Numero 03/2021

19 Gennaio 2021

Il capitano dell’Islanda, Aron Gunnarsson, e la sua BeerSpa

Il capitano dell’Islanda, Aron Gunnarsson, e la sua BeerSpa

Tweet


Aron Gunnarsson, il centrocampista islandese, che è un vero e proprio idolo in Patriae che oggi milita nell’Al-Arabi, è giunto agli onori delle cronache anche per il suo interesse verso la birra e, in particolare, per l’aver creato una vera e propria BeerSpa.
Nel 2017 ha acquistato quote di un centro benessere a base di birra a Akureyri, la sua città natale, ed ha pensato bene di far incrementare il giro di affari sfruttando una cosa per lui del tutto gratuita, ovvero la sua immagine. Le foto che lo ritraggono in una vasca piena di birra hanno fatto il giro del mondo e la mossa pubblicitaria ha decisamente funzionato, visto che l’afflusso di visitatori è aumentato costantemente nel corso degli ultimi anni.

 

Ma in cosa consiste di fatto una visita alla sua Beer Spa? Il centro benessere offre la possibilità di allontanarsi dallo stress di tutti i giorni degustando cibo a base di birra e soprattutto l’esperienza di immergersi in una vasca piena di birra calda per un bagno rilassante dalla durata di 25 minuti. Il tutto è accompagnato dalla possibilità di bere pinte senza limiti e magari godersi la vista della splendida isola di Hrísey, delle montagne circostanti e della valle di Thorvalds.

Chi pensa ad una stravaganza per pochi eletti si sbaglia, visto che un bagno nella birra sembra avere effetti benefici sul sistema immunitario, dare un’iniezione di energia e migliorare lo stato di salute di pelle e capelli. Il tutto richiede magari una discreta capacità di reggere l’alcol, ma comunque per coloro che hanno esagerato con qualche bicchiere di troppo, ci sono a disposizione delle camere buie per ‘ritrovare se stessi’.

 

Ovviamente, non appena l’emergenza del Covid sarà rientrata, ci si aspetta un vero e proprio “bagno di folla” nella BeerSpa del campione!

Tweet


Info autore

Redazione Giornale della Birra

La Redazione del Giornale della Birra, tra un boccale e l’altro, prepara gli articoli che vedete su queste pagine.
Inoltre, da’ spazio a tutti gli amici e visitatori del sito che ci inviano i loro contributi, indicandone gli autori. Contattaci se vuoi collaborare con noi!