Settimanale divulgativo, tecnico e professionale dedicato alla birra italiana

Numero 41/2018

14 Ottobre 2018

Pernici alla stout

Pernici alla stout

Tweet

Tag:, ,

Una ricetta raffinata ed elegante, dal gusto tradizionale, ma innovata dalla presenza della birra come ingrediente!

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cipolle a fette sottili
  • 50 ml di olio di oliva
  • 4 pernici perfettamente pulite
  • qualche oliva verde
  • 8 fette di pancetta
  • 33 cl di birra milk stout
  • sale e pepe
  • prezzemolo tritato

 

.

.

 

Preparazione:

In una casseruola abbastanza capiente da contenere 4 pernici, fate appassire nell’ olio le cipolle, fino a quando risultano belle trasparenti. Farcite ogni pernice con qualche oliva, salatele leggermente e avvolgetele poi con due fette di pancetta. Sistematele sulle cipolle stufate e bagnatele con la birra stout. Mettete il coperchio alla casseruola e fate cuocere, piano, piano, per circa 2 ore il tempo necessario a che le pernici risultino cotte.

Se ce ne fosse bisogno, aggiungete dell’acqua. Salate e pepate a vostro piacimento.
Sistemate le pernici sul piatto di portata, togliete la pancetta e aggiungete qualche oliva, guarnite con la salsa. Come accompagnamento ottime le patate arrosto.

Birra in accompagnamento: IPA con intensa luppolatura

Tweet

Vincenzo Calabrese
Info autore

Vincenzo Calabrese

Nato a Salerno nel 1991, attualmente residente nei Paesi Bassi dove sono impiegato nello svolgimento del Master degree in Food technology presso la Wageningen University con una specializzazione rivolta alla chimica e chimica-fisica degli alimenti.

Durante il conseguimento della laurea triennale in Tecnologie alimentari presso l’Università di Napoli Federico Secondo, un forte interesse rivolto ai processi di birrificazione e distillazione cominciava a nascere in me. Iniziai dunque cimentandomi nella preparazione di distillati e birre con lo scopo di apportare innovazione e migliorie. Attualmente, la mia vita da studente fuori sede non mi concede più la disponibilità ed il tempo necessario a coltivare attivamente questa passione. Nel frattempo, però, degustazioni e visite presso birrifici limitrofi (olandesi e belgi) non mancano.

Spero di contribuire tramite le pagine di giornaledellabirra.it alla divulgazione della cultura della birra in modo chiaro e semplice, ma pur sempre con rigore scientifico.