Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 01/2018

7 gennaio 2018

Salsiccia alla birra

Salsiccia alla birra

Tag:, ,

Un secondo piatto molto semplice da preparare ma veramente gustoso e saporito.

Ingredienti per quattro persone:

 

  • 800 g di salsiccia di maiale;
  • 3 bicchieri di birra Lager;
  • mezza cipolla;
  • 1-2 cucchiaini di erbe di Provenza;
  • olio extravergine d’oliva.

 

.

.

 

Preparazione:

Tagliare a cubetti (o sminuzzare) mezza cipolla non troppo grande, in una padella antiaderente versare un filo d’olio extravergine d’oliva e la cipolla precedentemente preparata. Portare sulla fiamma e far rosolare la cipolla, dopo qualche minuto aggiungere le erbe di Provenza e subito dopo la salsiccia, avendo cura di farla rosolare per una decina di minuti (cinque minuti per parte). Versare tre bicchieri di birra lager e lasciare sul fuoco per una ventina di minuti. Servire la salsiccia cospargendovi sopra un po’ di salsa densa che si è creata, ideale per la scarpetta.

 

.

.

 

Consigliato accompagnare questo piatto con dei funghi trifolati, con un’insalta e con qualche bicchiere di Weiss. La Weiss si abbina bene per questo piatto strutturalmente non leggero, inoltre risulta essere alquanto dissetante e beverina. Come insalata sarebbe da preferire qualosa di amaro, per esempio la rucola, in modo che l’amaro si contrasti con il dolce della birra ed equilibri il tutto.

Infine, come accompagnamento musicale: colonna sonora di Pulp Fiction.

Dario Mameli
Info autore

Dario Mameli

Nato a Cagliari e cresciuto a Monserrato, cittadina dell’hinterland dove attualmente risiede.
La passione per la birra, la letteratura, i viaggi e la cucina lo hanno portato a scrivere per “il giornale della birra”.
Quest’anno ha acquisito un diploma di specializzazione come Tecnico birraio (docente del corso il birraio Marco Maietta) e ha svolto un tirocinio formativo di tre mesi presso il Birrificio di Cagliari (tutor il birraio Marco Secchi).
I più fortunati hanno potuto degustare la sua prima produzione casalinga, primo passo che gli ha consentito di affacciarsi al mondo dell’homebrewing. Si è classificato terzo al “Primo Concorso Homebrewers Alghero, Birralguer Sardinian Craft Beer Festival” nella cetegoria metodo kit, presentando una Premium Lager Mountmellick Irish Style con aggiunta di luppolo Saaz.
Considera la birra la bevanda degli sportivi, tanto che dopo partite, allenamenti di pallavolo e arrampicata sportiva, non si fa mancare qualche birretta per reintegrare la quota di sali minerali e di energie spese.
L’ambiente dell’associazionismo è sempre rientrato nei suoi interessi principali. Ad oggi fa parte di diverse associazioni culturali, sportive, ecologiste.
Amante della natura e delle attività all’aperto (sportive e/o ricreative). La natura è stata epicentro della sua formazione scolastica e universitaria: diploma come tecnico agronomo, laurea in scienze ambientali e naturali e in gestione dell’ambiente e del territorio, iscrizione all’albo regionale delle guide ambientali escursionistiche.
Non solo birra, da tantissimi anni vendemmiatore nell’azienda vinicola di famiglia.