Numero 23/2019

7 Giugno 2019

A Borgorose torna il Birra del Borgo Day!

A Borgorose torna il Birra del Borgo Day!

Tweet


Torna anche quest’anno come ogni inizio giugno il Birra del Borgo Day, manifestazione che celebra il compleanno di Birra del Borgo, giunto quest’anno a spengere la quattordicesima candelina.
La festa si svolgerà nella consueta location della villa comunale di Borgorose (RI) da venerdì 7 a domenica 9 luglio. Il festival cresce, pur mantenendo salda la sua identità, grazie a spazi rinnovati e allo sviluppo di nuove sinergie, tra cui quelle legate al mondo della formazione con Accademia Niko Romito e Giunti Academy, nuovissima school of management dedicata a food, wine&tourism. Accanto alle nuove collaborazioni ci saranno quelle di sempre, che da anni affiancano il birrificio per portare avanti il lavoro sulla qualità e sulla ricerca, già iniziato dal suo fondatore Leonardo Di Vincenzo nel 2005.

 

.

.

L’area gastronomica dell’evento metterà in campo collaborazioni consolidate accanto a nuove sinergie. Dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) arriverà un gruppo volenteroso di persone con sindrome di Down a dare supporto ai banchi spina. L’Osteria di Birra del Borgo di via Silla si farà in due per piantare le tende anche sul grande prato di Borgorose, sotto la supervisione del suo chef pizzaiolo Luca Pezzetta, e accoglierà la griglia della steak house ROYALBEEF. Anche quest’anno gli amanti del cibo di strada ritroveranno il suo prodotto simbolo, il Trapizzino. Seconda volta al Birra del Borgo Day per Porto Fluviale, ristorante del quartiere Ostiense, e per l’Associazione Quelli della Bombetta, goloso fagottino di capocollo di maiale ripieno di formaggio, nato a Martina Franca più di 40 anni fa. Ma la novità più attesa sarà BOMBA, il format dello chef Niko Romito, recentemente sbarcato a Roma e dedicato al cibo di strada italiano. I visitatori del festival potranno gustarla con il pollo fondente, con maiale e senape, con mozzarella di bufala, pomodoro e basilico e nella versione dolce alla crema. Accanto a Bomba ci sarà PANE, si potrà acquistare la pagnotta scura di Solina e Saragolla, frutto di uno studio approfondito dello chef su farine, impasti e lievitazioni. L’area gastronomica vedrà coinvolte anche alcune associazioni locali da anni impegnate con Birra del Borgo nella valorizzazione e crescita del territorio mentre da quello aquilano arriveranno i formaggi del caseificio Campo Felice. Gli amanti del buon caffè ritroveranno la miscela storica di Caffè Castroni.

 

.

.

 

La selezione birre del Bdb Day rincorre un’idea di birra innovativa, in parte ispirata alla ricerca di ingredienti insoliti e alla sperimentazione. Si prefigge l’obiettivo di veicolare il giusto messaggio sulla produzione (diventata più sostenibile), la ricerca sempre più attenta e la qualità. Le 130 spine da tutto il mondo dai seguenti birrifici: Birra del Borgo, Collerosso, Osteria di Birra del Borgo, Casa Di Cura, DonkeyBeer, Turbacci, L’Olmaia, Birradamare, Bi-du, Troll, Birrificio Del Doge, Montegioco, Oltremondo, No Tomorrow, TiburBrewingFactory, Birra Salento, Birrificio San Paolo, Flea, Magester, Carrobiolo, Buskers, Bravehop, Pagus, Eataly, Ginette, Thornbridge, BlakStoc, La Virgen, De Molen, Camden Town Brewery, Brewdog, Fourpure, Founders, Jopen, Mikkeller, Rogue, Tool, Wild Beer, Yeastie Boys, De Ranke, Dupont, Fantome, OudBeersel, Tilquin, Brewdog, Boosteels.
Il Birra del Borgo Day sarà più che mai musicale e ospiterà ben due palchi, su uno dei quali si esibiranno, accanto ai grandi, piccoli gruppi emergenti selezionati da POP UP LIVE SESSIONS per oltre 10 concerti con dj set a cura di Radio Sonica, radio ufficiale dell’evento. A Borgorose si respireranno le emozioni live e l’energia indie rock degli Zen Circus oltre alla romanità irriverente di Giancane. Sul palco anche Gabriele e Guglielmo dei Joe Victor, Folcast, Dan, Keet& More e Duo Bucolico.

Tweet


Info autore

Andrea Gattini

Sono nato il 23 Novembre 1979 a Carrara (MS) e vivo da sempre ad Avenza una frazione di Carrara. Ho conseguito il diploma di maturità scientifica.

La mia passione per la birra è nata parecchi anni fa. Inizialmente con una collezione di sottobicchieri di ogni marca di birra (ad oggi ne ho più di trecento), ma per motivi di spazio sto rallentando la raccolta. Grazie al gemellaggio pluritrentennale della mia città natale con Ingolstadt in Baviera, visto che ogni fine estate viene organizzata una festa della birra in stile Oktoberfest, questa mia passione non poteva che aumentare. Negli ultimi tempi sto inziando a collezionare bottiglie vuote di birra artigianale e bicchieri da birra. Ho pinte nonic, masskrug sia in vetro che in ceramica, weizenglass, teku, coppe trappiste, tulipani e calici a chiudere.

Con il tempo ho imparato a conoscere ed apprezzare meglio questa antichissima bevanda grazie ad un corso di degustazione a cui ho partecipato. Quando mi è possibile insieme alla mia compagna di vita Francesca partecipo ad eventi Slow Food e mi diletto, ove possibile, a visitare birrifici artigianali sparsi un po’ in tutta Italia. Cerco sempre di inserire nei miei viaggi qualche meta a sfondo birrario.

Non sono un esperto che può esibire certificati, sono semplicemente uno dei tanti consumatori pieno di passione per la birra che non smette mai di imparare e scoprire nuove notizie in ambito birrario e quando può cerca di divulgare il buon bere. Amo molto la cucina e mi piace sperimentare nuovi abbinamenti gastronomici con la birra.

Non sono un homebrewer, la birra preferisco berla!

Mi piace molto leggere libri gialli o thriller, tra i miei autori preferiti ci sono Camilleri, Follet e Malvaldi. Altra vera passione è il calcio, sono tifosissimo della squadra più bella che ci sia al mondo: ovvero la Fiorentina (vi avviso, in questo campo non riesco ad essere molto sportivo). Tra gli sport mi piacciono anche il ciclismo e il basket.

Spero che possiate appassionarvi ai contributi che ho pubblicato e produrrò su giornaledellabirra.it!

Aspetto i vostri suggerimenti e anche le vostre critiche e se avete dei dubbi o curiosità su qualcosa che ho scritto non esitate a contattarti tramite mail!

Prosit!