Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana
22 novembre 2015

Kaiserschamarren con crema alla Weißbier

Kaiserschamarren con crema alla Weißbier


Dopo il successo della mia ricetta di debutto su giornaledellabirra.it (Speck cotto in salsa di birra), questa domenica ho deciso di prendervi per la gola sempre rimanendo in zona tirolese.

Vi presento uno dei dolci del mio repertorio, che molti nostri clienti hanno la fortuna di gustare insieme a delle ottime birre: il “Kaiserschamerren” con crema alla Weißbier.

Ovviamente, vi statere chiedendo cos’è? Il Kaiserschamrren è molto simile a una crespella, leggermente più alta con al suo interno dell’uvetta, servita tagliata a dadini; tradizionalmente viene abbinato ad una confettura di frutti di bosco, ma preferisco accompagnarla con la crema di Weißbier.

 

Ingredienti per 4 crespelle (4 porzioni):

  • Burro 120gr
  • Farina 200gr
  • Zucchero 50gr
  • Latte 350ml
  • Uova 8
  • Uvetta 100gr
  • Vanillina 1 bustina
  • Sale q.b

 Preparazione delle crespelle:

Iniziamo con mettere in ammollo l’uvetta con un po’ di birra per circa mezz’ora. Nel frattempo, con una frusta elettrica amalgamiamo i tuorli con farina ,vanillina e  latte, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Successivamente montiamo a neve gli album insieme allo zucchero e un pizzico di sale, sempre con l’aiuto della frusta elettrica; per capire se la consistenza è perfetta capovolgiamo il recipiente: la montatura dovrà rimanere saldamente attaccata ad esso.

Successivamente con un mestolo in legno amalgamiamo i bianchi montati con l’impasto di tuorli, girando dal basso verso l’ alto. È necessario operare molto delicatamente per impedire che il tutto si smonti.  Nel contempo strizziamo l’uvetta ed uniamola all’impasto. Quest’ultimo dovrà sembrare spumoso e dovrà riposare mezz’ora in frigo.

Terminato lo step in frigo, prendiamo una padella, possibilmente antiaderente e di piccola dimensione, mettiamo una noce di burro e facciamola sciogliere sul fuoco per impedire che la crespella si attacchi al fondo.

Una volta sciolto,sempre a fuoco lento, poniamo in padella 4 cucchiai da cucina di impasto  e stendiamolo  su tutta la superficie. Dopo 2 minuti giriamo la crespella sull’altro lato. Una volta pronta facciamola riposare pochi minuti sulla carta assorbente per assorbire l’umidità. Tagliamola a dadini e impiattiamola su un lato del piatto, imbianchiamola, infine, con una spolverata di zucchero a velo. Nel quadrante opposto posizioneremo la crema alla birra.

.

.

Ingredienti per la crema di Weißbier:

  • Birra Weißbier 250 ml
  • Uova 4
  • Zucchero 125gr
  • Farina 25 gr
  • Vanillina

Preparazione della crema di Weißbier:

Mettiamo a bollire la birra e nel frattempo sbattiamo le uova con farina e zucchero, fino ad ottenere un impasto cremoso. Quando la birra raggiungerà l’ebollizione versiamo il composto cremoso nella birra e abbassiamo il fuoco basso. Procediamo la cottura, girando in modo costante ed ininterrotto con una frusta. Quando la crema inizia ad addensarsi, spegniamo la fiamma, accompagnamo il raffreddamento continuando a mescolare per qualche minuto.

Procediamo ad impiattare, servendo la crema a fianco dei dadini di crespella.

 

Birra in abbinamento: consiglio di berci una birra fruttata che aiuterà ad esaltare il piatto, usando come filo conduttore dell’abbinamento l’uvetta

 

Prosit!!

Alessandro Vangelisti
Info autore

Alessandro Vangelisti

Classe 1988, sono nato e cresciuto nel cuore della Versilia (Stazzema), ma da qualche anno traferito a Marina di Pietrasanta. Da circa otto anni lavoro nella ristorazione, precisante nella sala macchine,la cucina. Da cinque anni sono il cuoco di una birreria con cucina bavarese e tirolese,” La casa sul fiume”. Negli ultimi due anni,solamente in estate, faccio il cuoco in uno stabilimento balneare sulla nostra riviera. In questi anni la mia passione per la birra è cresciuta molto e mi ha portato ad aumentare il mio bagaglio culinario, non solo abbinando un certo tipo di cucina ma ad allargarlo alla nostra cucina tradizionale, cercando di sfatare il mito che la nostra cucina italiana non è solamente legata alla tradizione vinicola. Per l’appunto qualche mese fa ho partecipato ad un provino per Hell’s Kitchen ITA dove ho presentato i canederli di pesce fondendo le mie due cucine e abbinati ad una birra Fiamminga, cosa insolita per alcuni salotti televisivi culinari,a breve sarò lieto di illustrarvi questa ricettina, passo dopo passo. Nel mio ricettario non possono mancare i dolci abbinati a molte birre, nella pasticceria il campo è molto ampio e con un po’ di fantasia si ottengono risultati eccellenti.
Con questo voglio mettermi a disposizione per allargare e approfondire la cultura della birra per quanto riguarda la gastronomia. Seguitemi!