Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
2 novembre 2015

La citta del futuro? Sarà costruita con bottiglie di birra riciclate!

La citta del futuro? Sarà costruita con bottiglie di birra riciclate!

Tag:, , , ,

02

Un’intera città realizzata con bottiglie di birra recuperate dai cassonetti della raccolta differenziata è un sogno che va al di là della realtà, ma grazie all’ingegno di molti amanti della birra e dell’ambiente sono già stati realizzati alcuni edifici proprio a partire dal vetro in cui era conservata la bevanda.

Un esempio molto famoso si trova in Thailandia, più precisamente a Wat Lan Khuat: un monaco e i suoi accoliti hanno costruito un tempio con ben 1.000.000 di bottiglie riciclate, il Wat Pa Maha Chedi Kaew!

.

.

Nel 1984 stanchi di vedere la spazzatura lasciata in giro nel complesso del tempio, hanno invitato i visitatori a lasciargli le bottiglie vuote per realizzare il loro progetto. Ma siccome le bottiglie erano davvero tante, circa 1.500.000, hanno costruito anche un crematorium, torri per l’acqua, dormitori e bagni. Con i tappi, invece, sono stati realizzati dei mosaici e motivi buddisti all’interno del tempio.

.

.               

Scott McCombs è l’imprenditore che ha progettato e costruito il Morrow Royal Pavilion, il più grande edificio al mondo costruito interamente con la “Green Stone”, un materiale ottenuto dal riciclo del vetro. Per realizzare il palazzo, che occupa quasi 2800 m², sono state utilizzate ben 500.000 bottiglie di birra recuperate dai pub e alberghi vicini e successivamente trasformate nella cosiddetta Green Stone unendo il vetro riciclato alla cenere ottenuta dalle centrali termoelettriche alimentate a carbone.

.

.

I vantaggi di usare la Green Stone al posto dei normali mattoni o del cemento sono numerosi: emissioni di anidride carbonica e di altre sostanze inquinanti di gran lunga inferiori ai normali processi di produzione e un consumo notevolmente inferiore di acqua. Pur se è stato utilizzato del vetro riciclato dall’esterno il palazzo sembra realizzato con materiali tradizionali, in quanto la Green Stone viene modellata in blocchi prima di essere utilizzata per le costruzioni.
Questi esempi sono la prova che riciclare i rifiuti derivati dalla birra, oltre ad essere una giusta scelta ecologica, può anche creare utili occasioni di sviluppo economico… e ogni amante della buona birra può iniziare a sognare di trasferirsi presto in una casa beer-friendly!                                        

Redazione Giornale della Birra
Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!