera birrai, docenti universitari di tecnologia della birra, esperti di homebrewing – la birra fatta in casa –, di birre a fermentazione spontanea, del legame tra birra e salute; nonché intenditori di birra artigianale e semplici appassionati. Anche quest’anno, rinnovata a partire dal nome – Pordenone Beer Show – e organizzata da Pordenone Fiere, la Fiera vuole essere al tempo stesso punto di incontro per operatori del settore, ed occasione per conoscere la birra artigianale in un’atmosfera piacevole e rilassata: un momento per tutti, all’insegna di quel “fare cultura birraria” di cui tanto oggi si parla.

.

.

 

Variegato il panorama dell’offerta birraria. Si va da chi “gioca in casa” come Birra di Naon, che utilizza prodotti come il mais cinquantino e l’orzo, il grano saraceno e il cumino provenienti dalle campagne friulane; a chi porta invece i sapori della Puglia e delle sue spezie come il Birrificio degli Ostuni, per la prima volta a Pordenone; o quelli delle campagne venete con il Birrificio B2O e l’agribirrificio Couture. Ma fanno il loro ingresso anche nomi di spicco della scena brassicola italiana come Birrificio Rurale, Crack, The Wall e BSA, il Birrificio Trami, e giovani realtà emergenti come Il Maglio e Godog. Ritorni apprezzati saranno sicuramente il microbirrificio Jeb, Sognandobirra, Forgottenbeer, La Buttiga, Barbanera, Diciottozerouno, i Chianti Brew Fighters e L’Inconsueto. Ricca scelta anche sul fronte internazionale, dal Belgio – con nomi come Brasserie de Bastogne e Caulier – alla Germania, agli Stati Uniti.

.

.

 

Il tutto accompagnato da specialità quali la fiorentina di Maurizio Camiciottoli, gli arrosticini alla brace di Ivano Morisi, il galletto e la picanha del Salumificio Mio, lo gnocco fritto e l’agnolotto dell’azienda Lanfranchi, e molto altro ancora.
Ad accompagnare la cena (da venerdì a domenica), il pranzo (domenica) o le degustazione di birra ci sarà tanta musica nel padiglione 6 della Fiera di Pordenone, tra dj set e concerti dal vivo con cover band affermate e musicisti emergenti.

.

.

 

Il Pordenone Beer Show aspetta dunque appassionati ed operatori di settore nel padiglione 6 della Fiera di Pordenone (ingresso centrale), da venerdì 20 a domenica 22 e da venerdì 27 a domenica 29 ottobre (dalle 19.00 a l’1.00 il venerdì, dalle 16.00 a l’1.00 il sabato, e dalle 11.00 alle 22.00 la domenica); tutte le informazioni e gli aggiornamenti su birrifici presenti, eventi e spettacoli sono disponibili al seguente link www.fierabirrapordenone.it.

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!