Numero 41/2019

7 Ottobre 2019

La tedesca Elisa Raus è la nuova campionessa mondiale dei Biersommelier!

La tedesca Elisa Raus è la nuova campionessa mondiale dei Biersommelier!

Tweet


Il Campionato Mondiale dei Biersommelier che si è svolto per la prima volta in Italia a Rimini, lo scorso 27 settembre, ha decretato il miglior Biersommelier del mondo. Per la prima volta il titolo è stato vinto da una donna, la tedesca Elisa Raus.
.
.
La finale, organizzata dalla Doemens Academy di Monaco di Baviera insieme al partner italiano Arte-Bier di Stefan Grauvogl, ha visto 80 Biersommelier provenienti da 18 nazioni (Germania, Italia, Austria, Spagna, Portorico, Portogallo, Brasile, Messico, Corea del Sud, Francia, Stati Uniti, Olanda, Giappone, Svizzera, Repubblica Ceca, Regno Unito, Giappone e Cile) sfidarsi per il titolo.
.
.
Nei round preliminari i Biersommelier hanno dato prova delle loro conoscenze teoriche sulla birra e delle loro abilità sensoriali (riconoscibilità degli stili di birra, degli aromi e dei difetti).
I migliori 10 biersommelier, tra cui uno dei 15 della squadra azzurra, ovvero Tobias Tratter del Birrificio bolzanino Batzen Bräu, che si sono qualificati per la semifinale si sono quindi sfidati nella presentazione di una birra “alla cieca” ma alla fine della competizione è arrivata per la prima volta una donna, Elisa Raus, portavoce del birrificio Stortebeker a Stralsund.
.
.
Il secondo posto è andato in Svizzera da Patrick Thomi (direttore tecnico del birrificio Doppelleu Boxer a Winterthur), mentre il terzo posto è stato ottenuto da Michael Friedrich dello Stonewood Braumanufaktur a Chemnitz, Germania.
Resta comunque motivo d’orgoglio per l’Italia la squadra dei 15 esperti Biersommelier che hanno dimostrato capacità e valore nell’essere arrivati fino all’ultima tappa riminese. La squadra italiana si è classificata comunque tra l’undicesimo e il ventesimo posto su ottanta sfidanti.

Tweet


Marco Fusi
Info autore

Marco Fusi

Giornalista finanziario per professione e amante della birra – di qualità – per passione. Grazie ad una cara amica sommelier qualche anno fa ho scoperto il mondo delle birre artigianali e da allora è stato un crescendo.

Ho frequentato i corsi di degustazione organizzati dal network Fermento Birra, superando con successo l’esame finale; ho anche partecipato ad un corso di un giorno sull’Home Brewing di MOBI e spero, quando avrò un po’ piu’ di tempo libero, di iniziare la produzione a casa, nel frattempo degusto birre a Milano e provincia e vado alla ricerca dei migliori festival e appuntamenti birrari lungo tutta la penisola (lavoro permettendo) sia per scoprire le ultime novità e sia per conoscere la storia e le persone che si celano dietro ogni birrificio.

Mi piace confrontarmi sulle birre che bevo – per questo cerco di partecipare a degustazioni guidate e non – e prima o poi, chissà, tenterò l’esame BJCP… seguitemi e che il luppolo sia con voi!