Numero 51/2018

23 Dicembre 2018

Bûche de Noël alla birra: il dolce francese più buono del Natale

Bûche de Noël alla birra: il dolce francese più buono del Natale

Tweet

Tag:, ,

n Francia il sovrano incontrastato dei dolci natalizi è uno solo: il Bûche de Noël. Il nome significa letteralmente ‘ceppo di Natale’ e infatti questo irresistibile dolce farcito assomiglia proprio a un tronchetto di legno in miniatura, variamente farcito e decorato a seconda dei gusti.
Una ricetta che però, con semplici varianti, soprattutto per quanto riguarda le decorazioni, si presta ad un dolce per tutto l’anno! La versione che proponiamo, ovviamente, è alla birra!

Ingredienti per un Bûche de Noël di medie dimensioni (4 – 6 porzioni):

  • 150 g di cioccolato al latte
  • 3 uova
  • 2 albumi
  • 80 g di burro
  • 33 cl di milk stout
  • 100 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 1 dl di panna da montare
  • rum
  • sale

 

.

.

 

Preparazione:

Montate i tuorli con lo zucchero, incorporatevi la farina setacciata, poi 3 albumi montati con un pizzico di sale.
Versate il composto in una teglia bassa foderata con carta da forno e cuocetelo in forno a 180 °C per 20 minuti; staccate subito la base dalla carta e appoggiatela su un canovaccio umido, quindi arrotolatela e lasciatela raffreddare.
Fondete il cioccolato a bagnomaria con il burro e 15 cl di birra, fatelo intiepidire, poi incorporate un cucchiaio di rum, gli albumi rimasti, montati con un pizzico di sale, e la panna, anch’essa montata.
Srotolate il rotolo, farcitelo con due terzi della crema, arrotolatelo e spalmatelo con la crema rimasta, rigandolo con una forchetta; lasciate riposare il tronchetto in frigorifero per 2 ore prima di portarlo in tavola.

Tweet


Matteo Chiamenti
Info autore

Matteo Chiamenti

Giornalista pubblicista, classe 1984, nel corso degli anni scrive di principalmente di finanza per testate specializzate (Bluerating, Advisor, ProfessioneFinanza), pur dedicandosi parallelamente anche a collaborazioni nell’ambito dello sport, del cinema, dell’economia, della politica e dei videogiochi (Tuttomercatoweb e Milannews, il Cibicida, Tgcom, il Democratico, Ultimate Team Fifa Italia).

Nel tempo libero è polistrumentista (chitarra, tastiera, voce) per il gruppo di musica elettronica Noise Under Dreaming, con il quale si dedica alla composizione di colonne sonore per il cinema e le aziende.

Appassionato da sempre di enogastronomia, si infatua per il mondo delle birre artigianali scoprendole nel corso degli svariati “terzo tempo” fatti con la squadra di rugby dei Babbyons, nella quale gioca come centro.

Iscritto a Unionbirrai, nel 2017 svolge il corso di primo livello di degustazione birra.