Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 10/2018

6 marzo 2018

Beergate vi invita a festeggiare San Patrizio!

Beergate vi invita a festeggiare San Patrizio!

Tweet


La festa di San Patrizio, patrono d’Irlanda celebrato il 17 marzo, è ormai entrata stabilmente nel calendario dei pub italiani; e Beergate propone, per il secondo anno consecutivo, un San Patrizio all’insegna della birra artigianale, portando in tour i rappresentanti dei migliori microbirrifici dell’isola. Dopo aver fatto conoscere il birrificio artigianale The White Hag in otto locali nel 2017, nel 2018 Beergate rilancia e raddoppia: saranno infatti due i birrifici presenti con i loro mastri birrai e il loro staff – The White Hag e Kinnegar – in ben quattordici locali di Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Veneto. «Si tratta di due produttori tra i più rinomati nel panorama della birra artigianale irlandese, che vantano numerosi riconoscimenti sia a livello nazionale che internazionale – spiegano i titolari di Beergate, i fratelli Marco e Luca Di Lella –, che ci facciamo orgoglio di aver scoperto tra i primi in Italia e che già abbiamo portato nel nostro Paese. Dopo il successo della St, Patrick’s Week dello scorso anno, dunque, vogliamo proporre una seconda edizione ancora più ricca».

.

.

Il sipario si alzerà mercoledì 14 marzo, quando lo staff dei due birrifici sarà presente per incontrare il pubblico a The Shamrock (Lecco) e Ines Stube (Nibionno, LC). Si prosegue giovedì 15 con Il Teatro delle Birre (Mantova), Lortica (Bologna), Rievoca Beer Drink&Shop (Vimodrone, MI), Il Porco (Corbetta, MI) e Fuori di Luppolo (Vigevano, PV); venerdì 16 con La Tana del Luppolo (Cavi di Lavagna, GE), Wild Rover Irish Pub (Castelfranco Emilia, MO), The Kitchen Inn (Galliate, No); per concludere sabato 17 a La Belle Alliance (Milano), Paddy’s Irish Pub (Creazzo, VI), La Petrarca (Graffignano, LO) e Xander Beer Brew Pub (Brescia). Numerose le iniziative organizzate nei pub: si va dalle degustazioni guidate, alle cene con piatti tipici irlandesi e birre in abbinata, ai concerti di musica folk irlandese.
The White Hag, birrificio di Ballymote guidato da Joe Kearns – già mastro birraio del noto birrificio americano Hopping Frog – è noto per la sua volontà di portare avanti l’antica tradizione birraria irlandese, vantando alcune specialità come la sour all’erica e la Irish Bog Ale – nonché il titolo di Best Irtish Brewery 2017. A poca distanza da lì, nel Donegal, ha sede Kinnegar, aperto nel 2013 da Rick LeVert e Libby Carlton, e che nonostante la giovane età si è già guadagnato svariati premi – forte anche di alcune produzioni uniche, tra cui la ale alla segale.

 

.

 

.

 

 

Entrambi i birrai vedono con molto favore questo tour congiunto: «Già collaboriamo con i nostri vicini di Kinnegar da tempo – afferma Joe Kearns – tanto che quest’anno la nostra stout invecchiata in botte The Hare and The Hag si è aggiudicata il titolo nazionale di Best Collaboration Beer. Per cui per noi sarà fantastico essere in viaggio con loro». «Questa trasferta è un’estensione del nostro rapporto in patria – prosegue Rick LeVert –. Essendo piccoli birrifici insediati in una zona rurale, conosciamo bene l’importanza della collaborazione; ma ancor più importante è il divertimento di essere in tour insieme, dato che la birra è anche questo».
The White Hag, Kinnegar, Beergate e tutti i publican vi aspettano dunque dal 14 al 17 marzo per degustare diverse novità birrarie in compagnia dei loro creatori.

Il programma completo delle serate e tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook St.Patrick week 2018 e su quelle dei singoli locali.

Tweet

Chiara Andreola
Info autore

Chiara Andreola

Veneta di nascita e friulana d’adozione, dopo la scuola di giornalismo a Milano ho lavorato a Roma – dove nel 2009 ho conseguito il titolo di giornalista professionista – e a Bruxelles al DG Comunicazione della Commissione Europea. Lì sono iniziati i miei primi timidi approcci con la birra, tra cui la storica Bush de Noel che ha finito per mettere il sigillo definitivo alla storia d’amore tra me e il mio futuro marito – e già da lì si era capito che una storia d’amore era nata anche tra me e la birra. Approdata a Udine per seguire appunto il marito, qui ho iniziato ad approfondire la mia passione per la birra artigianale grazie al rapporto in prima persona con i birrai – sia della regione che più al largo – e i corsi di degustazione tenuti dal prof. Buiatti all’Università di Udine; così dal 2013 il mio blog è interamente dedicato a questo tema con recensioni delle birre e resoconti delle miei visite a birrifici, partecipazioni ad eventi e degustazioni. Le mie collaborazioni con pubblicazioni di settore come Il Mondo della Birra e Nonsolobirra.net, con eventi come la Fiera della Birra Artigianale di Santa Lucia di Piave e il Cucinare di Pordenone, e la conduzione di degustazioni mi hanno portata a girare l’Italia, la Repubblica Ceca, il Belgio e la Svezia. Ora sono approdata anche al Giornale della Birra, un altro passo in questo mio continuare a coltivare la mia passione per il settore e la volontà di darvi il mio contributo tramite la mia professione.