Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 37/2016

15 settembre 2016

Una birra con Leffe a Taste of Roma

Una birra con Leffe a Taste of Roma


 

Leffe è per il secondo anno la birra ufficiale di Taste of Roma, la quattro giorni di food festival della capitale, che apre i battenti questa sera. L’occasione è perfetta per avvicinarsi alla magia dell’alta cucina italiana, conoscere gli abbinamenti culinari giusti e sperimentarne di nuovi.

Questo importante evento che dà spazio al gusto e alla ricercatezza, ospiterà “Una birra con Leffe”, un’area adibita a beer bar con i colori tipici del marchio belga.

.

leffe-a-taste-of-roma-2016

.

Un beer sommelier aiuterà a scoprire come degustare la famosa birra d’abbazia belga del 1240 – raccontando il perfetto rituale della spillatura – e con quali abbinamenti, scelti tra i prodotti tipici della tradizione artigianale laziale, in modo far vivere ai visitatori una vera esperienza multisensoriale.

Leffe Blonde sarà proposta in abbinamento al formaggio Conciato di Rebibbia e alla mortadella, mentre Leffe Royale sarà abbinata al Pecorino Sabina stagionato e alla Lombetta stagionata di maiale nero.

.

tasteofroma-laboratorio1

.

Tutti i prodotti, scelti accuratamente perché esaltano il gusto di Leffe, saranno forniti da DOL “Di Origine Laziale” – Bottega del Gusto, un progetto che punta a diffondere il concetto di filiera corta, favorendo la conoscenza e la fruizione dei prodotti del territorio, la tutela di tutte le aziende tradizionali della regione e degli artigiani dell’enogastronomia.

Orari degustazioni: da oggi, 15 settembre, a domenica, alle 20:00, 21:30, 23:00 allo spazio “Una birra con Leffe” presso l’Auditorium Parco della Musica a Roma, in viale Pietro de Coubertin

Massimo Prandi
Info autore

Massimo Prandi

Un Albese cresciuto tra i tini di fermentazione di vino, birra e… non solo! Sono enologo e tecnologo alimentare, più per vocazione che per professione. Amo lavorare nelle cantine e nei birrifici, sperimentare nuove possibilità, insegnare (ad oggi sono docente al corso biennale “Mastro birraio” di Torino e docente di area tecnica presso l’IIS Umberto Primo – la celeberrima Scuola Enologica di Alba) e comunicare con passione e rigore scientifico tutto ciò che riguarda il mio lavoro. Grazie ad un po’ di gavetta e qualche delusione nella divulgazione sul web, ma soprattutto alla comune passione e dedizione di tanti amici che amano la birra, ho gettato le basi per far nascere e crescere questo portale. Non posso descrivere quante soddisfazioni mi dona! Ma non solo, sono impegnato nell’avvio di un birrificio agricolo con produzione delle materie prime (cereali e luppoli) e trasformazione completamente a filiera aziendale (maltazione compresa): presto ne sentirete parlare!