Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 30/2018

26 luglio 2018

The Lure incontra il Veneto: Festival delle Birre Artigianali

The Lure incontra il Veneto: Festival delle Birre Artigianali

Tweet


L’Associazione Homebrewers Gorizia nata il 30 Marzo 2018 procede a vele spiegate e il Consiglio Direttivo costituito dai Soci fondatori Lanza Moreno, Martinelli Alessandro, Messineo Giovanni, Peruzzi Andrea e Reja Nicholas sta mantenendo fede agli impegni presi.

In meno di quattro mesi i Soci che certamente non possono dire di annoiarsi, sono poco meno di 80. Tra di loro qualcuno arriva dalla vicina Slovenia.

Sparsi tra la provincia, il centro e il Nord Italia, diversi i partner che tra birrifici, pub, bottiglierie e negozi che vendono materie prime per la birrificazione sono a supporto offrendo sconti per i Soci PREMIUM.

 

.

.

 

 

Ricordiamo a chi non lo sapesse che Homebrewers Gorizia è una realtà no profit che si pone come scopo statutario

la promozione e la diffusione della birra artigianale e naturale, la promozione della cultura e la conoscenza della birra di qualità, la divulgazione delle tecniche per la birrificazione artigianale (homebrewing); la valorizzazione del territorio; la diffusione della propria attività anche attraverso I’organizzazione di rassegne, concorsi, giornate didattiche e tanto altro. (www.homebrewersgorizia.it)

 

A tal proposito il fitto programma per l’anno 2018 prevede il prossimo appuntamento per Sabato 28 Luglio presso il birrificio THE LURE a Fogliano Redipuglia.

Di cosa si tratta? Semplicemente: 1° FESTIVAL delle BIRRE ARTIGIANALI targato THE LURE!

 

.

.

 

Il programma prevede:

h 17:00 – apertura spine

10 birre totali, 6 birrifici presenti (The Lure, Cr/ak, Lucky Brews, Birrone, Ofelia, Gastaldia)

Una sfida? No, un incontro con le migliori realtà brassicole del Veneto, protagoniste soprattutto negli ultimi anni con riconoscimenti in ambito nazionale ed internazionale.

Questo l’elenco delle birre presenti: Ludwig (German Pils), Pink (Blanche), Seattle (Apa), Black or Fruit (Black Ipa), Der Himmel uber Berlin (Berliner Weisse), Gast (Pils), Guerrilla (Ipa), Punto G (Bock), The Dark side of Saison (Saison), Brando (Ipa). 

h 18:00 – inizio del 1° Contest di birre artigianali

Effervescente competizione in cui verranno elette le migliori birre di produzione casalinga caratterizzata da una originale novità; ci saranno due giurie.

Un collegio tecnico, che sarà composto dai noti nomi del settore: Chiara Andreola la giornalista Beerlance, Paolo Erne fondatore dell’Accademia delle Birre, Lorenzo Serroni birraio di The Lure e Christian Costenaro birraio di La Gastaldia e Petra Rubla.

La seconda giuria, denominata “Potere al popolo”, sarà costituita da persone comuni unite dalla passione per la birra ma meno avvezze alle complicate terminologie. Grazie al loro voto avranno il “potere” di confermare le scelte dei giudici oppure di ribaltare le sorti del concorso.

 

.

.

 

Una decina i concorrenti che arrivano dalla provincia di Gorizia e Udine. Iscritte in gara più di sedici birre appartenenti a diverse categorie del BJCP (Beer Judge Certification Program) a testimoniare che l’homebrewing è una pratica molto sentita e diffusa.

Si va dagli stili americani (APA e IPA), agli stili inglesi (STOUT e MILD e OATMEAL) a birre di ispirazione belga (TRIPEL e BLANCHE) passando per SAISON, MARZEN, SEASONAL BEER, SPECIALTY BEER, BEST BITTER, fino ad arrivare a fermentazioni selvagge.

h 20:30 Concerti LIVE

con i So Big! e Fight Club, per oltre 4h di musica all’insegna del Rock e degli anni ’80;

Non mancate e…buona birra a tutti.

Tweet

Giovanni Messineo
Info autore

Giovanni Messineo

Giuliano di adozione di origini siciliane (nato a Palermo nel 1972), dal 2009 vivo a Gorizia.

Perito elettrotecnico mancato ho un diploma informatico e prediligo tutto ciò che riguarda la tecnologia a supporto delle attività umane (senza però sostituirle).

Lavoro nel settore della siderurgia da anni occupandomi di Operation e formazione del personale italiano ed estero.

Sono appassionato della nostra bella lingua italiana e credo fermamente in una comunicazione che sia chiara, diretta e concisa per evitare dubbi e/o incomprensioni.

Mi piace affrontare nuove sfide cercando i miei limiti. Mi dedico con passione, sempre da autodidatta alla musica (suono l’armonica a bocca e la batteria), “fai da te” in generale. Incido il legno con il pirografo dedicandomi alla mtb, corsa e sport vari.

La passione per l’homebrewing nacque per caso nel 2012.

Al mio rientro da una lunga permanenza in Cina, mia sorella e mio cognato per il mio compleanno mi regalarono il primo KIT.

Dopo un paio di anni di pratica, esperimenti, assaggi, degustazioni, mi sono appassionato passando al metodo “E+G” in quanto permette di esprimere un pò di più la mia creatività di Mastro Birraio (da cui il nome MMB).

Da allora progetto, sperimento e realizzo una vasta gamma di prodotti per i quali creo in modo autonomo anche le relative etichette che hanno un filo conduttore con la birra e la sua storia.

Non ho mai smesso perchè lo trovo un passatempo che rilassa, mi diverte, mi soddisfa e riempie la casa di ottime fragranze.

Inoltre amici e parenti apprezzano. Le loro critiche mi danno modo di migliorare sempre.

Nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma…(in birra)