Numero 28/2021

17 Luglio 2021

La più grande azienda birraria del Bolive: Cervecería Boliviana Nacional

La più grande azienda birraria del Bolive: Cervecería Boliviana Nacional

Tweet


Boliviana Nacional

(Cervecería Boliviana Nacional) La Paz/Bolivia

Fondata nel 1877, col nome di Wolf & Cia, da Alejandro Wolf, fu successivamente ribattezzata Cervecería America e infine Cervecería Nacional.

Nel 1886 la Cervecería Nacional si fuse con la Cervecería Americana nella città di La Paz e nacque la Cervecería Boliviana Nacional.

All’inizio del 1900 l’azienda si trasferì nei pressi della stazione ferroviaria, e la sua birra, pian piano, cominciò a conquistare tutto il Paese, per cui prese il nome di Paceña, volendo sottolineare che veniva prodotta nella città di La Paz.

Negli anni Cinquanta si adeguò all’inarrestabile processo tecnologico e, nel nuovo secolo, incorporò, per fusione, diverse fabbriche di birra.

Oggi la Cerveceria Boliviana Nacional, appartenente alla AB-InBev, è la più grande azienda birraria del Paese, con ben otto fabbriche (a La Paz, El Alto, Santa Cruz, Cochabamba, Oruro, Tarija) e riesce a offrire prodotti qualitativamente competitivi.

.

.

Paceña Pilsener La Paz, pilsner di colore dorato chiaro (g.a. 4,8%). Con una carbonazione abbastanza vicace, la spuma fuorisce di medie dimensioni e di altrettanta media durata. L’aroma è tutto del malto, che comunque lascia spazio a qualche labile sentore di erba, frutta, agrumi, luppolo floreale. Il corpo non si scosta tanto da una consistenza leggera, che peratro risulta molto acquosa. Il gusto sa di malto, fieno, miele, pera, grano; possiede comunque quel tocco di amarore che lo rende asciutto, pulito, rinfrescante. Il finale indugia parecchio in un’impressione anonima, quasi a voler coprire la mancanza di un qualsiasi retrolfatto.

Paceña Centenario, lager di colore biondo (g.a. 5,2%); lavorata con aggiunta di riso. L’effervescenza è da media a bassa; la schiuma, di grana molto minuta, mostra buona stabilità. L’aroma è di un gradevole malto. Anche il gusto, nel corpo molto sottile e di trama acquosa, avverte il cereale; ma, verso la fine della corsa, assume note pungenti, lasciando nel corto retrolfatto una suggestione asciutta e luppolizzata.

 

Tweet


Info autore

Antonio Mennella

Sono nato il primo gennaio 1943 a Lauro (AV) e oggi risiedo a Livorno.
Laureato in giurisprudenza, sono stato Direttore Tributario delle Dogane di Fortezza, Livorno, Pisa, Prato.
 
La scrittura è sempre stata una delle mie passioni, che è sfociata in numerose pubblicazioni di vario genere, alcune specificatamente dedicate alla birra. Gli articoli riportati sul Giornale della Birra sono tratti da La birra nel mondo, in quattro volumi, edita da Meligrana.

Pubblicazioni: 
Confessioni di un figlio dell’uomo – romanzo – 1975
San Valentino – poemetto classico – 1975
Gea – romanzo – 1980
Il fratello del ministro – commedia – 1980
Don Fabrizio Gerbino – dramma – 1980
Umane inquietudini – poesie classiche e moderne – 1982
Gigi il Testone – romanzo per ragazzi – 1982
Il figlioccio – commedia – 1982
Memoriale di uno psicopatico sessuale – romanzo per adulti – 1983
La famiglia Limone, commedia – 1983
Gli anemoni di primavera – dramma – 1983
Giocatore d’azzardo – commedia – 1984
Fiordaliso – dramma – 1984
Dizionario di ortografia e pronunzia della lingua italiana – 1989
L’Italia oggi – pronunzia corretta dei Comuni italiani e nomi dei loro abitanti – 2012
Manuale di ortografia e pronunzia della lingua italiana – in due volumi – 2014
I termini tecnico-scientifici derivati da nomi propri – 2014
I nomi comuni derivati da nomi propri – 2015
 
Pubblicazioni dedicate alla BIRRA:
La birra, 2010
Guida alla birra, 2011
Conoscere la birra, 2013
Il mondo della birra, 2016
 
La birra nel mondo, Volume I, A-B – 2016
La birra nel mondo, Volume II, C-K -2018
La birra nel mondo, Volume III, L-Q – 2019
La birra nel mondo, Volume IV, R-T – 2020
 La birra nel mondo, Volume V, U-Z– 2021
Ho collaborato, inoltre, a lungo con le riviste Degusta e Industrie delle Bevande sull’origine e la produzione della birra nel mondo.