Numero 01/2020

4 Gennaio 2020

Dalla Lituania arriva Tauras

Dalla Lituania arriva Tauras

Tweet


Tratto da La birra nel mondo, Volume IV, di Antonio Mennella-Meligrana Editore

 

Tauras

Vilnius/Lituania

Il birrificio originario nacque nel 1860 appena fuori dai confini della città, nel distretto di Lukiškės. A fondarlo, furono due imprenditori ebrei locali, Abel Solowiejczyk e Iser Berg Wolf. Ma, intorno al 1866, prese il nome di uno dei soci fondatori, Wilhelm Szopen, che finì per diventarne il vero proprietario.

Nel 1897 fu rilevato da un ricco uomo d’affari, Morduch Owsiej Epstein, che possedeva un altro birrificio nel sobborgo di Popławy (oggi Paupys). Dalla fusione delle due aziende birrifici sorse la società per azioni Towarzystwo Akcyjne Browaru Szopen.

.

.

Prima della grande guerra, la birreria lituana produceva quasi 10 mila ettolitri, all’incirca la metà della birra venduta nel mercato locale. Dopo, la compagnia attraversò delle difficoltà; ma fece presto a risollevarsi inviando le sue birre ad altre città all’interno della Polonia dove aprì anche diverse agenzie.

Poi, nel 1939, arrivò l’invasione tedesca e sovietica della Polonia, e Vilnius fu trasferita in Lituania. L’anno dopo, la società veniva ribattezzata Lithuanised to Šopen. E, con l’occupazione della Lituania da parte dell’Unione Sovietiva, come tutte le società di proprietà privata, fu nazionalizzata, per prendere, nel 1945, il nome di Tauras Brewery.

Nel 2001 la Tauras Brewery venne fusa, dalla Danish Royal Unibrew, con la Kalnapilis in AB Kalnapilio-Tauro Grupé e, cinque anni dopo, la sua produzione fu trasferita a Panavėžys.

.

.

Tauras Pilsneris, pilsner di colore giallo paglierino (g.a. 4,6%). Lanciata nel 1999, è tuttora considerata, nella sua tipologia, la migliore birra del Paese. La carbonazione è abbastanza sostenuta; la schiuma bianca, non così abbondante, ma abbastanza fine, compatta, cremosa e duratura. L’aroma si esprime con la dolcezza di un malto granuloso che, se accetta la compagnia di pane e cereali, fa di tutto per lasciarsi alle spalle sentori vegetali, erbacei e di luppolo piccante. Il corpo appare leggero, e di consistenza acquosa. Il gusto non pone certo adeguatamente in evidenza il solito malto granuloso, che a tratti diventa quasi impercettibile; tanto meno sa chiedere di più al luppolo che lesina una specie di amarore. Dell’acidità, che pure era labilmente comparsa al naso, nemmeno l’ombra. Abbastanza armonioso risulta il finale, benché un po’ aspro nella propria secchezza. In un’ostinata ricerca del retrolfatto, sì, una reminiscenza di luppolo amaro, si riesce a scovare.

Tweet


Antonio Mennella
Info autore

Antonio Mennella

Sono nato il primo gennaio 1943 a Lauro (AV) e oggi risiedo a Livorno.
Laureato in giurisprudenza, sono stato Direttore Tributario delle Dogane di Fortezza, Livorno, Pisa, Prato.
 
La scrittura è sempre stata una delle mie passioni, che è sfociata in numerose pubblicazioni di vario genere, alcune specificatamente dedicate alla birra. Gli articoli riportati sul Giornale della Birra sono tratti da La birra nel mondo, in quattro volumi, edita da Meligrana.

Pubblicazioni: 
Confessioni di un figlio dell’uomo – romanzo – 1975
San Valentino – poemetto classico – 1975
Gea – romanzo – 1980
Il fratello del ministro – commedia – 1980
Don Fabrizio Gerbino – dramma – 1980
Umane inquietudini – poesie classiche e moderne – 1982
Gigi il Testone – romanzo per ragazzi – 1982
Il figlioccio – commedia – 1982
Memoriale di uno psicopatico sessuale – romanzo per adulti – 1983
La famiglia Limone, commedia – 1983
Gli anemoni di primavera – dramma – 1983
Giocatore d’azzardo – commedia – 1984
Fiordaliso – dramma – 1984
Dizionario di ortografia e pronunzia della lingua italiana – 1989
L’Italia oggi – pronunzia corretta dei Comuni italiani e nomi dei loro abitanti – 2012
Manuale di ortografia e pronunzia della lingua italiana – in due volumi – 2014
I termini tecnico-scientifici derivati da nomi propri – 2014
I nomi comuni derivati da nomi propri – 2015
 
Pubblicazioni dedicate alla BIRRA:
La birra, 2010
Guida alla birra, 2011
Conoscere la birra, 2013
Il mondo della birra, 2016
 
La birra nel mondo, Volume I, A-B – 2016
La birra nel mondo, Volume II, C-K -2018
La birra nel mondo, Volume III, L-Q – 2019
La birra nel mondo, Volume IV, R-T – di prossima uscita
 La birra nel mondo, Volume V, U-Z – di prossima uscita
Ho collaborato, inoltre, a lungo con le riviste Degusta e Industrie delle Bevande sull’origine e la produzione della birra nel mondo.