Numero 52/2020

25 Dicembre 2020

Wassail: il birra brulè inglese!

Wassail: il birra brulè inglese!

Tweet

Tag:, ,

Il wassail (nell’inglese antico was hál, literally ‘be you healthy’) è un hot punch a base di birra, miele e spezie originario del sud dell’Inghilterrsa durante il Medioevo.

Wassail! wassail! all over the town,
Our toast it is white and our ale it is brown;
Our bowl it is made of the white maple tree;
With the wassailing bowl, we’ll drink unto thee.

La ricetta originale del Wassail  è costituita di birra ad alto tenore alcolico, spezie e mele. Tradizionalmente preparata per le feste natalizie, ha anche una validità come digestivo e fine pasto, per questo è consigliatissimo come bevanda calda da servire dopo le abbuffate.

 

 

Ingredienti per 6 bicchieri:

66 cl di di birra doppio malto

150 ml di succo di mela

il succo e la scorza di 1 limone non trattato

1 cucchiaio di miele

1/4 di cucchiaino di zenzero in polvere

1/4 di cucchiaino di noce moscata in polvere

1/4 di chiodi di garofano in polvere

1/4 di cucchiaino di cannella in polvere

 

 

Preparazione:

Fate sobbollire il succo e la scorza di limone assieme al succo di mela e le spezie per dieci minuti a fuoco lento.
Aggiungete la birra e il miele, girando con il cucchiaio finchè il miele non si sarà sciolto, quindi alzate il fuoco facendo attenzione a non raggiungere il bollore. Il waasail va bevuto caldo potete aggiungere una fettina di limone o arancio in ogni bicchiere.

Tweet


Info autore

Lorena Ortega

Mi chiamo Lorena Carolina Ortega, sono nata a Rosario, in Argentina. Nel 2013 ho deciso trasferirme in Perù, dove sono diventata Beersommlier e giudice BJCP.
Ho lavorato per 5 anni per birrificio Nuevo Mundo nella mansione di Responsabile di eventi, dove ho conquistato alcuni dei miei obiettivi: incentivare gli studenti universitari alla passione per il fenomeno della birra artigianale con tours per il birrificio; riunire la birra e la musica con l’organizzazione di un festival ad edizione bimensile chiamato Rica Chela, sostituire la vendita di birra industriale con la birra artigianale nel festival Selvamonos, un evento musicale con piú di 11°edizioni; iniziare la diffusione di birre artigianali in ristoranti gourmet e collaborare nell’organizzazione del primo franchising di bar di birra artigianale a Lima e nella formazione dei camerieri. Adesso in Italia, da febbraio 2019 vivo nella città Terracina, cercando di portare avanti la mia passione per la birra nel territorio mediterraneo.