Numero 07/2020

14 Febbraio 2020

Pillole di luppolo: la cultivar Merkur

Pillole di luppolo: la cultivar Merkur

Tweet

Tag:

Il Merkur è una varietà da amaro dotata di un’elevata concentrazione di alpha acidi e bassa percentuale di co-umulone, così come dettato dalla sua genetica che lo vede parente stretto del Magnum. Rispetto a questo però si contraddistingue per una migliore aromaticità, che lo caratterizza anche come luppolo bivalente, con un profilo organolettico delineato da note terrose con tratti floreali e agrumati.

 

.

.

 

 

Pur non essendo un luppolo nobile, è ampiamento impiegato in birre di scuola tedesca e trova come “habitat naturale” le pilsner, american lager e lager.

 

La composizione tipica della varietà è di seguito esplicitata:

Alpha Acid 12.0 – 15.0%
Beta Acid 3.5 – 7.0%
Co-Humulone Composition 16 – 20%
Myrcene 25 – 35%
Humulene 35 – 50%

 

La cultivar è frutto della ricerca condotta dall’Istituto Hull Hops, situato nella ragione tedesca dell’Hallertau ed ha fatto il suo debutto in coltivazione agli inizi del nuovo millennio.

 

.

.

 

Ha trovato fin da subito una buona diffusione, non solo per le caratteristiche di ambivalenza d’uso, quanto per la sua buona resistenza alle principali fitopatologie del luppolo, che rendono questa varietà anche idonea alla conduzione in regime di agricoltura biologica.

 

 

Tweet


Info autore

Massimo Prandi

Un Albese cresciuto tra i tini di fermentazione di vino, birra e… non solo! Sono enologo e tecnologo alimentare, più per vocazione che per professione. Amo lavorare nelle cantine e nei birrifici, sperimentare nuove possibilità, insegnare (ad oggi sono docente al corso biennale “Mastro birraio” di Torino e docente di area tecnica presso l’IIS Umberto Primo – la celeberrima Scuola Enologica di Alba) e comunicare con passione e rigore scientifico tutto ciò che riguarda il mio lavoro. Grazie ad un po’ di gavetta e qualche delusione nella divulgazione sul web, ma soprattutto alla comune passione e dedizione di tanti amici che amano la birra, ho gettato le basi per far nascere e crescere questo portale. Non posso descrivere quante soddisfazioni mi dona! Ma non solo, sono impegnato nell’avvio di un birrificio agricolo con produzione delle materie prime (cereali e luppoli) e trasformazione completamente a filiera aziendale (maltazione compresa): presto ne sentirete parlare!