Numero 21/2022

29 Maggio 2022

Fegato di manzo alla doppel bock

Fegato di manzo alla doppel bock

Tweet

Tag:, ,

Le frattaglie sono un cibo della tradizione, spesso dimenticato, ma che possono arricchire di gusto la nostra tavola. Ecco una idea semplice e veloce da cucinare, arricchita ed ammodernata con il contributo di una buona birra!

Ingredienti per due persone:
una cipolla bianca
due etti di fegato di manzo
farina 0 qb
olio evo e sale qb
33 cl di birra doppelbock

 

Preparazione
In un tegame capiente rosolare a fuoco basso la cipolla con un pochino di olio evo, precedentemente tagliata sottile. Appena sarà appassita, aggiungiamo un bicchiere di acqua, chiudiamo con coperchio e facciamo stufare per almeno 15 minuti. Quando la cipolla sarà ben cotta, morbida e trasparente, teniamola da parte.

Nella stessa casseruola, rosoliamo il fegato, tagliato a bocconcini e infarinato, se serve possiamo versare un filo d’olio, saliamo e sfumiamo con la birra. Aumentiamo la fiamma e facciamo addensare. Il tutto deve cuocere per 15-20 minuti. Il tempo di cottura dipende dallo spessore della carne. Quando la carne è quasi cotta aggiungiamo la cipolla, facciamo scaldare il tutto e serviamo ben caldo.


Birra in accompagnamento:
doppelbock

Tweet


Lorena Ortega
Info autore

Lorena Ortega

Mi chiamo Lorena Carolina Ortega, sono nata a Rosario, in Argentina. Nel 2013 ho deciso trasferirme in Perù, dove sono diventata Beersommlier e giudice BJCP.
Ho lavorato per 5 anni per birrificio Nuevo Mundo nella mansione di Responsabile di eventi, dove ho conquistato alcuni dei miei obiettivi: incentivare gli studenti universitari alla passione per il fenomeno della birra artigianale con tours per il birrificio; riunire la birra e la musica con l’organizzazione di un festival ad edizione bimensile chiamato Rica Chela, sostituire la vendita di birra industriale con la birra artigianale nel festival Selvamonos, un evento musicale con piú di 11°edizioni; iniziare la diffusione di birre artigianali in ristoranti gourmet e collaborare nell’organizzazione del primo franchising di bar di birra artigianale a Lima e nella formazione dei camerieri. Adesso in Italia, da febbraio 2019 vivo nella città Terracina, cercando di portare avanti la mia passione per la birra nel territorio mediterraneo.