Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
21 maggio 2014

Birra all’anice: homebrewers all’opera!

Birra all’anice: homebrewers all’opera!

Tag:, ,

Riceviamo e pubblichiamo i consigli del nostro amico e lettore Marco, homebrewer per passione!

Cari amici di giornaledellabirra.it,

ormai avete scoperto la mia passione per le birre aromatizzate! Ho provato a crearne una versione all’anice: non vi nascondo che è una spezia che amo molto, soprattutto in estate, perché la associo ai ghiaccioli azzurri della mia gioventù… il risultato ottenuto è a mio avviso, davvero eccezionale!

A mio avviso, l’anice è molto duttile in termini di dosaggio, si adatta sia a birre leggere, a cui dare solo una nota particolare, sia a bevande molto strutturate, in cui può imprimere un carattere deciso: insomma, il mio consiglio è di sbizzarrivi a cercare la formula che più si confà al vostro gusto o alle preferenze dei vostri amici!

Per la preparazione vi consiglio di selezionare malti poco tostati e piuttosto neutri, accompagnati da luppoli poco intensi, oppure, in contrasto malti tostati e dalle sensazioni incisive in abbinamento a luppoli altrettanto aromatici. L’anice è, inaftti una spezia dal profumo intenso e tutto si giocherà nel creare un equilibrio perfetto, sia che si preferisca una birra delicata, sia decisa ed impulsiva nell’espressione gusto-olfattiva (personalmente ho provato entrambe le versioni, con estrema soddisfazione, purché siano gustate con il giusto abbinamento).

L’aggiunta deve essere fatta senza a freddo, in quanto la fase di riscaldamento risulterebbe deleteria e ridurrebbe l’aromaticità.

 

La tecnica che ritengo più valida è di  preparare un infuso di spezia in alcol buongusto (5 bacche spezzettate in 30-40 mL, in modo che risulti molto concentrato), lasciarla in infusione per alcuni giorni e procedere a fltrazione su carta da filtro o assorbente. Prima della seconda fermentazione si può procedere al dosaggio, mediante piccole aggiunte e degustazione, in modo da individuare il perfetto equilibrio con le altre componenti gusto olfattive.

 

 

Alla degustazione questa birra vi stupirà per la particolare aromaticità: assolutamente da provare!

di Marco.

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!